Internet

Cos’è un alias Email e come impostarlo su Gmail e Outlook

In media, una persona riceve ogni giorno circa 121 e-mail, di cui il 10% è utile, mentre il 90% è solo spam. I moderni servizi di posta elettronica affermano di disporre di filtri antispam all’avanguardia, ma ci ritroviamo comunque con poche e-mail non necessarie nella nostra casella di posta elettronica. Questo accade soprattutto perché tendiamo a utilizzare i nostri ID e-mail su vari siti web, sia per utilizzare alcuni servizi che per scopi di login. Anche se potreste aver inserito il vostro indirizzo e-mail per l’uso una tantum, i siti web si assicureranno di inviarvi newsletter ed e-mail promozionali.

Mentre per tali servizi è possibile utilizzare le e-mail monouso, i servizi che offrono ID e-mail monouso offrono per lo più indirizzi e-mail bizzarri, che spesso vengono messi nella lista nera dei siti web e quelli buoni che sono disponibili non sono per lo più gratuiti.

La buona notizia è che c’è un altro modo. È possibile utilizzare gli alias e-mail, che è una caratteristica integrata nei servizi di posta elettronica più diffusi come Gmail e Outlook. Questa funzione fornisce un indirizzo email temporaneo, che puoi usare per iscriverti a diversi siti web. Tuttavia, prima di parlare di come è possibile utilizzare la funzione di alias e-mail in Outlook e Gmail, vi diamo prima una breve panoramica su cosa sia un alias e-mail, va bene?

Che cos’è l’alias e-mail e i vantaggi del suo utilizzo

Email Alias è un indirizzo email alternativo che puoi creare all’interno del tuo primary email. Questo indirizzo email alternativo punta all’indirizzo email primario che hai già. Tutte le email ricevute nell’alias e-mail verranno recapitate nella tua casella di posta elettronica predefinita e potrai anche inviare email da essa. Fondamentalmente, un alias email può essere usato per mascherare il tuo indirizzo email originale per gli scenari in cui non vuoi condividere il tuo indirizzo email predefinito e permanente.

Gli alias e-mail sono di natura temporanea e se in futuro non si vuole ricevere alcuna e-mail sull’id dell’alias, è sufficiente cancellare l’alias e questo è tutto. Per darvi un’immagine ancora migliore, ecco i vantaggi dell’utilizzo di un alias email:

Utilizzando un alias e-mail, è possibile mantenere la propria privacy e assicurarsi di non rivelare il proprio indirizzo e-mail predefinito a servizi che potrebbero inviare e-mail promozionali e di marketing non necessarie.

Potete fermare queste e-mail semplicemente cancellando l’alias e-mail che avete creato, il che è abbastanza facile.

Il servizio è gratuito, a differenza di molti servizi di posta elettronica usa e getta, che richiedono il pagamento di una certa somma di denaro per ottenere un indirizzo email corretto.

Come usare Email Alias in Gmail

Configurare gli alias e-mail in Gmail è abbastanza facile. Tutto quello che dovete fare è seguire questi passi:

VEDI ANCHE  Il momento migliore per pubblicare su Instagram per aumentare l'impegno

1. Accedi al tuo account Gmail e clicca sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra e vai a “Impostazioni“.

2. 2. Nella pagina delle impostazioni di Gmail, andate nella scheda “Conti e Importa” e cercate l’opzione “Invia posta come“. Qui, cliccate sull’opzione “Aggiungete un altro indirizzo e-mail che possedete“, che dovrebbe aprire una nuova finestra.

3. 3. Nel campo Nome, inserire il nome e il nuovo alias e-mail che si desidera utilizzare. Il formato per il nuovo alias email deve essere il tuo basic=”” email=””+qualsiasi casuale=”” text=””@gmail.com. Per esempio, se il tuo indirizzo email è [email protected] puoi creare un alias come [email protected].

/qualsiasi/il tuo

4. Tutto qui, è possibile salvare le impostazioni e, una volta fatto, sarà possibile inviare e ricevere e-mail utilizzando il nuovo alias.

L’unico limite è che l’alias è buono per gli scenari in cui è necessario fornire l’email a pagine auto-servite che funzionano automaticamente. Se si tratta di una persona a cui si sta dando l’alias e-mail, lui/lei sarebbe facilmente in grado di decodificare il vostro indirizzo e-mail primario. In situazioni come queste, l’utilizzo di un alias e-mail di Outlook ha più senso.

Suggerimento importante: Sapevate che potete aggiungere period(.) ovunque nel vostro indirizzo Gmail e non farà alcuna differenza. Per esempio, [email protected] è uguale a [email protected] e [email protected]?

Come usare l’alias e-mail in Outlook

L’uso di un alias e-mail in Outlook ha più senso perché non include suggerimenti per il vostro indirizzo e-mail primario, a differenza di Gmail. Quindi, ecco come creare un alias email in Outlook:

VEDI ANCHE  Aggiornamento Google Maps: cosa c'è di nuovo?

1. Accedi alla pagina e-mail di Outlook,clicca sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra e poi seleziona l’opzione  “Impostazioni”.

2. 3. In Opzioni e-mail, cercare “Alias: gestire o scegliere un primario” e fare clic su di esso. Vi verrà chiesto di fornire nuovamente le vostre credenziali di accesso per motivi di sicurezza.

3. 3. Una volta che sei nella pagina Account Alias, puoi cliccare su “Aggiungi indirizzo email” e inserire un qualsiasi indirizzo email. Outlook controllerà se un tale indirizzo e-mail esiste e se non viene trovata alcuna corrispondenza, ti verrà assegnato in breve tempo. Riceverai anche una conferma via email una volta che l’alias è attivo. Beh, è così, abbastanza facile, no?

VEDERE ANCHE: Come trovare l’identità e la posizione del mittente di e-mail

Che copre tutto

Bene, siamo abbastanza sicuri che ora potete impostare il vostro alias email su Outlook e Gmail e usarlo per garantire la vostra privacy e, allo stesso tempo, fermare gli spam e le email di marketing. Potete creare tutti gli alias email che volete, dato che anche cancellarli è molto facile. Se avete ancora domande sugli alias delle email, lasciate un commento qui sotto e potete contare su di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *