Software

Microsoft Office Web ou Desktop Apps: Qual è la differenza?

Microsoft Office è una delle suite per ufficio più popolari in circolazione. Il colosso di Redmond ha migliorato significativamente il prodotto e ha lanciato le applicazioni Office su diverse piattaforme. Oltre alle applicazioni desktop, Microsoft Office è ora disponibile su Android, iOS, iPadOS, Chrome OS e, soprattutto, sul web. La versione web di Microsoft Office è particolarmente promettente perché è gratuita e offre quasi tutte le principali funzionalità. Detto questo, ci sono piccole differenze in termini di set di funzioni che sono un punto fermo per gli utenti professionisti. In questo articolo vi proponiamo quindi un confronto completo tra le applicazioni Web o Desktop di Microsoft Office. A questo proposito, esaminiamo il confronto.

Microsoft Office Web o Desktop Apps: Le basi

In primo luogo, parleremo delle differenze fondamentali tra la versione web di Microsoft Office e le applicazioni desktop. Come è autoesplicativo, la versione Web è online solo, il che significa che è possibile accedere a Microsoft Office sul web solo quando si è connessi a Internet. Non supporta l’editing o la visualizzazione offline.

Successivamente, non è possibile selezionare e modificare direttamente un documento di Office che è disponibile sul disco locale. Dovrete invece caricare prima il documento su OneDrive e poi solo voi potrete modificare un file Office sul web. Di sicuro diventa una seccatura quando si ha a che fare con documenti Office di grandi dimensioni – che si tratti di Word, PowerPoint o Excel.

A parte questo, la versione web è principalmente libera da usare, e si possono ottenere quasi tutte le cose fatte attraverso un browser. È possibile salvare un documento in formato PDF sul web senza installare alcun add-in, il che è fantastico. Inoltre, è possibile salvare i file sul disco locale e non solo su OneDrive. Quello che mi piace di più della versione web di MS Office è che salva automaticamente tutte le tue modifiche, così non dovrai preoccuparti di perdere i tuoi progressi.

VEDI ANCHE  12 Migliori software di editing fotografico gratuito

Venendo alle applicazioni desktop standalone di Microsoft Office, beh, a differenza della versione web che ha un livello gratuito, non ne ha uno. È necessario acquistare una licenza una tantum (costa 249,99 dollari) per il PC o il Mac e poi si possono installare le versioni desktop di Microsoft Office. Attualmente, otterrete l’intera suite di Office 2019 e potrete utilizzarla anche offline.

Le applicazioni desktop portano una serie completa di funzionalità (di cui abbiamo parlato in dettaglio qui di seguito), che manca nella versione web di Microsoft Office. Detto questo, tenete presente che la licenza una tantum non porta ulteriori vantaggi come lo storage OneDrive e le nuove funzionalità aggiunte come Audio Transcribe. Inoltre, si noti che non è possibile trasferire una licenza Office tra il PC e il Mac. Dovrete acquistare licenze separate per l’utilizzo della versione desktop di Microsoft Office su piattaforme diverse.

Nel caso in cui non vogliate acquistare una licenza una tantum, potete ottenere un piano di abbonamento mensile chiamato Microsoft 365 (ex Office 365). Il piano a pagamento parte da 6,99 dollari al mese e vi offre anche la versione desktop offline di Microsoft Office. Oltre a questo, si ottengono molti vantaggi anche sulla versione web di MS Office.

VEDI ANCHE  20 Migliori programmi di disegno per PC e Mac (gratuiti e a pagamento)

Ad esempio, si ottiene l’accesso offline alle applicazioni Office Android su Chromebooks, Microsoft Editor per il controllo della grammatica sul web, strumenti basati sull’IA come Audio Transcribe sul web, 1 TB di memoria OneDrive, opzioni di formattazione avanzate sul web e altro ancora. Considerando tutti i punti, optare per il piano mensile sembra un valore molto migliore.

Microsoft Office Web o Desktop Apps: Caratteristiche mancanti

Ora che abbiamo le basi, passiamo alle caratteristiche mancanti. Qui parleremo principalmente di Microsoft Word, Excel e PowerPoint. Elencheremo tutte le caratteristiche che mancano nella versione web di Microsoft Office.

Detto questo, tenete presente che solo perché uno strumento non è disponibile nella versione web non significa che non possa rendere un documento Office realizzato con questi strumenti. In sostanza, sarà possibile visualizzare tali contenuti sul web, ma non è possibile modificarli.

1. Microsoft Word

  • Nella versione web di Microsoft Word non è possibile aggiungere didascalie, citazioni e bibliografia.
  • Non vi è alcun supporto per la collaborazione avanzata, come ad esempio i cambiamenti di traccia, la fusione, il confronto e la combinazione di documenti.
  • Nessun supporto per strumenti avanzati di impaginazione e di stampa.
  • A differenza della versione desktop di MS Office, non si dispone di un set completo di strumenti Reference e Researcher.
  • Non è possibile inserire video all’interno di un documento word
  • Le filigrane non sono supportate nella versione web di Microsoft Word.

2. 2. Microsoft Excel

  • Nella versione web di Microsoft Excel non si ha accesso a strumenti di formulazioni avanzate.
  • Non è possibile creare PivotCharts, ma è possibile visualizzarli sul web. Tenete presente che ora è possibile creare, modificare e visualizzare le PivotTable.
  • Non ci sono molte opzioni per la formattazione avanzata e non si ottengono consigli di formattazione intelligente sul web.
  • Non è possibile creare collegamenti dati esterni o fare riferimenti esterni.
  • Nella versione web di Excel non è possibile creare viste di analisi avanzate come Power View, Power Pivot e Slicers.
  • Nessun supporto per il filtraggio avanzato del tempo come Timeline Slicer.
VEDI ANCHE  Windows 10X Spiegato: Tutto quello che dovete sapere

3. 3. Microsoft PowerPoint

  • Nella versione web di Microsoft PowerPoint non è disponibile una selezione più ampia di animazioni. Ha solo otto transizioni e 37 animazioni. Per le animazioni personalizzate, dovrete utilizzare l’applicazione desktop di MS PowerPoint.
  •  Non è possibile riprodurre video embedded in PowerPoint sul web.
  • Nessuna formattazione ricca di testi e forme. Mentre è possibile applicare stili e aggiungere effetti d’ombra, le caratteristiche sono piuttosto limitate. Non ci sono gradienti, contagocce, stili ed effetti.
  • Lo strumento di progettazione e il supporto per l’inchiostro non sono disponibili nella versione web
  • Nessun supporto per intestazioni e piè di pagina.
  • Nessuna integrazione con Excel per i grafici.

Per un elenco completo delle differenze tra la versione web di Microsoft Office rispetto alle applicazioni desktop, consultare la descrizione del servizio Web di Microsoft.

Scegliete Microsoft Office Web o Desktop Apps

Queste sono quindi le attuali differenze tra la versione web di MS Office e le applicazioni desktop standalone. Direi che, anche per utenti di base o intermedi, la versione web gratuita è ricca di funzionalità e non è necessario avere le applicazioni desktop. Tuttavia, se sei un utente professionale che si affida a molti strumenti di formattazione avanzati e a vari add-in di Office, scegli l’applicazione per il desktop. In ogni caso, questo è tutto da parte nostra. Se avete trovato l’articolo informativo, commentate qui sotto e fatecelo sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *