Software

Intel Kaby Lake contro Skylake: Cosa offre il processore 7° Gen?

Intel ha recentemente annunciato la settima generazione dei suoi processori, segnando la fine decisiva della strategia “tick-tock” che utilizza da anni. Il tick tock era una strategia in cui Intel era solita alternare la produzione di processori su uno stampo più piccolo (tick) e l’aggiornamento dell’architettura dei processori (tock). Per metterlo in prospettiva, i processori Broadwell di 5a generazione di Intel erano il “tick”, e i processori Skylake di 6a generazione erano il “tock”. Era tempo, quindi, che Intel passasse a un altro “tick”, e questo era il piano. In origine Intel stava pensando di passare da Skylake a Cannonlake, utilizzando un processore a 10 nm, ma ritardi ha fatto sì che Intel rilasciasse invece un altro “tock”, ed è per questo che stiamo vedendo i processori Kaby Lake, che utilizzano lo stesso processore a 14 nm, con alcune ottimizzazioni per migliorare le loro prestazioni rispetto ai processori Skylake.

In questo articolo parlerò dei principali cambiamenti e delle somiglianze tra i processori Intel Kaby Lake e i processori Intel Skylake. Il succo, però, è che Kaby Lake probabilmente attirerà persone che creano e/o consumano molti più contenuti 4K rispetto a noi.

Intel Kaby Lake: Processori 4K Ready

Uno dei principali punti focali dei processori Kaby Lake è that  viene fornito con il supporto nativo per la codifica e la decodifica HEVC per i video 4K. Il tipo di processore esternalizza questi compiti alla GPU, ora, invece di utilizzare i propri core, il che significa che i video 4K possono ora fluire molto meglio, e consumano molta meno batteria. Inoltre, dato che la CPU non viene utilizzata per il sollevamento del 4K, lascia i cores liberi di fare altri compiti che potrebbero essere in attesa nella coda. A parte oltre a lasciare i core dei processori liberi, questo significa anche che useranno meno energia, ed è per questo che Intel ha riferito che i sistemi che girano sui processori Kaby Lake hanno, in media, una durata della batteria 2,6 volte migliore rispetto ad altri sistemi, mentre giocano contenuti 4K.

VEDI ANCHE  12 Migliori software di editing fotografico gratuito

Gli utenti vedranno anche un drastico miglioramento delle prestazioni della grafica 3D offerta da Kaby Lake rispetto ai processori di vecchia generazione, che si traduce direttamente in una migliore performance di gioco. Intel ha effettivamente mostrato un Dell XPS 13 in esecuzione Overwatch in esecuzione su impostazioni medie, e tirando circa 30 fps.

Cambi di velocità dell’orologio più veloci e frequenze di aumento del turbo più elevate

Con Kaby Lake, Intel sta fondamentalmente ottimizzando l’architettura che ha utilizzato in Skylake, per portare una maggiore velocità di clock e un aumento del turbo. Anche se non è chiaro come drasticamente questo influenzerà le prestazioni del mondo reale (in realtà dovrebbe, però). I risultati di benchmark che Intel ha rilasciato sono promettenti. Dal momento che non c’è una nuova architettura coinvolta, l’unico modo che Intel ha effettivamente migliorato le prestazioni dei processori Kaby Lake rispetto a Skylake, è fare ottimizzazioni, tweaks, e miglioramenti sotto il cofano.

Tra questi miglioramenti e ottimizzazioni, c’è il fatto che i processori Kaby Lake passeranno da una velocità di clock all’altra molto più velocemente rispetto ai loro omologhi Skylake. Ma non è tutto, i processori di settima generazione presentano anche una velocità di clock di base più alta, e un guadagno ancora migliore sotto Turbo Boost. Per un corretto confronto delle velocità di clock overclocked di base e overclocked dei processori Skylake e Kaby Lake, date un’occhiata alle tabelle qui sotto:

Nota: Mentre i processori a marchio Skylake sono stati marchiati come m3, m5 e m7; Kaby Lake ha ha cambiato l’m5, e m7 in semplicemente i5, e i7. Questo ovviamente renderà piuttosto difficile per il consumatore medio sapere se sta acquistando un dispositivo con un processore Core m, o uno con i processori Core i3,5,7, molto più potenti. L’unico modo per saperlo, ora, è guardare il nome completo dei processori. I modelli “m” contengono una “Y” nel loro nome, mentre le loro controparti più potenti contengono la lettera “U”.

Skylake o Kaby Lake Y Model Processori a Y Confronto della velocità dell’orologio

Skylake o Kaby Lake U Model Processori a confronto della velocità dell’orologio

Supporto nativo per i formati più recenti

I processori Kaby Lake supportano anche USB 3.1 Gen 2, che ha una larghezza di banda di 10Gbps, 2 volte superiore allo standard USB 3.0 attualmente in uso. Inoltre, i processori di settima generazione avranno il supporto nativo per codifica 4K HEVC e decodifica a 10 bit di profondità, così come capacità di decodifica VP9, due cose che mancano completamente ai processori della generazione Skylake. HEVC, in breve, è un metodo di codifica che può ridurre la larghezza di banda dei file video di quasi il 50%, mantenendo la qualità che è stata raggiunta usando la codifica H.264.

VEDI ANCHE  7 Migliori applicazioni di messaggistica offline che funzionano senza Internet

Oltre a questo, i processori Kaby Lake supportano anche HDCP 2.2. Per chi non conosce l’HDCP, è l’acronimo di High Bandwidth Digital Content Protection. Si tratta di un modulo di protezione dalla copia digitale (sviluppato da Intel, tra l’altro) per prevenire la copia di file audio e video digitali, in quanto viaggiano attraverso connections. Questo viene fatto dal trasmettitore prima di verificare se il ricevitore ha l’autorizzazione ad accedere al contenuto. Se il ricevitore è autorizzato, il trasmettitore procede poi a criptare il contenuto, in modo che non possa essere letto da qualcuno che sta origliando la connessione. L’HDCP è utilizzato in interfacce come DVI, HDMI ecc.

I processori Kaby Lake aggiungeranno anche il supporto nativo per Thunderbolt 3.0, che nel caso dei processori Skylake, potrebbe essere supportato solo su schede madri dotate di Alpine Ridge Thunderbolt Controller. I processori di settima generazione avranno anche il supporto per Intel Optane, che è il marchio di Intel per i dispositivi di storage che utilizzeranno la tecnologia 3D XPoint (chiamata 3 D Cross Point). Questo è un grosso problema, perché i rapporti da sostenere che i throughput e la durata in scrittura sui dispositivi di storage che utilizzano Intel Optane sono 1000 volte superiori rispetto ai tradizionali flash storages, e la latenza è 10 volte inferiore rispetto agli SSD NAND.

Altri miglioramenti e caratteristiche

Kaby Lake presenta anche alcuni altri miglioramenti rispetto al suo predecessore Skylake. Mentre sia i processori Skylake che Kaby Lake possono avere 16 corsie PCIe 3.0 dalla CPU, Kaby Lake può avere fino a 24 corsie PCIe dal PCH (Platform Controller Hub), mentre Skylake ne può avere solo 20. I processori Kaby Lake fanno anche parte del chipset Intel serie 200, chiamato anche “Union Point”, mentre i suoi omologhi Skylake facevano parte del chipset Intel serie 100, chiamato anche “Sunrise Point”. I processori Kaby Lake dispongono anche di una vasta gamma di TDP, che vanno da 3,5 W fino a 95 W. Tra le caratteristiche comuni a entrambe le generazioni di processori, ci sono cose come il supporto per un massimo di 4 core nei processori mainstream, da 64 a 128 MB di memoria cache L4, ecc.

VEDI ANCHE  Icecream Password Manager: Ricorda solo una password

VEDERE ANCHE: Arduino o Lampone Pi: Un confronto dettagliato

Kaby Lake: Una versione ottimizzata di Skylake

Kaby Lake presenta alcuni miglioramenti significativi rispetto a Skylake, tuttavia, la maggior parte di questi miglioramenti non costringerà gli utenti medi ad aggiornare i sistemi dotati di processore Skylake con quelli dotati di Kaby Lake. Naturalmente, con il supporto nativo per la codifica e la decodifica HEVC dei flussi 4K, ci sarà sicuramente un mercato per i processori Kaby Lake, specialmente tra le persone che creano e/o consumano molti contenuti 4K, ma per l’utente medio, Skylake è chiaramente ancora rilevante, e l’aggiornamento a un processore Kaby Lake, probabilmente non varrà il prezzo. Questo non vuol dire che Kaby Lake non sia un degno upgrade a Skylake; è senza dubbio. I numerosi miglioramenti “sotto il cofano” apportati al processore hanno Intel che sostiene di avere una durata della batteria fino a 2,6 volte superiore quando si consumano contenuti 4K. Questo è probabilmente dovuto al fatto che i processori Kaby Lake utilizzeranno la GPU per fare tutti i compiti legati alla gestione di video 4K, il che significa che i core del processore saranno più freddi, useranno meno energia e saranno anche disponibili per altri compiti che altrimenti non sarebbero.

Come sempre, vorremmo sapere cosa ne pensate dell’ultima generazione di processori Intel. Stai pensando di passare a un processore Kaby Lake a breve;Se hai delle domande, o se pensi che ci siamo persi qualche dettaglio cruciale, sentiti libero di farcelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *