Windows

Windows 10X potrebbe non supportare le applicazioni Legacy Win32: Segnala

Chiunque stia aspettando con impazienza che Windows 10X esegua le sue amate applicazioni a 32 bit è in attesa di una delusione. Secondo un nuovo rapporto su Windows Central, Microsoft sta pianificando di abbandonare il supporto per le applicazioni a 32 bit legacy.

Come da rapporto, il gigante di Redmond ha apparentemente rimosso VAIL – la tecnologia che permette a Windows 10X di eseguire applicazioni Win32 legacy attraverso i container nelle ultime due settimane.

La decisione di abbandonare il supporto per le applicazioni legacy a 32 bit è apparentemente un passo avanti per posizionare Windows 10X come sistema operativo che si basa principalmente sul web come Chrome OS.

Mentre Windows 10X era stato inizialmente concepito come soluzione per i dispositivi a doppio schermo, il Chief Product Officer Panos Panay di Microsoft ha recentemente rivelato che l’azienda si è concentrata sui dispositivi a schermo singolo. Questo cambiamento di strategia ha avuto un ruolo anche nel futuro di Windows 10X.

VEDI ANCHE  Come ottenere Windows 10 gratuitamente ed è legale?

Un’altra forza trainante per questo potenziale abbandono delle applicazioni Windows 32 è il miglioramento delle prestazioni e il risparmio della durata della batteria. L’aggiunta di altri componenti renderà il sistema operativo pesante e affamato di risorse, di cui Windows 10 è il miglior esempio possibile. La mossa aiuterà anche Microsoft a lavorare su Windows 10X per PC basati su ARM.

Se questo risulta essere vero,Windows 10X supporterà solo UWP e web apps. La mancanza di Windows 32 apps è davvero una preoccupazione e può anche essere un motivo di rottura per molti.

Tuttavia, Microsoft non è pronta a interrompere completamente le applicazioni legacy. L’azienda staprogettando di implementare una soluzione basata sul cloud che porti le applicazioni legacy, simile a Windows Virtual Desktop.

I primi PC Windows 10X economici arriveranno probabilmente nella prima metà del 2021. Sarà interessante vedere se Windows 10X sarà testimone di un’adozione massiccia, ora che il supporto delle applicazioni legacy è probabilmente fuori dall’equazione.

VEDI ANCHE  Microsoft prende in giro la nuova interfaccia utente di Windows 10 UI in 1 miliardo di utenti Celebration Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *