Windows

La funzione di chiamata Il tuo telefono di Windows è ora disponibile su tutti i dispositivi Android

Microsoft ha annunciato oggi in un nuovo tweet che la funzione di chiamata nella sua app “Your Phone” è ora disponibile su tutti i dispositivi Android con Android 7.0 e superiori. Il roll out arriva mesi dopo che l’azienda ha iniziato a testare per la prima volta le funzionalità di chiamata all’interno dell’app in versione beta.

In precedenza, la funzione era disponibile soprattutto sui dispositivi “Galaxy” di Samsung se abbinati a un PC Windows 10. Altre caratteristiche dell’applicazione Your Phone, come la possibilità di visualizzare e inviare messaggi, controllare le notifiche, visualizzare le schermate del telefono a specchio e visualizzare le foto, erano per lo più limitate ai dispositivi “Galaxy” grazie alla partnership tra Samsung e Microsoft, annunciata per la prima volta in occasione del lancio del Galaxy Note 10 ad agosto.

– Windows Insider (@windowsinsider) 11 dicembre 2019

VEDI ANCHE  Windows 10 Ora permette di modificare il tasso di aggiornamento dal menu Impostazioni

Con il nuovo aggiornamento, tutti gli utenti Android dovrebbero essere tecnicamente in grado di accoppiare il proprio telefono con il PC Windows 10 ed effettuare telefonate tramite il computer grazie all’applicazione Your Phone. La funzione ricorda molto il modo in cui funzionano la continuità e il passaggio di consegne tra i dispositivi macOS e iOS nell’ecosistema Apple. Questo è qualcosa che manca ad Android e Windows, e con questa app, il gigante di Redmond spera sicuramente di ottenere una funzionalità simile anche all’interno del suo sistema operativo.

Abbiamo provato la funzione di chiamata molto tempo fa, quando era ancora in beta, e ha funzionato abbastanza bene, anche se la qualità audio avrebbe sicuramente potuto usare un po’ di lavoro. Tuttavia, dato che l’aggiornamento è ora in corso dopo mesi di feedback da parte di Windows Insiders, c’è la possibilità che l’azienda abbia reso la funzione utilizzabile e pronta per la prima serata. Fateci sapere se siete stati in grado di iniziare a utilizzare la nuova funzionalità sul vostro PC Windows 10 e sul vostro smartphone Android, e cosa ne pensate della qualità e della continuità dell’intera esperienza nei commenti qui sotto.

VEDI ANCHE  La timeline di Windows per fare il suo debutto con l'aggiornamento di Windows 10 Redstone 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *