Software

Come forzare l’abbandono delle applicazioni non rispondenti sul vostro Mac

Per quanto macOS sia fantastico nel multi-tasking e nella gestione di un numero incredibilmente grande di applicazioni aperte in un dato momento, alla fine della giornata, sono anche macchine, e sono suscettibili di i limiti di una macchina. A meno che non usiate a malapena il vostro Mac per compiti pesanti, dovete aver incontrato un Mac congelato, almeno una volta. Vi vedo annuire con la testa in disappunto per il fatto che il vostro Mac non è così potente come probabilmente credevate che fosse.

Tuttavia, non sono qui per criticare Mac, in realtà mi piace assolutamente quanto sia ben arrotondato il dispositivo e il suo sistema operativo. Sono qui per darvi una soluzione al vostro problema. A dire il vero, non importa, sono qui per darvi due soluzioni. Quindi, datevi una pompata, e continuate a leggere!

Force Quit Non Responding Apps su Mac: Il Terminale Way

Il Terminale – tramanda l’applicazione più utile sul Mac, o qualsiasi Linux, Unix, o Unix-like system. It It fondamentalmente ti dà super-poteri per controllare il tuo computer, e può fare tutto quello che puoi fare attraverso l’interfaccia grafica utente (davvero dolce e dall’aspetto fantastico) sul tuo Mac.  La cosa con l’uso del Terminale per forzare quit (o, nel linguaggio del Terminale, “uccidere”) un’applicazione non reattiva, è che è necessario conoscere il “Process ID“. (noto anche come PID) per l’app che devi uccidere.

VEDI ANCHE  10 migliori alternative per Windows e Android

I passi che dovrete compiere, al fine di scoprire il PID di un processo sono descritti di seguito:

1. 2. Lanciare il terminale e digitare il seguente comando:

ps aux | grep “nome_processo”.

  • Questo elencherà alcuni dettagli sul processo che corrisponde al “nome_processo”.&nbsp fornito;La seconda colonna nei dettagli sarà la PID del processo.

Nota: Il comando restituirà (di solito) due corrispondenze, ma è necessario usare il valore PID dato nella prima riga.

2. Nel mio esempio, sto cercando di uccidere “Quip”, quindi userò il valore PID nella prima riga, che è “1676”.

3. Per uccidere l’app utilizzando il suo PID, utilizzare il seguente comando, sostituendo il “pid” con il PID dell’app che si vuole uccidere:

uccidere -9 pid

  • Nella nostra illustrazione, Quip ha il PID 1676, così il comando diventa:
  • uccidere -9 1676

Una volta eseguito il comando di cui sopra, l’app sarà force quit.

Force Quit Non Responding Apps su Mac: Il modo GUI

Uso del menu dedicato per l’uscita di forza

Non tutti sono a proprio agio con l’uso del terminale, e ad essere onesti, usare il terminale per uccidere un’applicazione richiede molto più sforzo che non usare semplicemente l’interfaccia grafica. Non c’è bisogno di preoccuparsi del PID dei processi per costringerli ad abbandonare l’uso della GUI. I passi per forzare l’uscita forzata da un’applicazione utilizzando la GUI sono illustrati di seguito:

VEDI ANCHE  Dell G7 15 Recensione: Il portatile da gioco Value-For-Money Core i9 Gaming Laptop

1. 2. Cliccare sull’icona “Apple” nell’angolo sinistro della barra dei menu e dal menu contestuale che scende, cliccare su “Force Quit”.

2. 3. Selezionare l’applicazione che si desidera forzare l’uscita e cliccare su “Forzare l’uscita”.

3. Ti verrà richiesto con un avviso, chiedendo se vuoi forzare l’uscita dall’applicazione; clicca sul pulsante che dice “Forzare l’uscita“.

Nota: Il menu Force Quit può anche essere lanciato premendo “Comando + Opzione + Escape“.

Uso del Dock

È anche possibile forzare l’uscita di un’applicazione dal Dock. Ogni app aperta sul Mac visualizza la sua icona nel Dock, e forzare l’uscita dal Dock è ancora più facile che usare l’apposito Force Quit Menu.

1. Basta eseguire a due dita toccare sull’icona per l’applicazione che si desidera uccidere. Questo porterà un contesto-menu per l’applicazione, e si vedrà un “Quit” opzione “Quit” .

Nota: Se l’app è congelata, l’opzione sarà “Force Quit” per impostazione predefinita.

2. Mentre il menu contestuale è aperto, premere “Option”, e l’opzione che dice “Quit” ora dice “Force Quit”.

VEDI ANCHE  10 Migliori estensioni di sicurezza per Google Chrome

3. Semplicemente, cliccate su “Force Quit” per uscire dall’applicazione.

VEDERE ANCHE: Come impedire alle applicazioni di accedere a Internet su Mac

Non lasciare che le applicazioni congelate ostacolino il tuo flusso di lavoro su Mac

Le app surgelate sono sia un fastidio, sia una chiave inglese nelle opere del macchinario ben oliato che è il vostro Mac. Mentre di solito è una buona idea lasciare un po ‘di tempo alle applicazioni di scongelare eventualmente da soli, a volte è ovvio che l’applicazione non risponderà di nuovo, rendendo la forza di uscire di nuovo una necessity. Se alcune applicazioni sul vostro Mac congelare di nuovo, è ora possibile forzare facilmente uscire di loro, e avere il vostro Mac funziona perfettamente well. Inoltre, ci potrebbero essere situazioni in cui anche la forza di uscire apps non è un’opzione e in quelle situazioni, riavviare il Mac è probabilmente l’unica opzione rimasta a voi.

Spero che questo articolo si riveli utile a tutti gli utenti Mac. Se avete mai avuto problemi con il blocco delle applicazioni sul vostro Mac, vorremmo sapere come li avete risolti; avete usato una delle tecniche trattate in questo articolo per forzare l’abbandono delle applicazioni offensive, o siete stati costretti a riavviare il vostro Mac? Assicuratevi di lasciateci una riga nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *