Windows

Come disattivare Windows Defender Antivirus su Windows 10

Contrariamente all’idea sbagliata diffusa, fin dai tempi di Windows XP Microsoft spedisce un anti-spyware a mani nude. Tuttavia, dopo il rilascio di Windows 7, 8 e 10, Microsoft ha portato un vero e proprio antivirus, Windows Defender (ora chiamato Windows Security) con il supporto per l’esecuzione di anti-malware, il rilevamento in tempo reale e l’aggiornamento tempestivo delle definizioni. Detto questo, alcuni utenti non trovano l’antivirus nativo efficace e altri lo trovano troppo impegnativo per le risorse del computer. Di recente, abbiamo scritto di come Windows Defender aumenta l’utilizzo della CPU in modo anomalo attraverso il processo msmpeng.exe. Quindi, se anche voi siete di fronte a tali problemi o volete semplicemente installare un antivirus a vostra scelta, seguite la nostra guida e imparate a disattivare Windows Defender Antivirus su Windows 10.

Disattivare Windows Defender Antivirus su Windows 10 utilizzando il Registro di sistema

Qui, useremo lo strumento del Registro di Windows per disabilitare Windows Defender Antivirus. Per questo metodo, assicurarsi di utilizzare l’account Amministratore prima di procedere. Ora, cominciamo.

VEDI ANCHE  Come visualizzare le password WiFi salvate in Windows 10

1. Prima di tutto, aprite Windows Defender o Windows Security e andate su “Protezione da virus e minacce”. Qui, cliccare su “Gestisci impostazioni”.

2. Dopo di che, disattivare tutti i comandi sotto “Impostazioni di protezione da virus e minacce”.

3. Ora, cercare “registro” nella casella di ricerca di Windows. Dopo di che, cliccate su “Esegui come amministratore” nel riquadro di destra.

4. 4. Copiare l’indirizzo sottostante e incollarlo nella barra degli indirizzi del Registro di sistema e premere Invio. Verrete immediatamente portati nella cartella Windows Defender.

7. 7. Cliccare con il tasto destro del mouse su “Windows Defender” e selezionare Nuovo – Valore DWORD (32 bit). Nominare il file “DisableAntiSpyware” e cliccare sul pulsante “Ok”.

8. Ora fate doppio clic sul file e modificate il valore a 1. Dopo di che, cliccate sul pulsante “Ok” e riavviate il computer.

9. Infine, aprite Windows Defender o Windows Security e troverete l’antivirus completamente disabilitato. Ora potete andare avanti e installare un antivirus di terze parti sul vostro PC Windows 10.

VEDI ANCHE  8 Migliori fixer DLL per scaricare e installare DLL in Windows

Nota: Se non funziona al primo tentativo, allora prova per la seconda volta e sicuramente funzionerà.

10. Nel caso in cui si voglia abilitare nuovamente Windows Defender, è sufficiente cancellare il file “DisableAntiSpyware” dal Registro di sistema e riavviare il computer. L’antivirus nativo di Windows ricomincerà a funzionare.

Disattivare Windows Defender Antivirus su Windows 10 utilizzando la politica di gruppo

Se l’hack del Registro di sistema non funziona per voi, allora si può approfittare di Group Policy Editor per disabilitare Windows Defender in modo permanente. Tuttavia, tenere a mente, Group Policy Editor è disponibile solo sul conto dell’amministratore e PC che eseguono la versione di Windows 10 Pro. Quindi, detto questo, cominciamo.

1. 2. Premere contemporaneamente i tasti “Windows” e “R” per aprire la finestra di dialogo Esegui. 2. Ora, digitate “gpedit.msc” nella casella di ricerca e premete invio per aprire il Group Policy Editor.

2. Qui, espandere il menu “Modelli amministrativi” nella sezione “Configurazione del computer”.

3. 4. Successivamente, espandere il menu “Componenti Windows” e scorrere verso il basso fino a “Windows Defender Antivirus”.

4. Qui, fare doppio clic su “Disattivare Windows Defender Antivirus” e selezionare “Abilitato” in alto a sinistra. 5. Successivamente, cliccate sul pulsante “Applica” e “OK”.

VEDI ANCHE  Come prendere screenshot in Windows 10

5. Infine, riavviare il computer e questa volta, troverete Windows Defender è disabilitato sul vostro PC Windows 10.

6. Se si desidera abilitare di nuovo allora basta aprire di nuovo il Group Policy Editor e selezionare “Non configurato”. Questo è tutto.

Rimuovere Windows Defender Antivirus da Windows 10

Quindi questi sono i due modi in cui è possibile rimuovere Windows Defender Antivirus dal PC Windows 10. Mentre l’hack del Registro di sistema funziona per la maggior parte del tempo, Microsoft a volte inverte la modifica dopo un aggiornamento. Quindi, se vi trovate di fronte a un tale problema, andate con il più potente Group Policy Editor che controlla il comportamento di tutte le applicazioni di sistema su Windows 10 Pro. A parte questo, il vecchio modo di disattivare Windows Defender utilizzando Windows Services non funziona più, quindi non ho menzionato questo metodo. Comunque, questo è tutto da parte nostra. Se avete trovato utile l’articolo, fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *