Windows

Tutto è uno strumento che permette di cercare in tutto il computer

Mentre il sistema operativo Windows ha molte caratteristiche implementate bene per soddisfare la maggior parte dei suoi utenti, il motore di ricerca file presente di default non è mai stato uno dei miei preferiti. I risultati della ricerca richiedono molto tempo per essere visualizzati e anche dopo aver ottenuto i risultati della ricerca, l’accuratezza potrebbe spesso essere compromessa. È stato allora che ho trovato una nuova applicazione chiamata “Everything”, un motore di ricerca progettato per le macchine Windows per trovare tutti i file e le cartelle del sistema.

L’interfaccia utente dell’applicazione è piuttosto minimale e pulita. Si ottiene una barra di ricerca in alto, sotto la barra del menu, dove è possibile cercare letteralmente tutto ciò che è presente nel PC. Tutto quello che dovete fare è inserire il nome corrispondente o la parola chiave di ricerca per trovare quello che state cercando.

VEDI ANCHE  Microsoft lavora su MacOS-like Spotlight Feature su Windows 10

La parte migliore di “Tutto” è senza dubbio il fatto che tutti i processi si svolgono in modo sfrenato. Non ci sono tempi di attesa come il meccanismo di ricerca predefinito cotto in Windows. L’app costruisce un indice del database contenente tutti i file e i nomi delle cartelle per ottenere rapidamente i risultati. L’indice iniziale richiede alcuni secondi per essere completato in base alle risorse hardware del PC.

Tutto supporta anche gli operatori booleani per una maggiore efficienza. Se avete bisogno di risultati da uno dei due termini di ricerca, potete aggiungere il simbolo “|” tra di essi. Per esempio, se avete bisogno di restituire risultati con particolari estensioni, potete farlo in questo modo: android .png | .jpg. Date un’occhiata all’immagine sottostante per vedere il risultato della ricerca di questa query.

Nella vista dei dettagli, ci sono molti campi come Nome, Percorso, Dimensione, Estensione, Tipo, Data di creazione, Data di modifica, Data di accesso, Data di modifica, Attributi, Data di modifica recente e Conteggio delle corse. Questi campi forniscono quasi tutte le informazioni sul file. Si possono anche ordinare i risultati in base a questi campi cliccando sul campo.

VEDI ANCHE  Nuovo Windows 10 Insider Preview Build aggiunge la ricerca del calendario, comandi vocali per Cortana Show Me

L’app permette ricerche remote collegandosi tramite HTTP, FTP, o ETP (Everything Transfer Protocol) inserendo l’host, la porta, il nome utente e la password. È anche possibile eseguire le ricerche dal prompt dei comandi o dal terminale utilizzando la CLI. Quindi, date un’occhiata all’applicazione dal link riportato di seguito e fateci sapere la vostra esperienza nei commenti.

Scarica tutto per Windows (gratis)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *