Internet

Confronto dettagliato: Microsoft Edge contro Google Chrome

Il browser Chrome di Google è stato il re indiscusso dei browser negli ultimi anni, ma i suoi concorrenti non si arrenderanno presto, soprattutto Microsoft. Il gigante del software ha cercato in tutti i modi di rimettere in gioco Internet Explorer, ma non era destino. Beh, sono tornati di nuovo con il loro nuovo browser Microsoft Edge per Windows 10.

Microsoft sostiene di portare una grande esperienza con Microsoft Edge e se l’avete usato, sapete che è abbastanza vero. È comprensibile se siete scettici sull’uso di Edge a causa delle vostre cattive esperienze con Internet Explorer, ma dovreste assolutamente provare il nuovo browser di Microsoft.

D’altra parte, Google Chrome è il browser predefinito della maggior parte delle persone in tutto il mondo, ma in ritardo le persone hanno iniziato ad affrontare alcuni problemi, soprattutto sui PC che hanno un hardware modesto. Ci sono stati anche problemi di privacy intorno al browser. Grazie a queste ragioni, la gente sta cercando un’alternativa che corrisponda alla semplicità e alla velocità di Chrome. Qui entra in gioco Microsoft Edge. Edge potrebbe essere ancora un nuovo browser in erba, ma vediamo se riesce ad affrontare Google Chrome.

Google Chrome Vs. Microsoft Edge: confronto dettagliato

Nota:

  • To per soddisfare un numero maggiore di persone in tutto il mondo, stiamo utilizzando un PC modestamente alimentato con un processore Core i3 e 4 GB di RAM per i nostri test. Stiamo effettuando questi test su una nuova installazione di Google Chrome (v 45.0.2454.101 m) e Microsoft Edge (v 20.10240.16384) su Windows 10.
  • Giusto perché lo sappiate, abbiamo cancellato la cache dopo ogni test su entrambi i browser.
  • Abbiamo preso una media dei 3 punteggi dei test di Benchmark per una migliore precisione.  

1. 1. Confronto dell’uso nel mondo reale

Tempo di avvio

Il tempo necessario per avviare i browser.

  • Microsoft Edge: 1,13 secondi
  • Google Chrome: 1,53 secondi

Verdetto: Microsoft Edge è stato leggermente più veloce a caricare ma siamo abbastanza sicuri che non noterete la differenza.

Tempo di rendering della pagina

Abbiamo caricato LeeCounty su entrambi i browser e abbiamo annotato l’ora.

  • Microsoft Edge: 2,57 secondi
  • Google Chrome: 2,63 secondi

Abbiamo anche testato la velocità di rendering delle pagine caricando Techcrunch.

  • Microsoft Edge: 4,21 secondi
  • Google Chrome: 3,58 secondi

Poi, we loaded il pesante sito web di USA Today.

  • Microsoft Edge: 5,87 secondi
  • Google Chrome: 4,33 secondi

Verdetto: Google Chrome vince qui con un margine molto leggero.

Utilizzo della memoria

We abbiamo aperto 8 schede (LeeCounty, Gmail, Windows Blog, Official Android Blog, MSN, YouTube, Facebook e Twitter) su entrambi i browser e abbiamo preso nota della quantità di memoria che hanno consumato.

  • Microsoft Edge: 1018 MB
  • Google Chrome: 516 MB
VEDI ANCHE  Come risolvere l'errore 0x80246019 su Windows 10

Verdetto: Google Chrome è sempre stato noto per essere un “memory hog”, ma sorprendentemente ha fatto meglio di Microsoft Edge, che ha richiesto molta memoria.

2. 2. Confronto dei parametri di riferimento

Mentre l’uso di parole reali e le prestazioni sono ciò che conta quando si tratta di browser, abbiamo testato i browser su alcuni test di riferimento per compiacere i nostri lettori geek.

  • Jetstream

Jetstream è una suite di benchmarking per testare lo standard JavaScript su un browser e per vedere come si comporterebbero bene le applicazioni web.

  • Test HTML5

HTML5 Test è uno strumento di benchmark del browser per vedere quanto il vostro browser supporta HTML5.

  • Peacekeeper

Peacekeeper è un test di velocità del browser universale, che funziona con quasi tutte le piattaforme.

  • Octane

Octane è un altro strumento di riferimento per le prestazioni Javascript, che testa vari standard JavaScript per   ti permette di conoscere le prestazioni del tuo browser.

Verdetto

Google Chrome è il vincitore assoluto. Mentre Microsoft Edge riesce a battere il browser di Google nel benchmark Jetstream Javascript, viene battuto in tutti gli altri test.

3. 3. Compatibilità

Piattaforme

  • Google Chrome

Android, Windows, OS X, iOS, Chrome OS.

  • Microsoft Edge

Windows 10 e Windows 10 Mobile

  • Verdetto

Google Chrome è il chiaro vincitore in questo caso, in quanto supporta quasi tutte le principali piattaforme che conosciamo. L’ampio supporto della piattaforma consente di sincronizzare i dati su più dispositivi.

Standard Web

  • Google Chrome

L’ultima versione di Google Chrome è dotata di supporto per nuovi standard web come WebP (nuovo formato immagine web). Chrome è stato anche uno dei primi browser web a supportare HTML5 e Google è ancora uno dei principali contributori allo standard web. Google è anche un membro fondatore del gruppo di lavoro W3C Web Performance Working group, quindi Chrome sarà sempre aggiornato con gli ultimi standard web.

  • Microsoft Edge

Microsoft apparentemente ha lavorato molto duramente per soddisfare i moderni standard web con Edge, anche se il browser presenta una versione biforcuta di “Trident” (il motore di rendering di IE) chiamato Microsoft EdgeHTML. Il motore di layout di Edge è stato costruito per supportare i moderni standard web come Shell Helper API, gestori di download personalizzati e altro ancora. Questo significa anche che non c’è più supporto per standard web legacy come Active X, DirectX  Filtri, Silverlight ecc. Anche se Edge ha il supporto per tutti i principali standard web, hanno ancora bisogno di miglioramenti, come suggeriscono i punteggi di riferimento.

  • Verdetto

Google Chrome vince qui e non è una sorpresa, considerando che Edge è nuovo e che ci vorrà un po’ di tempo prima che possa competere con Google Chrome sul fronte degli standard web.

4. 4. Privacy e sicurezza

  • Google Chrome

Ci sono state preoccupazioni per quanto riguarda il data hogging di Google con Chrome, ma se siete d’accordo, Chrome&nbsp è un browser piuttosto sicuro. Ci sono funzioni di sicurezza come il Sandboxing, che impedisce l’uso di codice dannoso da un sito web insieme ai plugin di sicurezza. Chrome è anche dotato di una tecnologia “Safe Browsing”, che mostra un avviso se pensa che il sito web possa contenere malware o phishing.

VEDI ANCHE  15 Migliori applicazioni Chrome da installare

Quando si tratta di privacy, Google Chrome offre varie funzioni come la modalità Non traccia e la modalità Incognito, che consente di navigare su siti web senza che appaia nella cronologia o nei record di Chrome. Chrome consente inoltre di personalizzare le funzioni di privacy nelle Impostazioni per i vari siti web. Potete modificare le vostre preferenze sulla privacy per i suggerimenti in Omnibox, i cookie, le immagini e altro ancora.

  • Microsoft Edge

Nel corso degli anni Internet Explorer è stato setacciato per non essendo così sicuro e apparentemente Microsoft ha imparato la lezione. Microsoft Edge è dotato di una serie di tecnologie moderne, che lo rendono uno dei browser più sicuri. C’è il supporto per SmartScreen, che Microsoft ha introdotto qualche anno fa. SmartScreen esegue un controllo sui siti web discutibili per evitare che scarichino contenuti dannosi sul vostro dispositivo. Anche la “Certificate Reputation” di Microsoft fa parte di Edge e rileva i siti web falsi. Il browser viene fornito anche con il sandboxing o, come Microsoft ama chiamarlo, “Modalità Protetta”. Oltre a questo, Edge porta anche sicurezza contro la corruzione della memoria e altre vulnerabilità di sicurezza.

Sul fronte della privacy, Microsoft Edge è dotato del supporto per le schede InPrivate, che è lo stesso della modalità Incognito. C’è anche il supporto per l’opzione Do not Track insieme alle opzioni per il salvataggio delle password, la compilazione di moduli web, pop-up, licenze media e altro ancora.

  • Verdetto

Microsoft Edge è il vincitore in questo caso, in quanto porta una serie di nuove funzionalità di sicurezza. Il browser supporta anche tutte le opzioni di privacy che conosciamo.

5. 5. Esperienza dell’utente

  • Google Chrome

Google Chrome è il browser preferito dai fan, grazie alla sua esperienza rapida e all’interfaccia utente semplicistica. L’interfaccia è pulita con il top regione con la sola barra di indirizzo/ricerca insieme alle opzioni indietro, avanti e aggiorna. Si può avere una barra dei segnalibri qui sotto oppure si può scegliere di nasconderla. Chrome also racchiude in diverse opzioni nel menu del tasto destro del mouse che mancano a Edge.

Sicuramente amiamo il Chrome’s facilità d’uso, in quanto permette di concentrarsi sulla propria esperienza sul web piuttosto che sbattersi le caratteristiche in faccia. L’esperienza dell’utente è ottima, grazie al design minimalista e al funzionamento regolare.

  • Microsoft Edge

Internet Explorer era un browser obsoleto con un’esperienza utente disordinata, ma Microsoft Edge non è niente di simile. Microsoft Edge offre un’esperienza web moderna e veloce che fa sembrare IE un fossile. Edge assomiglia a a bit to Chrome, con una barra di indirizzo/ricerca semplificata. Il pacchetto pacchetto indirizzo/barra di ricerca alcune caratteristiche taglienti come la vista di lettura, il bottone della stella del segnalibro, Hub, nota web, Condividi e un bottone per più azioni, impostazioni.

VEDI ANCHE  Microsoft prende in giro la nuova interfaccia utente di Windows 10 UI in 1 miliardo di utenti Celebration Video

Ci piace l’esperienza dell’utente su Microsoft Edge, è veloce, fluida e fluida. I pulsanti a destra della barra di indirizzo/ricerca sono anche molto utili nell’uso quotidiano. Anche l’integrazione con l’assistente digitale Cortana di Windows migliora notevolmente l’esperienza.

  • Verdetto

È difficile, ma Microsoft Edge si prende gli onori di casa, grazie al suo design fresco e alla sua esperienza utente veloce. Il caratteristiche come Reading View, Hub e Cortana integration rendono il browser interessante.

6. Caratteristiche

  • Google Chrome

Google Chrome è stato nel settore per molto tempo e grazie alla sua ricca e costantemente aggiornata lista di funzionalità, è sempre rimasto rilevante. Chrome ha una serie di opzioni che lo rendono uno dei preferiti dai fan. Ci sono varie applicazioni web, plugin ed estensioni che aumentano le funzionalità del browser diverse pieghe. Il browser è dotato di un’ottima gestione delle schede, di un visualizzatore PDF integrato e altro ancora. Permette anche di sincronizzare tutti i dati come password, moduli web, segnalibri da un dispositivo all’altro semplicemente effettuando il login in. Ci sono una pletora di altre funzionalità Chrome che rendono l’esperienza molto migliore.

  • Microsoft Edge

Microsoft sapeva di dover portare in tavola qualcosa di unico per far usare Edge alla gente ed è esattamente quello che ha fatto. Microsoft Edge è dotato di alcune caratteristiche davvero interessanti come l’integrazione con Cortana che funziona davvero bene. Poi c’è una nuova modalità di lettura, la lista di lettura, la possibilità di scarabocchiare direttamente sulla pagina web e altro ancora. C’è anche un nuovo Hub, che include le funzionalità  i download, la cronologia e la lista delle letture. Insieme a questo, Edge dispone di un pannello di condivisione a cool pannello di condivisione per la condivisione rapida dei link. Ci sono alcune caratteristiche di Windows 10-centriche come la possibilità di agganciare le pagine web al menu Start. La lista delle funzionalità su Edge è già abbastanza buona ma dovrebbe migliorare con il prossimo aggiornamento. Microsoft ha promesso il supporto delle estensioni nei futuri aggiornamenti, quindi noi non vediamo l’ora.

  • Verdetto

Google Chrome vince qui solo con un leggero margine. Chrome è un browser maturo e ricco di funzionalità e, anche se Microsoft Edge ha alcune grandi caratteristiche uniche, ne manca ancora qualcuna.

7. 7. Cromo o Bordo (Tabella)

Conclusione

Google Chrome è il browser più utilizzato in tutto il mondo, come suggeriscono i dati, ma siamo lieti che Microsoft sia finalmente all’altezza della situazione. Microsoft Edge non toglierà a breve Chrome dal primo posto, ma le nuove caratteristiche uniche ci fanno pensare che il gigante di Redmond si stia muovendo nella giusta direzione.

Chrome è davvero una scelta migliore tra le due, ma la differenza dovrebbe diminuire di sicuro nel prossimo futuro. Per quello che vale, dovreste assolutamente provare Microsoft Edge.

Quindi, questo è quanto. Questo è stato il nostro confronto tra Microsoft Edge e Google Chrome. Ci dica, cosa ne pensa di Google Chrome e Microsoft Edge? Qual è meglio, secondo voi? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *