Video game

Razer Core V2 contro Razer Core: Confronto rapido

Recentemente, Razer ha annunciato gli aggiornamenti di alcuni dei suoi prodotti. Razer ha portato un aggiornamento al Razer Blade Stealth, passando ai processori Intel quad-core 8th-gen. Sebbene si tratti di un cambiamento gradito, il punto culminante dell’annuncio è stato il lancio del Razer Core V2. Mentre il Razer Core originale era una grande soluzione eGPU e si è addirittura guadagnato il primo posto nella nostra lista delle migliori eGPU, ha avuto i suoi problemi. Per fortuna, però, l’azienda ha prestato attenzione ai problemi della comunità e ha risposto con un aggiornamento della sua dock grafica esterna. Quindi, se vi state chiedendo cosa c’è di nuovo con la V2, continuate a leggere, mentre vi portiamoil nostro rapido confronto del Razer Core V2 o del Razer Core:

Razer Core V2 contro Razer Core: Specifiche

Prima di entrare nei dettagli del nuovo dispositivo Razer Core V2 e vedere cosa offre in più rispetto al suo predecessore, prendiamoci un momento per togliere di mezzo le specifiche. La tabella sottostante mette a confronto le diverse specifiche del nuovo Razer Core V2 rispetto al vecchio Razer Core.

Come potete vedere, non è cambiato molto. Gli aggiornamenti più recenti sono alcune modifiche sotto il cofano che affronteremo più avanti.

Cos’è Razer Core e cosa può fare?

La maggior parte dei laptop o ultrabook professionali sono dotati di processori e memoria veloci, ma non hanno i vantaggi di una buona scheda grafica. Per questo motivo, anche se questi sistemi si rivelano ottimi per un lavoro produttivo, non sono adatti per il gioco. È qui che interviene un eGPU. Il Razer Core è un dock grafico esterno sviluppato da Razer Inc. Un eGPU, il Core può ospitare qualsiasi scheda grafica per desktop. Questa può poi essere collegata al vostro portatile per fornire una revisione grafica, permettendovi così di giocare sul vostro portatile professionale.

VEDI ANCHE  7 I migliori notebook NVIDIA Max-Q che si possono acquistare

Il Core è alimentato dalla porta superveloce Thunderbolt 3, che permette una larghezza di banda di 40 Gbps. Il Core è di per sé un dispositivo plug-and-play, che fornisce istantaneamente al vostro portatile una spinta massiccia nel reparto grafico. Viene fornito con la caratteristica illuminazione Chroma di Razer in 2 zone e viene fornito con la possibilità di ricaricare il laptop mentre si alimenta il fronte grafico. Inoltre, il Core ha anche 4 porte USB extra che possono essere utilizzate per collegare le vostre periferiche.

Cosa c’è di nuovo con Razer Core V2

Anche se il Razer Core originale era un grande dispositivo, è venuto con la sua serie di problemi. In primo luogo, il dispositivo era per lo più compatibile solo con i portatili Razer, ovvero il Razer Blade e il Razer Blade Stealth. Inoltre, le porte USB extra sul Core non erano così affidabili. Per questo motivo, Razer ha esaminato la questione e ha apportato alcune modifiche al design generale e agli aspetti tecnici.

  • Controllore supplementare Thunderbolt 3

Come già detto, uno dei problemi principali del Core era il fatto che le porte USB aggiuntive erano piuttosto inaffidabili. Gli utenti hanno incontrato cali di velocità e dispositivi malfunzionanti. Ciò è dovuto principalmente al fatto che il dispositivo utilizzava un unico controller TI82, che controllava sia il canale eGPU che le porte di I/O. Ora, con il Razer Core V2, Razer ha fornito un doppio controllore Thunderbolt 3. Questo per garantire che la GPU e le porte USB aggiuntive abbiano le proprie corsie dedicate PCI-Express. Questo si traduce direttamente in una larghezza di banda più consistente e in minori cadute di connessione USB.

  • Migliore compatibilità

Molti utenti hanno riferito in precedenza che mentre il Core era una grande soluzione eGPU, non funzionava molto bene con i sistemi portatili non-Razer. L’azienda ha esaminato la questione e promette che il Core ora funzionerà con qualsiasi portatile che segua lo standard grafico esterno di Thunderbolt 3. Mentre Razer spera ancora di acquistare i propri laptop, è bello vedere che il dock supporta ufficialmente un numero maggiore di dispositivi.

  • Migliore compatibilità grafica

Siamo onesti, se stai sganciando 500 dollari su un dock eGPU, vorresti essere sicuro che ti durino per i prossimi anni. Mentre il Razer Core originale aveva il supporto per qualsiasi GPU che seguisse lo standard PCIe, il Core V2 fa un passo avanti. Il nuovo Razer Core V2 è ora circa mezzo pollice più alto dall’interno. Questo rende lo spazio per ospitare schede grafiche sovradimensionate che non soddisfano lo standard PCIe. Ora può ospitare GPU con dimensioni di 11,81 x 1,69 x 5,71 pollici (l x b x h).  Di seguito è riportato l’elenco delle GPU che l’azienda dichiara di lavorare con il Razer Core.

  • NVIDIA® GeForce® GTX 1080 Ti
  • NVIDIA® GeForce® GTX 1080
  • NVIDIA® GeForce® GTX 1070
  • NVIDIA® GeForce® GTX 1060
  • NVIDIA® GeForce® GTX Titan X
  • NVIDIA® GeForce® GTX Titan XP
  • NVIDIA® GeForce® GTX 980 Ti
  • NVIDIA® GeForce® GTX 980
  • NVIDIA® GeForce® GTX 970
  • NVIDIA® GeForce® GTX 960
  • NVIDIA® GeForce® GTX 950
  • NVIDIA® GeForce® GTX 750 Ti
  • NVIDIA® GeForce® GTX 750
  • NVIDIA® Quadro® P4000
  • NVIDIA® Quadro® P5000
  • NVIDIA® Quadro® P6000
  • NVIDIA® Quadro® GP100
  • AMD Radeon™ serie RX 500
  • AMD Radeon™ RX serie 400
  • AMD Radeon™ R9 Fury
  • AMD Radeon™ R9 Nano
  • AMD Radeon™ R9 Serie 300
  • AMD Radeon™ R9 290X
  • AMD Radeon™ R9 290
  • AMD Radeon™ R9 285
VEDI ANCHE  Come accedere al Nintendo eShop da qualsiasi paese

Detto questo, Razer promette anche un esteso supporto per tutte le future schede e garantisce la compatibilità con il Razer Core V2.

  • Facile scambio di GPU

Un’altra nuova funzionalità aggiunta al Razer Core V2 è la speciale nuova leva di rilascio della GPU. In precedenza, se si doveva estrarre la GPU dal Core, bisognava usare le dita per estrarla o prendere l’aiuto di piccoli strumenti. Ora, con il Razer Core V2, c’èuna nuova speciale leva di rilascio della GPU vicino all’alimentatore. Si può semplicemente usare la leva per estrarre la GPU e sostituirla con un’altra. Anche se non è un cambiamento importante, è sicuramente un cambiamento gradito che rende le cose più convenienti.

Prezzi e disponibilità

Il Razer Core V2 è attualmente disponibile per $499,99 ed è dovrebbe iniziare la spedizione a breve. Il prezzo è piuttosto invariato, considerando il Razer Core originale venduto anche al dettaglio per lo stesso prezzo. Con il numero di modifiche e le prestazioni migliorate, non c’è motivo per non ritirare il Core V2. Il dock grafico esterno è attualmente disponibile esclusivamente sul Razer Store. It sarà spedito in Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia e Germania.

VEDI ANCHE  Dell G7 15 Recensione: Il portatile da gioco Value-For-Money Core i9 Gaming Laptop

Acquista Razer Core V2: ($499.99)

VEDERE ANCHE: 10 migliori custodie per GPU esterne (eGPU) che si possono acquistare

Aggiornamento al Razer Core V2

Il Razer Core V2 apporta notevoli miglioramenti al suo predecessore allo stesso prezzo. Di per sé, il Core è una delle migliori soluzioni eGPU disponibili sul mercato. Anche se il prezzo può essere più alto rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti, le prestazioni del Core, insieme all’aspetto stellare e all’illuminazione Chroma, lo rendono un’opzione convincente. Se si possiede un portatile dal profilo sottile con una porta Thunderbolt 3 e si vuole lasciare il posto al giocatore che è dentro di sé, il Razer Core V2 è una scelta interessante. Ma che mi dite di voi? Scegliereste il Core V2 o preferite un’altra soluzione eGPU? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *