Internet

Apple pianifica di vendere gli abbonamenti ai servizi video direttamente attraverso l’applicazione TV

Apple sta cercando di diventare una piattaforma di contenuti video rilevante di fronte a colossi come Amazon e Netflix, ma l’azienda potrebbe avere un asso nella manica per il suo prodotto Apple TV.

Apple ha recentemente portato notizie in diretta in streaming nell’applicazione TV aggregando le notizie in diretta da canali come CNN, CBS, Fox News, ecc. Secondo un nuovo rapporto di Bloomberg, l’azienda sta ora guardando a un’altra lucrativa opportunità – vendere abbonamenti a servizi video attraverso l’app. .

Secondo le informazioni ricevute da fonti insider, Apple prevede di vendere gli abbonamenti a select streaming TV e servizi video direttamente attraverso l’applicazione TV disponibile su Apple TV, iPhone e iPad.

L’app TV ospita già un’enorme collezione di programmi televisivi, film, ecc. provenienti da diversi fornitori di contenuti. Alcuni di essi hanno anche un livello premium di contenuti esclusivi o si affidano interamente ad abbonamenti come Netflix, HBO, Showtime, ecc. che hanno anche le loro app standalone sull’App Store. Per accedere ai contenuti di tali servizi, gli utenti devono prima aprire l’app o il sito web e pagare il canone di abbonamento per accedere ai propri contenuti sull’app TV.

VEDI ANCHE  Apple Music ou Spotify Premium ou Pandora One: Qual è la migliore?

Tuttavia, la nuova mossa di Apple renderà l’app TV un hub per tutti i contenuti multimediali, dove gli utenti potranno scoprire, ed eventualmente anche guardare e anche acquistare contenuti avvalendosi del servizio di abbonamento desiderato. Gli utenti non dovranno più fare affidamento su app o siti web per effettuare il pagamento dell’abbonamento, in quanto potranno fare lo stesso direttamente dall’app TV. La possibilità di acquistare gli abbonamenti dall’app TV è attualmente in fase di sviluppo ed è prevista per il prossimo anno.

La nuova mossa di Apple è molto simile a quella che Amazon ha fatto con Amazon Channels. Gli abbonati di Amazon Prime possono catalogare una serie di servizi video a pagamento di terze parti come CBS e HBO sul loro account di servizio Prime Video, e trasmettere contenuti video in streaming direttamente sulla piattaforma video di Amazon.

VEDI ANCHE  20 Migliori applicazioni a matita di mela che dovresti provare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *