Software

Come installare macOS Sierra Public Beta sul vostro Mac

The Public Beta per macOS Sierra, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo Desktop e Laptop di Apple, è stato rilasciato da Apple. Se volete provarlo e sperimentare tutte le nuove funzionalità in arrivo questo autunno, potete installare la beta sul vostro Mac. Un avvertimento, però, prima di iniziare: I software beta sono di solito considerati inadatti per i driver quotidiani. Quindi, se decidete di installare il macOS Sierra Public Beta sulla vostra macchina con driver giornalieri, fate attenzione che potrebbe causare problemi e ostacolare la vostra produttività.

Si raccomanda di provare queste versioni beta su macchine alternative, ma sono generalmente abbastanza stabili da poter essere utilizzate sui driver giornalieri. Gli avvertimenti sono una salvaguardia per non dare la colpa ad Apple (o a me) nel caso in cui qualcosa vada storto a causa del software beta.

Dispositivi compatibili

Se si dispone di uno dei seguenti dispositivi, è possibile provare subito il macOS Sierra Public Beta.

  • MacBook Pro (2010 e successivi)
  • MacBook Air (2010 e successivi)
  • Mac Mini (2010 e successivi)
  • Mac Pro (2010 e successivi)
  • MacBook (fine 2009 e successivi)
  • iMac (fine 2009 e successivi)
VEDI ANCHE  15 I migliori widget di terze parti per iPhone in iOS 14

Prepara il tuo portatile

La prima cosa da fare, prima di aggiornare il sistema operativo, è eseguire il backup del Mac . Indipendentemente dal fatto che il sistema operativo che si sta installando sia una beta o a software di rilascio finale, le cose possono sempre andare male, e si dovrebbe sempre essere preparati al peggio.

Prima di procedere, collegare il disco di backup di TimeMachine al Mac e eseguire il backup dei dati sul disco.

Scaricare e installare macOS Sierra Public Beta

Seguire la procedura descritta di seguito per scaricare il macOS Sierra Public Beta:

1. Vai al Sito web del programma Apple Beta Software.

2. Accedi utilizzando il tuo Apple ID.

3. 3. Cliccare su “Iniziare”.

4. 5. Clicca su “iscrivi il tuo Mac“.

5. Scorrere un po’ in basso per trovare “Step 2“, e cliccare sul pulsante che dice “Riscatta Codice“.

6. Questo lancerà App Store, e si può scaricare macOS Sierra da lì.

VEDI ANCHE  Intel Coffee Lake contro AMD Ryzen: Confronto rapido

7. Una volta che il programma di installazione ha terminato il download si avvia automaticamente, e si possono seguire le istruzioni a video per completare l’installazione di macOS Sierra sul Mac.

Nota: Si potrebbe incontrare un problema, in cui l’installatore si blocca su “Circa 0 secondi rimanenti“. Non fatevi prendere dal panico, però, il timer fa il conto alla rovescia indipendentemente dall’effettiva installazione del sistema operativo (non so perché!), e mentre esso potrebbe sembrare che il programma di installazione si sia bloccato, in realtà sta facendo dei compiti in background. Si può verificare ciò premendo “Comando + L” per aprire i log, e poi premendo “Comando + 3” per visualizzare tutti i log, e si può vedere cosa sta facendo l’installatore. Dovete solo avere pazienza, e il programma di installazione riavvierà automaticamente il vostro Mac in qualche momento. Ci sono voluti 10-15 minuti per me, ma alcune persone hanno dovuto aspettare fino a un’ora.

8. Quando il vostro Mac si avvia, il macOS Sierra Public Beta verrà installato su di esso.

VEDERE ANCHE: 8 modi per riavviare il Mac per risolvere i problemi

Iniziare a utilizzare macOS Sierra

Ora è possibile installare macOS Sierra Public Beta sul vostro Mac, ed esplorare tutte le novità modifiche che Apple ha apportato al proprio sistema operativo desktop e laptop. Il nome non è l’unico change, quindi vai avanti e scarica la public beta sul tuo Mac. Se posso ripetermi, non è consigliabile installare software beta sulle vostre macchine driver quotidiane, ma potete farlo, se volete. State tranquilli, la beta pubblica è davvero stabile. L’ho usata per un giorno intero (lo so, non troppo a lungo), e sono impressionato da quanto sia stabile. Inoltre, Siri su Mac è impressionante, per non parlare di tutte le opzioni per l’ottimizzazione dello spazio di archiviazione.

VEDI ANCHE  5 Nuovi trucchi di macOS Sierra Tricks

Potreste benissimo acquistare ulteriore spazio di archiviazione iCloud, per archiviare il vostro desktop e i documenti su iCloud Drive. Non è costoso, e costa solo euros0,99 al mese per 50GB di spazio iCloud, euros2,99 al mese per 200GB, mentre il piano 1TB vi costerà euros9,99 al mese.

Armati di tutta quella conoscenza, andate avanti e scaricate la beta pubblica, usatela ampiamente e fateci sapere la vostra esperienza nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *