Windows

Come declassare Windows 10 e Rollback a Windows 10/8.1/8/7

Windows 10 è nel complesso un grande sistema operativo, non c’è dubbio su questo. Tuttavia, gli utenti di tutto lo spettro ritengono che Windows 7 sia molto più semplice, facile da usare e che fornisca prestazioni migliori. Beh, ad essere sinceri, questo è vero in una certa misura, dato che Windows 10 viene fornito con un sacco di bloatware e di funzioni e applicazioni non necessarie. Recentemente, abbiamo fatto un articolo su come velocizzare Windows 10 per renderlo senza gonfiare. Anche se non si vuole tornare a Windows 7, a volte i nuovi aggiornamenti di Windows 10 rompono il PC ed è più saggio tornare alle versioni precedenti di Windows 10 per utilizzarlo senza problemi. In questo articolo, ho condiviso tre semplici modi per declassare Windows 10 al sistema operativo precedente o costruire in semplici passi.

Declassamento di Windows 10

Qui, impareremo tutti i metodi per declassare Windows 10. È possibile declassare a Windows 7/8/8.1 o il precedente Windows 10 funzionante build. Ci sono tre modi per raggiungere questo obiettivo e noi vi guideremo attraverso tutti i metodi. Detto questo, iniziamo con il metodo più semplice.

1. 2. Declassamento di Windows 10 da Impostazioni

Se avete recentemente aggiornato il vostro PC a Windows 10 da Windows 7/8/8.1, questo è il metodo più sicuro per passare al sistema operativo precedente. Il processo è abbastanza semplice e diretto. I vostri dati non saranno cancellati durante il processo. E’ comunque consigliato per eseguire il backup dei vostri preziosi file e cartelle. Ora, iniziamo con i passi.

VEDI ANCHE  Le 5 migliori nuove funzionalità dell'aggiornamento 1809 di Windows 10

Nota: Non è possibile eseguire il downgrade di Windows 10 utilizzando questo metodo se si sono superati i 10 giorni di aggiornamento di Windows 10. Quindi assicuratevi che il limite di 10 giorni non sia raggiunto prima di tentare di declassare il vostro PC. Se avete superato i 10 giorni, questo metodo declasserà il vostro PC solo all’ultima versione aggiornata di Windows 10.

1. 2. Premere contemporaneamente i tasti “Windows” e “I” per aprire le impostazioni di Windows. Qui, cliccare su “Aggiorna e sicurezza”.

2. 3. Passare alla scheda “Recupero” e troverete la sezione “Torna alla versione precedente”. Clicca sul pulsante “Get Started” appena sotto la sezione.

3. Ora Windows vi porterà attraverso molte opzioni. Vi chiederà se volete conservare i vostri file, programmi, driver, ecc. Scegliete di conseguenza e procedete in avanti. Infine, cliccate sul pulsante “Torna a costruire prima” e il vostro computer si riavvierà e inizierà il processo di downgrade.

4. Dopo alcune ore, il computer si riavvia al sistema operativo precedente. Ora, potete godervi il vostro PC con il precedente sistema operativo Windows in pieno splendore.

2. 3. Declassamento di Windows 10 con Reset Tool

Se avete superato il limite di 10 giorni, potete declassare Windows 10 utilizzando lo strumento Reset. Esso consente di tornare al primo sistema operativo con il quale il PC è stato spedito. Tuttavia, questo processo cancella anche i dati, quindi assicuratevi di eseguire il backup di tutto ciò che è essenziale dal vostro PC. Tenete presente che il ripristino del PC alle impostazioni predefinite di fabbrica ripristinerà il vostro computer al primo sistema operativo installato, cioè al momento dell’acquisto del PC. Per esempio, se il vostro PC aveva Windows 7 quando lo avete acquistato, allora si resetterà a Windows 7. Tuttavia, se il vostro PC aveva inizialmente Windows 10, allora ricadrebbe solo su Windows 10. Quindi, tenetelo a mente e procedete pure.

VEDI ANCHE  Aumenta la tua produttività su Windows 10 con Hotkey Utility

1. 2. Similmente ai passi sopra citati, navigare su Impostazioni di Windows – Aggiornamento e Sicurezza – passare alla scheda Recupero. Qui, fare clic su “Get Started” nella sezione “Reset this PC”.

2. Ora si aprirà una mini finestra. Qui, clicca su “Conserva i miei file” per mantenere intatti i tuoi dati. Tuttavia, si consiglia di eseguire il backup dei vostri dati come misura precauzionale.

3. 3. Nella schermata successiva, cliccare su “Solo l’unità in cui è installato Windows” opzione. Si resetterà solo l’unità C o qualsiasi unità su cui è installato Windows.

4. Il PC si riavvia e avvia il processo di reset. Dopo alcune ore, il PC si avvierà con la versione di fabbrica di Windows.

Nota: Ho scritto un’ampia guida su come resettare Windows 10. Potete controllare il mio tutorial per istruzioni dettagliate, nel caso vogliate scavare più a fondo.

3. 3. Declassamento di Windows 10 alla costruzione precedente

Se il vostro PC Windows 10 funzionava bene, ma a causa di alcuni recenti aggiornamenti di Windows 10, il vostro PC non si sta avviando o ha problemi di prestazioni, allora questo metodo vi aiuterà a declassare il vostro PC al precedente build di lavoro. Ecco i passi da seguire. Ricordando ancora una volta, assicuratevi di eseguire il backup di file e cartelle importanti prima di tentare il downgrade di Windows 10.

1. 2. Aprire la finestra Recupero navigando in Impostazioni di Windows – Aggiornamento e Sicurezza – passare alla scheda Recupero. Qui, cliccare su “Riavvia ora” sotto la sezione “Avviamento avanzato” section. Il vostro PC si avvierà ad una schermata di avvio avanzato.

VEDI ANCHE  Tutto è uno strumento che permette di cercare in tutto il computer

2. Nel caso in cui il PC non si avvii affatto, provare ad accendere e spegnere il PC 3 volte di seguito. Dovrebbe apparire una schermata “Riparazione automatica”. Qui, cliccate su “Opzioni avanzate” e dovrebbe portarvi alla schermata di avvio avanzato.

3. 3. Nella schermata di avvio avanzato, fare clic su “Risoluzione dei problemi”.

4. 4. Nella schermata successiva, cliccare su “Opzioni avanzate”.

5. Infine, troverete l’opzione “Torna alla costruzione precedente”. Cliccate su di essa e il vostro PC avvierà il processo di downgrade. Dopo un po’ di tempo, il vostro computer si riavvierà all’ultima build funzionante. Buon divertimento!

VEDERE ANCHE: Come creare un backup completo di Windows 10 nel 2019

Declassamento di Windows 10 in qualsiasi modo si desidera

Questa è stata la nostra facile guida su come declassare Windows 10 al precedente sistema operativo o costruire. Ci sono tre modi diversi per declassare Windows 10 e si può passare attraverso uno qualsiasi di essi in base ai problemi che si stanno affrontando. Nel complesso, il primo metodo dovrebbe essere sufficiente per voi. Tuttavia, se avete superato il periodo di rollback di 10 giorni, allora passate al secondo metodo. E nel caso in cui abbiate problemi con la costruzione attuale di Windows 10, potete passare al secondo metodo seguendo il terzo metodo. Quindi questo sarà tutto da parte nostra. Se avete ancora problemi con Windows 10, fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto. Cercheremo di aiutarvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *