Internet

Progetto Fi: Tutto quello che devi sapere sulla rete wireless di Google

Il servizio di rete wireless di Google, Project Fi, è stato lanciato l’anno scorso e it è riuscito a lasciare il segno sulla maggior parte delle persone che lo hanno utilizzato. Tuttavia, non molte persone sono riuscite a provare Project Fi grazie al suo sistema a solo invito. Beh, non più, dato che Project Fi si è finalmente spostato se il suo periodo a solo invito ed è ora disponibile al pubblico.

Quindi, se stavate aspettando che il Fi diventasse disponibile pubblicamente, questo è il vostro momento per ottenerlo e se non conoscete bene il servizio, questo è il il momento giusto per sapere tutto su di esso. Quindi, eccoci qui, con tutto quello che dovete sapere sul Project Fi di Google:

Cos’è il Progetto Fi?

Il Project Fi di Google è un servizio di operatore di rete mobile virtuale (MVNO), che fornisce servizi di telefonia mobile & dati utilizzando la rete di Sprint e T-Mobile insieme alle reti WiFi aperte disponibili in tutta la regione. Si tratta fondamentalmente di una scheda SIM che assicura che si è sempre connessi ad una rete ottimale offrendo due carrier e reti WiFi in tutta la regione.

Come funziona?

Project Fi comes con integrazione software nel dispositivo, che assicura la connessione alla migliore rete 4G LTE disponibile nella vostra zona. Si commuta automaticamente tra le reti di Sprint e T-Mobile, tenendo conto dell’operatore che ha le migliori velocità di connessione. C’è anche una simpatica applicazione WiFi Assistant, che automaticamente collega il tuo dispositivo ad un hotspot WiFi pubblico gratuito quando disponibile, in modo da risparmiare sul tuo pacchetto dati. Si assicura anche che i vostri dati siano criptati quando connessi ad una rete pubblica.

VEDI ANCHE  Google Cloud Print - Una guida completa

Inoltre, è possibile utilizzare il numero di Project Fi per scrivere e parlare attraverso qualsiasi dispositivo che abbia installato l’applicazione Hangouts. Ciò significa che potete rispondere alle chiamate sul vostro numero attraverso un PC, un telefono cellulare o un tablet con Hangouts installati.

Dispositivi e disponibilità

Il progetto Fi è attualmente disponibile solo per tre dispositivi: Nexus 6, Nexus 6P e Nexus 5X. Google non ha rivelato alcun piano per supportare dispositivi diversi dal Nexus, ma se il Project Fi avrà successo, potrebbe andare avanti e farlo.

Sul fronte della disponibilità, Project Fi is disponibile solo negli Stati Uniti. Potete controllare la copertura dell’area di Fi negli Stati Uniti qui. Il servizio è supportato in più di 120 paesi, tra cui India, Australia, Canada, Regno Unito, Cina, Francia, ecc. Quindi, se viaggiate in uno di questi paesi con una carta SIM Project Fi, non avrete problemi, ma verranno applicate tariffe internazionali.

Come iscriversi?

Se hai stato cercando di iscriverti ad una scheda SIM Project Fi ma chiedendoti come, ecco come fare:

  • Vai a fi.google.com/signup e accedi al tuo account Google. Tieni presente che sono accettati solo gli account Google con sede negli Stati Uniti.
  • Inserisci le tue credenziali come CAP, indirizzo di servizio e scegli un numero di telefono che vorresti per la tua scheda SIM Fi. Se stai cercando di trasferire il tuo numero attuale da un altro operatore, puoi farlo e dovrai inserire i dettagli di conseguenza.
  • Quindi, selezionare il piano Fi Basics e ordinare la scheda SIM Fi, se si dispone già di uno dei dispositivi Nexus supportati.
  • Si può anche ordina un Nexus 6P o 5X insieme a Project Fi e potresti anche ottenere uno sconto fresco. Se stai cercando di finanziare l’acquisto del tuo dispositivo, saranno richiesti controlli di credito.
  • Una volta completato il processo, il kit Project Fi dovrebbe raggiungervi in pochi giorni.
VEDI ANCHE  Le migliori 10 applicazioni Android gratuite per bambini

Piani e prezzi

I piani del Progetto Fi iniziano con Fi Basics a euros20, che include conversazioni e testi domestici illimitati, testi internazionali illimitati e tethering WiFi. Il prezzo dei dati è di euros10 per ogni GB e si paga solo per i dati utilizzati. In caso di dati non utilizzati, il vostro conto verrà riaccreditato per i dati non utilizzati. Ad esempio, se il vostro budget di dati è di 3 GB e utilizzate solo 2,5 GB, vi verranno accreditati 5 dollari da utilizzare per il mese successivo. Mentre siete in roaming internazionale, le tariffe di chiamata dipenderanno dal paese in cui vi trovate e le tariffe dati rimarranno le stesse ma la velocità sarà limitata a 256 Kbps.

Purtroppo, il Progetto Fi include solo piani individuali e non ci sono piani familiari o piani per più conti. C’è anche una fantastica app Project Fi, che consente di pagare le bollette, controllare l’utilizzo dei dati e modificare i piani. Google offre anche supporto dal vivo tutto il giorno e tutti i giorni, quindi se si incontra un problema con Project Fi, Google ti copre le spalle.

VEDI ANCHE  Come convertire i video di YouTube in MP3 utilizzando 4K YouTube in MP3

VEDERE ANCHE: Come usare Google Cardboard: Una guida per principianti

Pensando di passare a Progetto Fi?

Il Project Fi di Google è sicuramente molto impressionante e non vi biasimeremo se state pensando di passare dal vostro vettore ad esso. Da quello che abbiamo sentito, la rete Fi è veloce, per lo più affidabile e le app funzionano a meraviglia. Il problema però sta nel fatto che Project Fi è disponibile solo per i tre dispositivi Nexus di cui abbiamo parlato sopra. Ma se avete uno di questi dispositivi o state pensando di acquistarne uno, il Project Fi dovrebbe essere una buona scelta come rete.

Come suggerisce il nome, Project Fi è ancora solo un “progetto” di Google, ma ha il potenziale per diventare qualcosa di grande e speriamo che Google lo renda presto un servizio a termine completo ed estenda il servizio ad altri paesi e dispositivi. Beh, ecco la speranza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *