Internet

Le telecamere Quad di OPPO Reno 2 in azione

Lanciato all’inizio di quest’anno, OPPO Reno 10x Zoom è stato, a mio avviso, uno dei telefoni più simpatici. Vi ha offerto hardware, prestazioni e macchine fotografiche di alto livello a un prezzo molto ragionevole rispetto ai suoi concorrenti. Bene, OPPO Reno 2 è arrivato di recente con il chipset Snapdragon 730G gaming-centrico, design senza cornice, fotocamera a pinna di squalo che si alza e, naturalmente, quad-camere al seguito.

OPPO ha fatto tendenza negli ultimi anni, arricchendo la sua offerta di smartphone con nuove funzionalità innovative. OPPO Reno 2 e le sue quad-camere non fanno eccezione e questo è esattamente ciò che siamo qui oggi per esplorare.

OPPO Reno 2: Specifiche della macchina fotografica

Prima di dare un’occhiata ai diversi campioni delle telecamere, ecco un riassunto delle specifiche delle telecamere. OPPO Reno 2 è allineato con il trend in corso e viene fornito con un modulo quad-camera allineato verticalmente sul retro. Include un sensore primario 48MP (f/1.7) Sony IMX586 sensore, accoppiato con un 13MP (f/2. 4) teleobiettivo con capacità di zoom ottico 2x, un obiettivo ultra-wide da 8MP con campo visivo a 116 gradi (e un ingegnoso trucco nella manica, che esploreremo più avanti), e infine un obiettivo mono da 2MP per catturare una maggiore quantità di dettagli.

Quindi, senza ulteriori indugi, vediamo le quad-camere di OPPO Reno 2 in azione. Daremo un’occhiata alle diverse modalità delle telecamere e ai campioni catturati usando proprio qui:

OPPO Reno 2: Campioni di telecamere

Nota: Abbiamo ridimensionato le immagini che vedete in allegato per non impantanare il sito web, ma potete controllare le immagini a piena risoluzione su Google Drive tramite questo link qui.

1. Fotocamera primaria da 48MP

All’inizio abbiamo fatto fare un giro all’OPPO Reno 2 e abbiamo scattato delle foto in diverse condizioni di luce diurna e di scarsa illuminazione. Potete vedere nelle immagini allegate qui sotto che OPPO Reno 2 offre risultati eccellenti con ampi dettagli, una buona gamma dinamica e un risultato complessivo piacevole che vale la pena di condividere sui social media. #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190917154031-80×60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918063819-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918055955-80×60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918060720-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918063056-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918041516-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918042035-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918042135-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item9 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918061822-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_4_693 .td-doubleSlider-2 .td-item10 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918061359-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; }

VEDI ANCHE  Airalo: ottenere più economico roaming dati in giro per il mondo

2. 2. Ultra Wide Angle e Macro Shots

Oltre al sensore primario da 48MP, OPPO Reno 2 è dotato di un obiettivo ultragrandangolare che può sicuramente aiutare a cambiare il modo in cui si percepisce un’immagine rispetto allo scatto grandangolare standard. Una delle preoccupazioni principali con gli obiettivi ultra grandangolari sui telefoni è la precisione del colore e l’effetto fish-eye. Bene, Reno 2 si occupa di entrambi, fornendovi immagini con un buon contrasto meno lo strano effetto di contorno sui bordi.

Beh, non c’è dubbio sul fatto che l’obiettivo ultra-grandangolare sul Reno 2 apre ancora più possibilità per gli utenti. Non solo vi offre una nuova prospettiva, ma vi dà anche la possibilità di avvicinarvi al soggetto. Sì, si possono anche catturare scatti macro utilizzando l’obiettivo ultragrandangolare del Reno 2.

Per quanto riguarda la qualità dell’immagine, beh, si può notare che i campioni sottostanti sono nitidi con una buona quantità di dettagli e una riproduzione accurata dei colori. Sono abbastanza impressionato da questi scatti macro e ho intenzione di utilizzare questa caratteristica sul normale.

3. Scatti con zoom 20X

Una delle mie caratteristiche preferite dell’OPPO Reno 10x Zoom, che ho usato molto all’inizio di quest’anno, è stata la possibilità di cliccare sulle foto con lo zoom 10x ibrido e 60x digitale. Bene, OPPO Reno 2 rende questa splendida funzione più accessibile e mi piace molto.

OPPO Reno 2 non include un teleobiettivo a periscopio, quindi le foto con zoom ibrido 10x sono fuori discussione. Ma, il teleobiettivo da 13MP fornisce uno zoom ottico 2x, uno zoom ibrido 5x e uno zoom digitale 20x. Ho giocato con questa funzione per qualche giorno, quindi date un’occhiata a qualche scatto con lo zoom 20x catturato da me: #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918061928-80×60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918061949-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918062000-80×60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918062014-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918060329-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918060334-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918060406-80×60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_292 .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://LeeCounty.com/wp-content/uploads/2019/09/IMG20190918060426-80×60.jpg) 0 0 0 no-repeat; }

VEDI ANCHE  I comandi vocali di Bixby ora in diretta in Corea del Sud

Quindi, come si vede nelle immagini qui sopra, non si può leggere il testo sulla segnaletica lontano, ma OPPO Reno 2 permette di avvicinarsi ad essa senza muoversi fisicamente dal proprio posto. Questa è una caratteristica fantastica da avere su uno smartphone in quanto può essere utilizzata anche durante la registrazione di video.

4. 4. Scatti in modalità ritratto

Quasi tutti gli smartphone in circolazione, anche i sub-R. 8.000 dispositivi sono dotati della funzione di modalità ritratto, quindi come potrebbe mancare su un’ammiraglia di fascia alta. OPPO Reno 2 dispone di un “modulo di auto-ripresa a pinna di squalo da 16MP” e, beh, è possibile fare clic su alcuni incredibili scatti in modalità ritratto usando questo modulo. Lo smartphone è in grado di catturare molti dettagli, immagini nitide con un buon rilevamento dei bordi e una sfocatura naturale dello sfondo.

5. 5. Video ultra costanti

Una delle mie caratteristiche preferite di OPPO Reno 2 dovranno essere i video ultra-stabili. Cavolo, i video catturati con questo smartphone sono super lisci e sembra di aver usato un cardano per mantenere stabile il telefono. Ma, questo non è il caso dei campioni allegati qui sotto, dove stavamo correndo mentre registravamo sia i video 4K/30fps che quelli 1080p/60fps.

La modalità video ultra stabile è abbastanza impressionante ed è stata resa possibile grazie alla presenza di OIS e EIS entrambi presenti sullo smartphone. Se dovessimo commentare la qualità del video, beh, è molto buona e piacevole. I video sono precisi nei colori, nitidi e dettagliati, privi di problemi di messa a fuoco, e anche l’audio è eccellente.

6. 6. Ritratti video

Un’altra caratteristica sorprendente di OPPO Reno 2 dovrà essere la capacità di catturare video di ritratti. Sì, è possibile non solo fare clic sulle foto con uno sfondo sfocato, ma anche catturare video con lo stesso effetto sfocato – per evidenziare ulteriormente il soggetto. Date un’occhiata a un paio di video campione che abbiamo catturato con il Reno 2:

VEDI ANCHE  6 Cose da sapere prima di acquistare un Bitcoin

Beh, si può vedere nei video qui che il rilevamento dei bordi è eccellente, soprattutto perché uno di questi video è stato catturato in luce artificiale. Anche la sfocatura sembra naturale e non troppo forte, il che è fantastico. Questa caratteristica potrebbe essere una manna per i novelli YouTubers, le star di TikTok e altri creatori di contenuti, che vorrebbero avere una DSLR come bokeh nei loro video.

7. 7. Modo ultra scuro

OPPO Reno 2 sfoggia anche una “modalità ultra scura” che permette di scattare alcune splendide foto in condizioni di scarsa illuminazione. Non solo aumenta la luminosità degli scatti, ma utilizza anche la riduzione del rumore dell’IA per migliorare i dettagli e la nitidezza dei soggetti. Questa è un’altra utile e ingegnosa funzione che dovrebbe consentire di scattare foto nei club, ai concerti e all’architettura di notte. Date un’occhiata al confronto tra uno scatto in modalità standard e uno notturno proprio qui:

8. 8. Altre caratteristiche

A parte la serie di caratteristiche che abbiamo demoato in precedenza, OPPO Reno 2 è dotato di ulteriori funzionalità come il Sound Focus e i video Zoom 20x. Mentre il primo amplifica l’audio del soggetto su zoom avanti e indietro, il secondo consente di utilizzare la funzione di zoom 20x anche nei video – ma è limitata a 1080p/30fps, che va bene!

  • Video Zoom 20x

  • Messa a fuoco del suono

Beh, questo è praticamente tutto quello che c’è da sapere sulle quad-camere del Reno 2. Ora avete una buona idea delle diverse caratteristiche delle fotocamere e delle loro prestazioni, il che significa che potete sicuramente apprezzare le prodezze fotografiche di questo telefono. Per riassumere, direi che l’OPPO Reno 2 è un telefono con fotocamera di fascia media che non vi deluderà. Lo pensa anche lei? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *