Video game

Che cos’è ora NVIDIA GeForce? Tutto quello che dovete sapere

All’inizio di quest’anno, NVIDIA ha annunciato formalmente un nuovo servizio al quale l’azienda sta lavorando da diversi anni. Si chiama GeForce Now ed è in grado di cambiare totalmente il modo in cui giochiamo agli ultimi giochi. Beh, non è la stessa GeForce Now che avete visto finora sui dispositivi SHIELD dell’azienda. Questo nuovo servizio è in fase beta e attualmente è disponibile solo negli Stati Uniti e in Canada. NVIDIA seleziona in modo casuale gli utenti che si sono registrati per l’accesso anticipato e invia loro un codice di attivazione per provare la GeForce Now Beta. Per gli utenti di PC, l’accesso beta è disponibile da febbraio, ma il servizio è stato reso disponibile per gli utenti Mac solo recentemente. Quindi, prima che vi facciate ipnotizzare e vi dirigiate verso il loro sito web, per iscrivervi per l’accesso beta, lasciate che vi spieghi cos’è NVIDIA GeForce Now:

Che cos’è ora NVIDIA GeForce?

GeForce Now è un servizio di gioco basato su cloud offerto dal rinomato produttore di GPU NVIDIA. Consideratelo come un Virtual Private Server (VPS) per tutti i giocatori là fuori. Una volta iscritto a GeForce Now, ti viene dato il tuo PC virtuale nel cloud. Questi computer cloud sono alimentati dalle più recenti schede grafiche NVIDIA GeForce GTX, quindi non ci sono assolutamente dubbi sulle loro prestazioni. Sarete in grado di scaricare la vostra libreria di giochi personale da servizi di distribuzione digitale come Steam o Origin, e iniziare a giocare subito, accedendo in remoto al vostro computer virtuale da qualsiasi macchina moderna che esegue Windows o Mac. Tutto sommato, avrete accesso a un computer di fascia alta in abbonamento, in modo da non dover spendere migliaia di dollari per procurarvi i componenti necessari e costruirne uno per voi stessi.

NVIDIA GeForce Now – L’hardware

Parliamo dell’interessante hardware che alimenta questi computer cloud di fascia alta. Bene, NVIDIA offre due configurazioni hardware che hanno un prezzo corrispondente, quindi è possibile scegliere a seconda delle prestazioni necessarie. Se siete alla ricerca di un sistema in grado di gestire la maggior parte dei giochi a 1080p/60 fps con frame drop minori, il PC virtuale GeForce GTX 1060-powered virtual PC sarà abbastanza buono per voi. Tuttavia, se non volete rinunciare a qualsiasi tipo di performance e volete il meglio in assoluto quando si tratta di fedeltà grafica e frame rate, il computer cloud NVIDIA GeForce GTX 1080-powered cloud computer è quello che dovreste scegliere, in quanto è in grado di eseguire ogni singolo gioco a 1080p mantenendo un frame rate stabile di 60 fps. Entrambe queste configurazioni sono alimentate da processori Intel Core i7 e sono raffreddate a liquido per prestazioni termiche ottimali durante le intense sessioni di gioco.

VEDI ANCHE  Recensione FIFA 18: Il perfetto successore di FIFA 17

Requisiti di sistema & Requisiti Internet

La parte migliore di GeForce Now è che non richiede alcun hardware potente, in quanto il computer cloud fa tutto il lavoro pesante. Qualsiasi computer moderno con una versione recente di Windows o macOS, sarà facilmente in grado di gestire GeForce Now. Tuttavia, ciò di cui avrete sempre bisogno perché GeForce Now funzioni, è una connessione internet ad alta velocità. Proprio così, avrete bisogno di un minimo di 25 Mbps di velocità di download per lo streaming video dal computer cloud al vostro sistema. NVIDIA consiglia una velocità di download di 50 Mbps per lo streaming a 1080p/60 fps, senza problemi. I consumatori dovranno utilizzare una connessione ethernet cablata o un router wireless in grado di trasmettere il segnale a 5 GHz, per ottenere prestazioni di streaming ottimali, poiché la banda a 2,4 GHz, ampiamente utilizzata, non è sufficiente.

Chi ha bisogno di NVIDIA GeForce ora?

Questo servizio è adatto per le persone che non possono permettersi di spendere migliaia di dollari per una macchina da gioco di fascia alta e anche per le persone che usano MacBooks o iMac come loro autista quotidiano, dato che queste macchine per lo più non hanno abbastanza cavalli grafici per giocare a tutti i giochi alla massima fedeltà visiva. Infine, se siete in movimento, è molto probabile che siate lontani dal vostro impianto di gioco. In un tale scenario, è possibile abbonarsi temporaneamente a questo servizio e giocare a tutti quei giochi sul proprio ultrabook, come se non si fosse mai usciti di casa.

VEDI ANCHE  15 Migliori giochi per giocatore singolo per Xbox One

Prezzi e disponibilità

Il servizio di cloud gaming di GeForce Now è attualmente in fase di beta per gli utenti Mac, ed è possibile accedere completamente a questo servizio gratuitamente fino a quando la beta è aperta. In precedenza, anche gli utenti PC hanno avuto un assaggio della beta gratuita, ma non è più disponibile.

Una volta che NVIDIA rilascia ufficialmente GeForce Now al pubblico, sarà in grado di usufruirne su una base pay-as-you-go. La GeForce GTX 1060 sarà disponibile al prezzo di euros25 per 20 ore di gioco e la macchina di fascia alta alimentata da GeForce GTX 1080 sarà disponibile allo stesso prezzo per 10 ore di gioco. Per quanto riguarda la disponibilità, l’azienda ha fatto la mamma alla data di rilascio finale del servizio, ma si prevede che sarà resa disponibile al pubblico entro la fine del 2017.

NVIDIA GeForce Now o LiquidSky

Prima dell’annuncio ufficiale di NVIDIA GeForce Now, esisteva già un popolare servizio di gioco basato su cloud che ha ricevuto oltre 1 milione di iscrizioni beta, chiamato LiquidSky. Ora, l’azienda lo ha ufficialmente reso disponibile al pubblico e siamo tentati di contrapporre questo servizio a quello di NVIDIA.

Potrete usufruire di uno dei due piani che LiquidSky ha da offrire con la propria valuta SkyCredits. Questi SkyCredits possono essere guadagnati gratuitamente o acquistati a pagamento o mensilmente a seconda delle vostre esigenze. L’opzione pay-as-you-go parte da euros4,99 e l’opzione mensile parte da euros9,99/mese, che ti fa guadagnare oltre 2400 SkyCredits. Ciò che ci entusiasma di più è l’opzione gratuita, che ti permette di guadagnare SkyCredits impegnandoti con i partner pubblicitari dell’azienda. Con questi SkyCredits, puoi usufruire del piano Gamer o Pro al prezzo di 60 e 120 SkyCredit all’ora. Il piano Gamerdi LiquidSky fornisce all’utente 2 GB di GPU VRAM, 8 GB di memoria e 3 CPU Core, mentre il piano Pro offre 4 GB di GPU VRAM, 16 GB di memoria e 6 CPU Core. L’azienda non sta nominando quale processore o modello di scheda grafica sta usando nelle sue macchine cloud, il che è piuttosto deludente.

VEDI ANCHE  NVIDIA Volta: tutto quello che dovete sapere

Quando si contrappongono queste specifiche al servizio GeForce Now, si ottengono prestazioni molto migliori optando per NVIDIA, dato che le loro schede grafiche GTX 1060 e GTX 1080 confezionano rispettivamente 6 GB e 8 GB GDDR5 VRAM. Basate sull’architettura Pascal, queste schede sono le migliori della loro categoria, e non c’è corrispondenza in termini di prestazioni. Tuttavia, in termini di prezzo, LiquidSky sembra essere il vincitore, dato che si possono ottenere quasi 50 ore di gioco, per i 25 dollari che si pagano, soprattutto quando si opta per il piano mensile SkyCredits. Questo è più del doppio di quello che NVIDIA mette in palio. Detto questo, se le prestazioni sono la vostra priorità assoluta, optate per GeForce Now una volta lanciato, dato che LiquidSky non ha una potenza sufficiente per spingere 1080p/60 fps su tutti i giochi più recenti che ci sono.

VEDERE ANCHE: NVIDIA Volta: Tutto quello che dovete sapere

Hyped Per NVIDIA GeForce Now?

Se siete una persona che è costantemente in movimento, ma possedete un laptop sottoalimentato laptop come un MacBook che può a malapena eseguire qualsiasi gioco, sarete felici di iscrivervi a un servizio di gioco basato sul cloud come NVIDIA GeForce Now, in modo da non dover sacrificare il gioco per la portabilità. Tuttavia, se possedete già un portatile da gioco, non pensiamo che valga la pena di pagare per questo servizio, a meno che non stiate lontani dalla vostra macchina per qualche giorno. Se siete scettici sul fatto di pagare 25 dollari per un servizio che dura appena 20 ore, potete registrarvi e provare la beta gratuita che è attualmente disponibile per gli utenti Mac negli Stati Uniti e in Canada, prima di giudicarla in anticipo. Bene, sei interessato a provare GeForce Now? Fateci sapere cosa ne pensate del servizio di gioco basato sul cloud di NVIDIA, sparando le vostre preziose opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *