Video game

Asus TUF Gaming FX504 Laptop Review: Il migliore dei due mondi con alcuni compromessi

Quando si tratta di computer portatili per il gioco, ci sono alcune marche che producono ottimi portatili per il gioco a prezzi che non rientrano nella gamma “Alienware”. Si dà il caso che Asus sia uno dei migliori quando si tratta di laptop da gioco, così quando abbiamo ricevuto l’Asus TUF Gaming FX504 nei nostri uffici, beh, ero abbastanza entusiasta di metterlo alla prova. Dopo averlo usato nell’ultima settimana circa, sono giunto ad alcune conclusioni su questo portatile Rs. 1.07.990 e ho intenzione di condividerle con voi in questa recensione.

Nota:Il laptop Asus TUF Gaming è disponibile in una variante Core i5, e una variante Core i7. Mentre la variante Core i5 ha un prezzo di 73.990 Rs., il prezzo della variante Core i7 non è stato annunciato, ma ci aspettiamo che si aggiri intorno a 1.07.990 Rs.

Asus TUF Gaming FX504 Specifiche tecniche

Dico sempre alla gente che le specifiche non sono tutto quando si sceglie un computer portatile, uno smartphone o qualsiasi altra cosa. Tuttavia, le specifiche aiutano sicuramente a formare un’aspettativa di base dal portatile, quindi togliamole prima di tutto.

Direttamente dal foglio delle specifiche, una cosa che mi colpisce è il fatto che questo portatile suona un po’ alla fine delle specifiche che di solito si trovano in un portatile di prezzo simile. Voglio dire, queste sono le stesse specifiche che si trovano sul MSI GL63 che ha un prezzo di circa 90.000 Rs. D’altra parte, i portatili che abbiamo raccomandato nel nostro video sui migliori portatili da gioco erano dotati di processori Core i7 di 7a generazione nella fascia di prezzo Rs. 1 Lakh, quindi suppongo che il Core i7 di 8a generazione possa essere la ragione per cui Asus si è bloccato con un 1050Ti invece di un 1060 come quello che si trova nel più alto-spec.

Qualità di progettazione e costruzione

L’Asus FX504 (non ho intenzione di continuare a digitare TUF Gaming tutto il tempo, quindi FX504 è FX504) è caratterizzato da una qualità di progettazione e costruzione tipicamente Asus e che, per la maggior parte, è una buona cosa.

Il portatile non lascia molto a desiderare in termini di qualità progettuale e costruttiva. Il coperchio, con il suo colore grigio fumo e il logo Asus illuminato, sembra dannatamente bello. Il telaio è costruito in modo robusto e sembra che possa sopportare un colpo (anche se non ho provato a farlo cadere, quindi non ci sono garanzie a riguardo).

All’interno, la tastiera è circondata da un design che posso solo descrivere come futuristico, e il pulsante di accensione (che, tra l’altro, è davvero bello da premere per qualche motivo) è anche spigoloso, con un piccolo punto rosso che si illumina per mostrare l’accensione. Tutto ciò che riguarda questo portatile, è la tastiera, e le scelte cromatiche che Asus ha fatto è molto accattivante. La retroilluminazione rossa della tastiera sembra incredibile, e tutto il resto prende una strada di mezzo tra l’urlare “gioco” e il rimanere furtivi.

L’unico problema che ho con la qualità costruttiva di questo portatile è che per qualche ragione lo schermo ha un lot di flex; e intendo molto. La sola applicazione di una piccola forza allo schermo lo fa piegare in modo così ridicolo che sembra che si spezzerà in due, o per lo meno, rovinerà il pannello. A parte questo, però, il portatile è costruito bene e non tralascia nulla di cui lamentarsi.

Porte I/O e connettività

L’Asus FX504 ha un livello di I/O decente, anche se non così intenso come i portatili da gioco al giorno d’oggi tendono ad avere. C’è una singola porta USB 2.0, 2 porte USB 3.0 Type-A, un’uscita HDMI, una porta ethernet RJ-45, e un singolo jack audio al posto delle porte separate per cuffie e microfono che potreste trovare in molti portatili da gioco.

VEDI ANCHE  15 Trucchi del vapore freddo che dovresti sapere

Io, per esempio, non penso che queste porte non siano sufficienti per le esigenze quotidiane, tuttavia, sarebbe stato bello vedere una porta USB-C/Thunderbolt-3 almeno per la larghezza di banda molto più elevata che si sarebbe potuta permettere.

In termini di connettività wireless, il laptop supporta lo standard WiFi 802.11ac, che è ottimo, e viene fornito con Bluetooth 4.0 nel caso in cui si desidera utilizzare le cuffie Bluetooth, e gli accessori di gioco con esso.

Visualizzare

L’Asus FX504 è dotato di un pannello FullHD da 15,6 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Naturalmente, a Rs. 1 Lakh, un display a 120Hz è ottimo, se non addirittura inaudito. Nel caso in cui non siate consapevoli, una frequenza di aggiornamento più alta aiuta a ridurre la sfocatura del movimento nei giochi veloci.

Per quanto riguarda la qualità, il display dell’FX504 è piuttosto buono. È un pannello FullHD che diventa abbastanza luminoso e supporta il 94% di NTSC che significa una migliore riproduzione del colore, e che mostra. Nel mio utilizzo dell’Asus FX504, il display mi è sembrato luminoso, i colori sono spuntati, e onestamente non ho avuto problemi con esso.

Il pannello del display ha anche angoli di visualizzazione decenti, ma come ho detto prima, la qualità costruttiva avrebbe potuto (e avrebbe dovuto) essere molto migliore qui. C’è molta flessibilità ed è onestamente un po’ spaventoso.

Audio

L’Asus FX504 ha un’uscita audio che è abbastanza piacevole ad essere onesti. La sound dal portatile diventa abbastanza forte, e può facilmente riempire una stanza di medie dimensioni. Gestisce anche il mixaggio audio molto bene, con voci molto evidenziate, e una bella miscela di bassi, alti e medi in tutto il locale.

Questo però è per il consumo dei media, perché per quanto riguarda il gioco d’azzardo, giocare senza cuffie vi metterà in una posizione di svantaggio. I fan di questa cosa possono diventare piuttosto rumorosi, anche se non sono così rumorosi come il Triton 700. Vi consiglio di usare le cuffie con questo portatile se siete interessati a sentire i passi del vostro nemico in PUBG o Fortnite.

Per il consumo quotidiano dei media, gli altoparlanti non vi lasceranno indifferenti. Possono diventare piuttosto rumorosi, quindi guardare i film e lo streaming di Netflix non vi lascerà il desiderio di collegare altoparlanti esterni nel mix.

Tastiera

Per qualche ragione, mi aspettavo una sorta di tastiera orientata al gioco sui portatili da gioco. Tuttavia, quella che Asus ha confezionato all’interno dell’FX504 è una tastiera chiclet che viene fornita con la retroilluminazione rossa standard.

Non è una tastiera meccanica, e sicuramente non cerca di falsificarla. Tuttavia, non ho trovato che sia un gran problema, soprattutto perché offre un sacco di viaggi considerando il profilo relativamente più sottile del portatile, e non ti fa sentire come se stessi battendo sul vetro quando giochi.

I cappucci dei tasti hanno anche delle sottili curve sulla parte superiore che rendono più facile la differenziazione tra i tasti senza guardare la tastiera – il che è utile quando si è nel bel mezzo di una sparatoria a Fortnite e si cerca di costruire il più velocemente possibile (cosa che mi fa schifo, tra l’altro, ma divago).

Una delle cose che preferisco della tastiera dell’Asus FX504 è il fatto che, a differenza della maggior parte dei portatili da gioco compatti, l’FX504 offre un’adeguata configurazione dei tasti freccia. Credetemi, è fastidioso cercare di premere il tasto freccia su e premere invece il tasto freccia giù (e viceversa), e potrebbe significare la differenza tra la vita e la morte in momenti di alta adrenalina come quelli che si incontrano in CS: GO.

La digitazione sull’Asus FX504 va bene. Non è neanche lontanamente divertente come lo era con la tastiera meccanica del Triton 700, e sono abituato alla tastiera a farfalla del mio MacBook Pro, quindi anche questa potrebbe aver avuto un ruolo. Obiettivamente parlando, la tastiera non dovrebbe essere un problema se si digita molto, grazie al viaggio decente, e alla grande sensazione di tastierino numerico della tastiera.

VEDI ANCHE  12 Giochi di strategia come scontro di clan Si può giocare

Trackpad

L’Asus FX504 ha un trackpad abbastanza decente, se non grande come vorrei. Tuttavia, le dimensioni del trackpad sono qualcosa che tende a variare da persona a persona, quindi non posso davvero biasimare Asus per aver scelto un trackpad di queste particolari dimensioni.

Detto questo, non è un trackpad così grande come quello che si trova sul MacBook Pro, o sul Mi Gaming Laptop, ma non è terribilmente piccolo, come quello di Rupesh’s HP Envy. È anche piuttosto cliccabile quando lo clicchi, e piuttosto liscio quando muovi semplicemente il cursore. Inoltre, per fortuna, non è posizionato in maniera scomoda come il trackpad del Triton 700.

Sembra più o meno l’aspetto di un trackpad. Non c’è niente di troppo speciale da menzionare qui, e non c’è nemmeno niente di sbagliato. È un trackpad che sembra normale, e funziona normalmente, e mi piace.

Prestazioni

Parlando delle prestazioni dell’Asus FX504, è una specie di borsa mista. Per quanto riguarda le specifiche, il portatile vanta un processore Core i7 di 8° generazione, 8GB di RAM DDR4, 4GB di grafica GTX 1050Ti e un HDD FireCuda da 1TB. Il processore 8th-gen è una grande aggiunta, ma sono ancora deluso dal fatto che Asus ha scelto 8GB di RAM invece di 16GB, che avrebbe permesso un certo livello di sicurezza futura.

Prestazioni di gioco

Nei giochi, il portatile si comporta come ci si aspetterebbe. Può eseguire praticamente ogni gioco in questo momento, e ho provato i miei soliti preferiti, tra cui PUBG, CS:GO e Far Cry 5 su questo.

Con un 1050Ti, mi aspettavo che PUBG funzionasse decentemente bene su una miscela di impostazioni medio-alte. Tuttavia, con tutto impostato su alto in PUBG (v-sync e motion blur spento), il portatile è stato facilmente in grado di spingere un frame-rate superiore a 70-80 fps che è dannatamente buono. Ad Ultra, il frame rate si aggira intorno ai 50-60 fps, ma prende un colpo durante gli scontri a fuoco. Consiglierei di attaccare con l’alto.

CS: GO ha corso senza intoppi. Anche con tutto impostato al massimo, il gioco funzionava senza problemi con valori FPS ben al di sopra dei 100 mark. Non che mi abbia sorpreso; con specifiche come questa, questo portatile dovrebbe gestire CS: GO così come ha fatto. Qualsiasi cosa di meno sarebbe stata una delusione, ad essere onesti.

Far Cry 5 è ancora una volta un gioco che può davvero spingere un portatile al limite, e lo ha dimostrato. Il portatile ha funzionato abbastanza bene, tutto sommato, ma ancora una volta, raccomanderei di assicurarsi che le impostazioni siano impostate su un misto di medio-alto. Ultra è fuori discussione, ovviamente, ma anche con tutto ciò che è impostato su alto si noterà che il portatile fatica a tenere il passo con gli ambienti open-world estremamente dettagliati di Far Cry 5.

Parametri di riferimento sintetici

In termini di benchmark sintetici, l’Asus TUF Gaming FX504 è praticamente quello che ci si aspetta da un portatile del suo calibro. Il laptop ha un punteggio 2.505 in 3DMark Time Spy, 102.63fps nel benchmark OpenGL di Cinebench R15, 793 nel benchmark CPU di Cinebench R15 e 3.865 su PCMark.

Detto questo, il mio più grande problema con quello che per il resto è una scheda tecnica ancora quasi accettabile per un portatile in questo prezzo, è che viene fornito con un HDD SATA invece di un SSD. FireCuda o no, avere un SSD è un affare piuttosto grande, specialmente con i portatili da gioco, e l’Asus FX504 non ne ha uno. Ci si possono aspettare tempi di carico più lunghi, e tempi di avvio su questo.

VEDI ANCHE  Come giocare in streaming su Twitch da PS4 o Xbox One

Prestazioni termiche

L’Asus FX504 è dotato di un sistema di raffreddamento a doppia ventola con tecnologia antipolvere. Fondamentalmente, le ventole hanno due diverse bocchette, una per spingere fuori la polvere e l’altra per l’aria calda. Come questo funzioni non è importante; ciò che è importante è quanto bene funziona.

L’FX504 è dotato di tre tubi di calore separati per dirigere il calore lontano dai componenti, e verso le ventole di raffreddamento, e devo dire che le prestazioni termiche di questo portatile sono a punto. Non ho notato che il portatile si scaldava anche dopo aver giocato a CS: GO, Far Cry 5, e PUBG di nuovo su di esso. Ovviamente la tastiera si è scaldata un po’ (come spesso fanno le tastiere), ma non era scomoda, e una volta che ho smesso di giocare, il portatile è tornato rapidamente a temperatura ambiente.

Non ho notato alcun segno di strozzamento termico sul portatile, quindi sono abbastanza sicuro che neanche tu lo faresti. Tuttavia, con 8GB di RAM, non spingete troppo il portatile, perché potrebbe iniziare a rimanere bloccato solo perché sta esaurendo le risorse – dubito che si surriscalderà anche in quel caso, però.

Durata della batteria

Per quanto riguarda la durata della batteria, non sono deluso dall’Asus FX504. Il portatile è dotato di una batteria a 3 celle da 48Whr, e dura un discreto periodo di tempo, se non molto lungo.

Con ‘Best Battery Life’ selezionato nelle impostazioni di ottimizzazione della batteria di Windows, e la luminosità impostata a circa il 70%, sono stato in grado di ottenere circa 5 ore di utilizzo dal portatile facendo cose come navigare in internet con circa 8-10 schede aperte su Google Chrome, modificare alcune immagini, e guardare un paio di video di YouTube.

Passando a “Migliori prestazioni”, la differenza è visibile. Con lo stesso tipo di carico di lavoro del test precedente, il laptop è durato circa 3-3,5 ore al 70% di luminosità. Questo è abbastanza buono per quanto mi riguarda.

So che, per la maggior parte dei giocatori, la durata della batteria non è un gran problema, dato che collegano comunque una fonte di alimentazione alle loro piattaforme. Tuttavia, l’FX504 si rivolge alle persone che vogliono una certa parvenza di portabilità con il loro portatile da gioco, e per questi, raccomanderei di attenersi a “Migliore durata della batteria”, fino a quando non si raggiunge un luogo dove è possibile caricare in modo affidabile il portatile in caso di necessità. Poi si può passare alle migliori prestazioni, se si vuole.

Pro e contro

L’Asus TUF Gaming FX504 è un portatile di gioco abbastanza grande, ma ha una serie di pro e contro.

Pro:

  • Processore di ottava generazione
  • Grande performance
  • Bella tastiera e trackpad
  • Durata della batteria decente

Contro:

  • Solo 8GB di RAM
  • Non ci sono abbastanza porte per le esigenze della maggior parte dei giocatori

VEDERE ANCHE: Mi Gaming Laptop Review: Il re del gioco d’azzardo economico che probabilmente non si può comprare!

Asus TUF Gaming FX504 Review: Un portatile Stealthy Gaming Laptop che è anche portatile

In conclusione, il portatile Asus TUF Gaming FX504 (Rs. 1.07.990) è sicuramente un portatile abbastanza grande. Al suo prezzo, il portatile porta un processore Core i7 di 8a generazione, una costruzione e un design piuttosto grandioso, un display a 120Hz e molto altro ancora. Mi sarebbe piaciuto ancora di più se Asus avesse inserito 16GB di RAM all’interno di questa variante. Detto questo, l’FX504 non vi lascerà a desiderare in termini di prestazioni, aspetto, o durata della batteria (almeno non molto). Può far funzionare ogni gioco là fuori in questo momento con una miscela di impostazioni medio-alte, non si riscalda abbastanza per essere un fastidio, e quando lo fa, si raffredda dannatamente velocemente.

Quindi, se state cercando un portatile da gioco che potete portare con voi al lavoro, l’Asus TUF Gaming FX504 è sicuramente uno di quelli che vi consiglio di controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *