Tecnologia

Nido Termostato E ou Nido Termostato per l’apprendimento: Confronto rapido

Il termostato originale Nest Learning Thermostat è stato rilasciato nell’ottobre 2011 con un prezzo richiesto di 249 dollari. Le generazioni successive con ottimizzazioni e miglioramenti iterativi sono state lanciate da allora, con i dispositivi di seconda generazione annunciati l’anno successivo e i dispositivi di terza generazione, esattamente un paio di anni fa, nel settembre 2015. Mentre quel particolare dispositivo continua a rimanere disponibile per l’acquisto, Nest Labs ha ora lanciato una nuova iterazione del loro popolare termostato a un prezzo leggermente ridotto. Chiamato Nest Thermostat E, il dispositivo costa appena 169 dollari, e anche se mantiene molte delle stesse caratteristiche della sua controparte più costosa, ci sono alcune differenze notevoli tra i due. Detto questo, diamo un’occhiata più dettagliata ad alcune delle somiglianze e delle differenze tra il nuovissimo Nest Thermostat E e il Nest Learning Thermostat di terza generazione:

Nomenclatura e design

La prima cosa che si nota del Nest Thermostat E è che l’azienda ha tranquillamente eliminato il soprannome ‘Learning’ dal nome del dispositivo, anche se è ancora alimentato dallo stesso algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che ‘imparerà’ dalle vostre preferenze nelle prime settimane di utilizzo. La ‘E’ nel nome sembra essere l’acronimo di ‘facilità d’uso’ e ‘efficienza energetica’, se un video di marketing rilasciato dall’azienda è qualcosa di cui si può fare a meno.Nido Termostato E

In termini di design, il Nest Thermostat E e il Nest Learning Thermostat di terza generazione sono entrambi di forma circolare, ma ci sono alcune notevoli differenze tra i due. Mentre il vecchio dispositivo era destinato a distinguersi, il nuovo dispositivo è progettato per mimetizzarsi sullo sfondo come la maggior parte dei termostati standard. Stando così le cose, l’anello metallico che si trova attorno ai bordi del dispositivo originale è notevolmente assente nella variante “E”, che viene invece spedita, con un anello di plastica bianca che apparentemente ha una finitura in ceramica.

L’anello esterno, purtroppo, non è l’unica cosa di plastica del nuovo dispositivo. È racchiuso interamente in un corpo in policarbonato invece di uno metallico che il suo compagno di stabilità più premium viene fornito con. Detto questo, il Nest Thermostat E è ancora dotato del familiare quadrante rotante che avvolge il dispositivo e può essere utilizzato per controllare le impostazioni di temperatura. Nel complesso, il nuovo dispositivo misura 3,19 pollici di diametro e pesa 139 grammi, mentre il più vecchio è leggermente più grande e pesante, misura 3,3 pollici e inclina la bilancia a 243,7 grammi.Termostato Nido E

VEDI ANCHE  Top 15 custodie per iPhone 6s Plus

Per quanto riguarda il display del Nest Thermostat E, si presenta con una sovrapposizione bianca, glassata su sfondo nero, che lo fa sembrare grigiastro quando è spento. La qualità del display, tuttavia, ha un grande successo, visto che il nuovo modello viene fornito solo con un pannello da 1,76 pollici 320×320, mentre la versione più vecchia presenta uno schermo più grande e più nitido da 2,08 pollici con una risoluzione di 480×480 pixel. La E viene fornita anche con la metà della memoria; solo 256 MB invece dei 512 MB disponibili sul dispositivo di punta.

Sensori e funzioni intelligenti

Proprio come il suo fratello maggiore, il Nest Thermostat E può anche essere controllato tramite l’applicazione mobile disponibile sia su Android che su iOS. Il dispositivo è inoltre dotato di opzioni di programmazione preconfigurate che possono essere gestite direttamente dalla suddetta app. Come già accennato in precedenza, il nuovo modello ha anche le stesse capacità di apprendimento della sua controparte più costosa, ed è anche possibile controllarlo con comandi vocali tramite Alexa di Amazon o Google Assistant, ma ci sono alcune differenze chiave tra i due in termini di sensori che dobbiamo sottolineare qui.Nest Learning Thermostat (L) e Nest Thermostat E (R)

Mentre il termostato Nest Learning Thermostat viene fornito con 10 sensori di temperatura, la sua controparte più giovane e più economica viene fornita con soli 2 sensori di temperatura. Il primo viene spedito anche con sensori di attività di campo vicino e lontano accanto ad un sensore di prossimità, mentre il secondo viene spedito con un sensore di prossimità e di occupazione standard. Il sensore di umidità interna e il sensore di luce ambiente sono di serie su entrambe le versioni.

Mentre Nest ha tagliato i costi sul lato hardware per la maggior parte, c’è almeno una caratteristica del software che sembra essere diventata anche una vittima dell’impegno di riduzione dei costi dell’azienda. Chiamato ‘Farsight’, un termostato Nest Learning Thermostat utilizza i sensori di movimento interni del dispositivo per rilevare il movimento vicino al dispositivo e, accendere il suo schermo per visualizzare l’ora o la temperatura. Mentre questa funzione è notevolmente assente nella nuova versione, essa include ancora la tecnologia di rilevamento del movimento, quindi può ancora spegnere il raffreddamento in base al fatto che qualcuno sia in casa o meno.Nido Termostato E (L) e Nido Termostato di apprendimento (R)

VEDI ANCHE  10 migliori mouse da gioco che si possono acquistare

Anche se il Nest Thermostat E è dotato di funzionalità ridotte su molti fronti, è dotato almeno di una nuova funzionalità chiamata ‘Basic Schedule’ che, secondo i Nest Labs, si tradurrà in un significativo risparmio energetico offrendo il perfetto equilibrio tra comfort ed economia.

Compatibilità con gli HVAC di terze parti

Secondo i dati raccolti dallo strumento di compatibilità online di Nest, si ritiene che il termostato Nest Learning Thermostat funzioni con il 95% dei sistemi HVAC (Heating, Ventilation and Air-conditioning) a 24V in uso nelle case americane, mentre il nuovo dispositivo sarà ‘solo’ compatibile con circa l’85% dei sistemi, compresi gas, elettrico, aria forzata, pompa di calore, radiante, olio, acqua calda, solare e geotermico. Secondo il sito ufficiale di Nest, entrambi i dispositivi sono progettati per funzionare senza un comune filo C, anche se, in alcuni casi specifici potrebbe essere necessario installare un nuovo filo C, quindi sarà necessario controllare per questo prima di acquistare un nuovo termostato Nest per il vostro posto.

Prezzo e disponibilità

Come già accennato in precedenza, il Nest Thermostat E ha un prezzo di 169 dollari, che lo rende più economico di 70 dollari rispetto al Nest Learning Thermostat, che ha un prezzo di 248 dollari su Amazon. Mentre è possibile acquistare quest’ultimo in quattro diversi colori – bianco, rame, nero e acciaio inossidabile – il nuovo dispositivo è disponibile solo in bianco, ed è per il pre-ordine su Amazon in questo momento, anche se, inizierà la spedizione solo a partire dall’11 settembre. Nel caso in cui siate confusi su se risparmiare i 70 dollari e ottenere il nuovo dispositivo o spendere i pochi dollari in più e acquistare il dispositivo di punta, forse le seguenti informazioni vi aiuteranno a rendere la vostra decisione un po’ più facile. Mentre il termostato Nest Learning Thermostat viene fornito con una garanzia di due anni, il Nest Thermostat E vi dà una garanzia di un solo anno.

VEDI ANCHE  17 I migliori accessori Nintendo Switch Lite da acquistare

Nido Termostato E o Nido Termostato per l’apprendimento: Quale si deve acquistare?

È una domanda a cui è difficile rispondere perché persone diverse hanno aspettative diverse dai loro dispositivi domestici intelligenti. Se sei una persona abile con la tecnologia, che apprezza le specifiche prima di tutto e che è disposta a spendere 250 dollari per un termostato intelligente con funzioni che potrebbero perdere il loro fattore di novità per qualche settimana, allora il termostato di terza generazione Nest Learning Thermostat è ovviamente una scelta migliore, dato che è un dispositivo migliore nel complesso sia in termini di hardware che di software. Tuttavia, se sei nuovo nel mondo degli elettrodomestici intelligenti e stai solo cercando di capire le basi di un’industria dell’internet degli oggetti in evoluzione che è ancora per la maggior parte ancora agli inizi, puoi facilmente optare per l’alternativa più economica senza perderti davvero molto. Il Nest Thermostat E vi darà ancora la maggior parte delle caratteristiche intelligenti, avrà un aspetto decente sulla vostra parete e vi farà risparmiare qualche dollaro di elettricità ogni mese. Tuttavia, non otterrete la garanzia extra di un anno che otterrete con il dispositivo originale di terza generazione, né vi darà i diritti di vantarvi, quindi dovrete considerare tutto questo prima di decidere di premere il grilletto.

Bluetooth LE

Bluetooth LE

VEDERE ANCHE: Cavo o fibra a banda larga: Qual è meglio?

Nido termostato E o Nido termostato di apprendimento: Simile, ma diverso

Sia il Nest Thermostat E che il Nest Learning Thermostat sono ottimi dispositivi a pieno titolo, ma si rivolgono per lo più a diversi segmenti di consumatori. Mentre il dispositivo originale rimane quello da scegliere, anche il nuovo non è davvero qualcosa da deridere. Quindi avete intenzione di acquistare uno dei due dispositivi, o ne avete già uno a casa vostra? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto perché ci piace sentirvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *