Software

Intel Coffee Lake contro AMD Ryzen: Confronto rapido

Intel ha dominato il mercato dei processori desktop di fascia alta praticamente da sola per la maggior parte dell’ultimo decennio e mezzo, prima che il suo predominio fosse spettacolarmente interrotto all’inizio di quest’anno dall’annuncio della linea Ryzen da parte di AMD. Tuttavia, il produttore di chip con sede a Santa Clara sta ora facendo un vero e proprio passo indietro rispetto ai suoi critici e ai suoi oppositori, annunciando la sua attesissima e molto rumorosa lineup di processori Core di ottava generazione tra le speculazioni sulla possibilità che l’azienda possa riconquistare il primo posto sul podio del mercato mainstream da AMD. Mentre aspettiamo ancora di mettere le mani sull’ultimo silicio di Intel, mettiamoli a confronto con la lineup Ryzen e vediamo come si confrontano tra loro:

Che cos’è il Lago del caffè Intel?

Lanciata come la linea Core di ottava generazione dell’azienda, Coffee Lake è il nome in codice di Intel per il perfezionamento dei processi a 14 nm++ per la linea di processori ‘Kaby Lake’, che a sua volta è il refresh a 14 nm+ per i processori ‘Skylake’ lanciati nel 2015 come aggiornamento per la linea Broadwell. Mentre i chip per laptop di ottava generazione della serie U ‘Kaby Lake Refresh’ sono stati lanciati solo poche settimane fa, Intel ha tolto il wrapping dei processori desktop lunedì scorso, rivelando dettagli su sei diverse CPU che saranno lanciate ufficialmente il 5 ottobre. Tutti i chip sono dotati di due core aggiuntivi ciascuno rispetto ai loro predecessori, con il top di gamma dei chip Core i7 che vanta 6 core e 12 thread (grazie all’hkyperthreading) al posto dei 4 core e 8 thread che le precedenti 7 generazioni di chip Core i7 (mainstream) hanno fornito. Nel frattempo, i chip Core i5 e Core i3 hanno anche raccolto un paio di core in più ciascuno, e ora vengono forniti rispettivamente con 6 e 4 core. Mantenendosi in linea con i processori Core della precedente generazione, nessuno dei due ha l’Hyperthreading a differenza dei loro fratelli i7.

VEDI ANCHE  15 Migliori flussi di lavoro Alfred per aumentare la vostra produttività su Mac

Intel Lago del caffè: Compatibilità prese e PCH

Mentre i processori Coffee Lake utilizzeranno lo stesso socket LGA 1151 attualmente utilizzato dalle linee Skylake e Kaby Lake, non saranno compatibili con le attuali schede madri della serie 200 e 100. Quindi, nel caso in cui vogliate passare a un sistema Coffee Lake, dovrete procurarvi una nuova scheda della serie 300 da abbinare al vostro nuovissimo processore. Solo le schede di fascia alta Z370 saranno disponibili inizialmente, anche se le più economiche schede B350 e H370 dovrebbero iniziare a comparire all’inizio del prossimo anno. Mentre il ragionamento ufficiale di Intel per la mancanza di compatibilità all’indietro è l’aumento del numero di core dei suoi nuovi processori (e, quindi, l’aumento dell’assorbimento di potenza), molti esperti hanno sollevato seri dubbi su questa catena di pensiero, suggerendo invece che potrebbe essere più che altro una decisione puramente commerciale.

Questa affermazione è ulteriormente confermata dal fatto che le nuovissime schede Z370 non saranno compatibili con i vecchi processori Skylake e Kaby lake, nonostante siano perfettamente in grado di supportare questi chip fin da subito. Tuttavia, se i rapporti sono da credere, Intel sta deliberatamente istruendo i suoi partner della scheda madre a bloccare il supporto per le CPU precedenti sulle schede della serie 300 attraverso il firmware. Alcuni rapporti online sembrano suggerire che è il codice postale del BIOS 26 (GPU pass) che si sta rivelando un ostacolo per i processori più vecchi sulle schede più recenti. Almeno alcuni processori Core di settima generazione sembrano riuscire a passare al codice post 26 prima di essere bloccati, il che significa che tutti i passaggi prima di questo, compresa la memoria e la CPU, vengono convalidati perfettamente.

Intel Coffee Lake: Specifiche tecniche

L’ultima formazione di Intel apporta alcuni miglioramenti e il grafico qui sotto vi aiuterà a dare una rapida occhiata ad alcune delle specifiche chiave di ogni singolo chip Coffee Lake annunciato questa settimana.

VEDI ANCHE  Intel Coffee Lake ou Kaby Lake: Confronto rapido

/Fili

Orologio

(Tutti i cores)

(Singola)

Cache

Intel Coffee Lake Vs AMD Ryzen

La tabella seguente mostra un rapido confronto tra alcuni dei chip AMD Ryzen e Intel Coffee Lake. Mentre Intel ha annunciato solo sei CPU come parte della sua ultima lineup, AMD ha già lanciato diversi modelli, con altri da seguire. Tuttavia, stiamo solo confrontandoi chip sbloccati che riteniamo siano comparabili tra loro sia in termini di prezzo che di prestazioni, nel tentativo di capire meglio quali rappresentano un valore complessivo migliore per i giocatori e gli appassionati del fai da te.

4,7 GHz (Singolo nucleo)

3,9 GHz (XFR)

4,3 GHz (Singolo nucleo)

4,1 GHz (XFR)

3,9 GHz (XFR)

Come si può vedere nella tabella qui sopra, i chip Ryzen hanno tipicamente più fili delle loro controparti Intel a prezzi simili, ma queste ultime, il più delle volte, hanno un clock un po’ più alto, anche se è solo di qualche centinaio di MHz qua e là. Tuttavia, entrambi questi punti sono solo tecnicismi che hanno un significato molto limitato se presi isolatamente, a causa di quanto diverse siano le architetture sottostanti di questi chip. Anche se, con i chip di Intel che dovrebbero mantenere il loro predominio nei benchmark a singolo thread, il numero di core aggiuntivi e le frequenze più alte li renderanno molto probabilmente una minaccia enorme per AMD anche in applicazioni multi-core, come la modellazione 3D e il rendering, che è dove i core aggiuntivi (e i thread) fanno davvero la loro comparsa.

Un’altra cosa interessante da notare sono i problemi di compatibilità dei socket e dei chipset che hanno dominato i cicli di notizie tecnologiche nelle ultime settimane, da quando Asrock ha fatto un balzo in avanti e ha confermato le voci sulla mancanza di compatibilità all’indietro dei chip Coffee Lake con le attuali schede madri della serie 200 e 100, nonostante il socket LGA 1151. In netto contrasto, AMD ha già annunciato che il loro socket AM4 (PGA 1331), lanciato l’anno scorso con le APU Bristol Ridge, continuerà a rimanere compatibile con tutte le future CPU AMD fino al 2020.

VEDI ANCHE  4 modi migliori per eseguire Windows su Mac

Intel Coffee Lake: Prezzi e disponibilità

I chipset di nuova generazione di Intel (8a generazione) Coffee Lake verranno lanciati il 5 ottobre di quest’anno. Manca solo una settimana circa. A causa della forte concorrenza da parte dei chipset AMD Ryzen, Intel ha valutato i nuovi chipset in modo competitivo. I processori quad-core i3 partiranno a euros139 mentre il top di gamma 6-core, 12-thread Core i7-8770K è stato valutato a euros359.

VEDERE ANCHE: Intel Core i9 o AMD Ryzen Threadripper: Confronto rapido

Intel Coffee Lake: Finalmente un po’ di concorrenza per Ryzen?

In un ritorno ai primi anni della rivoluzione dei “personal computer”, quando la velocità dell’orologio era il re, i nuclei sono diventati di gran moda negli ultimi tempi. Con AMD che inizia a offrire un numero folle di core nelle sue CPU Threadripper, come può essere rimasta indietro Intel? Mentre dobbiamo ancora mettere le mani sui benchmark del mondo reale verificati che ci darebbero un’idea migliore di come le cose andranno avanti, la maggior parte degli osservatori del settore, dei commentatori dei media e degli appassionati di tecnologia sembra credere che le nuove CPU riporteranno Intel in gioco subito dopo che AMD ha rubato la scena all’inizio dell’anno con la sua formazione Ryzen. Resta da vedere come le cose si svilupperanno in futuro, ma non importa come, gli appassionati di PC avranno finalmente una vera scelta dopo ben oltre un decennio, il che è certamente una buona cosa.

Quindi, nel caso in cui anche voi stiate cercando di costruirvi un PC completamente nuovo, fateci sapere a quale piattaforma siete interessati e perché. La mancanza di compatibilità all’indietro è un punto fermo per voi, o non avrebbe comunque importanza perché state cercando di costruire da zero? In ogni caso, fatecelo sapere, perché ci piace sentirvi parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *