Internet

Apple Music ou Spotify Premium ou Pandora One: Qual è la migliore?

Sono passati 15 anni da quando è stata fondata Pandora, una delle antesignane della radio via Internet, e il paesaggio è cambiato drasticamente dal suo debutto. Ora ci sono più fornitori, più opzioni di abbonamento, più modi di ascoltare e milioni di canzoni in più. Il recente ingresso di Apple sulla scena con Apple Music ha davvero scosso il campo, ma come si contrappone a Pandora e Spotify? Quanto è buona Apple Music? Pandora è ancora il re della radio via internet? Spotify è ancora in piena ascesa?

Diamo un’occhiata.

Apple Music vs Spotify Premium vs Pandora One

Il nonno della Radio Internet: Pandora

Pandora offre musica in streaming da molto tempo e il suo nome è diventato sinonimo di radio su Internet. Usare il servizio è semplice: si sceglie un artista o una canzone da usare come base per una stazione radio, e Pandora usa informazioni del Music Genome Project per identificare canzoni simili da riprodurre su quella stazione.

Gli ascoltatori possono dare un pollice in su o pollice in giù a qualsiasi canzone per dare un feedback a Pandora in modo che possa personalizzare meglio la stazione. Gli utenti ottengono anche un numero limitato di salti, in modo che una canzone possa essere saltata senza dare un pollice in giù.

Pandora può essere utilizzato gratuitamente attraverso la loro interfaccia web basata su Flash (le insicurezze intrinseche di Flash e il suo utilizzo come vettore di trasmissione di malware possono dissuadere alcuni utenti attenti alla sicurezza dal farlo), oppure gli utenti possono scegliere di iscriversi al piano euros4,99 / mese di Pandora One. I vantaggi inclusi nel piano premium includono la possibilità di giocare senza pubblicità e più salti. Sia il piano gratuito che quello a pagamento includono l’uso di applicazioni mobili su iPhone, Android e altri sistemi operativi.

Anche se Pandora presenta il miglior prezzo per la musica in streaming, non c’è scelta musicale: con solo 1,5 milioni di canzoni, va ben oltre Spotify e Apple Music. L’enfasi di Pandora sulla riproduzione in stile radiofonico può piacere a molti utenti, ma altri potrebbero preferire la possibilità di ascoltare interi album con la facilità offerta da altri servizi.

VEDI ANCHE  Le telecamere Quad di OPPO Reno 2 in azione

Tuttavia, il collegamento di Pandora al Music Genome Project lo rende un’opzione intrigante, poiché ci sono migliaia di potenziali caratteristiche per ogni canzone, il che significa che le stazioni radio possono essere personalizzate per tipi di musica molto specifici.

La stella nascente: Spotify

Spotify si è fatto un grande nome molto rapidamente con un grande branding e una fenomenale selezione musicale. I suoi 30 milioni di canzoni fanno assolutamente impazzire Pandora, e le loro esclusive e l’ampia gamma di playlist curate dalle celebrità ne fanno una scelta popolare per gli ascoltatori giovani e meno giovani.

Come Pandora, Spotify può essere utilizzato gratuitamente con gli annunci, anche se viene eseguito attraverso un’applicazione per desktop invece che attraverso un browser. Il modello di business è simile; gli utenti hanno un numero limitato di salti e devono ascoltare gli annunci a meno che non si iscrivano all’opzione euros9.99/mese premium. Con questo abbonamento sono disponibili un numero illimitato di salti, l’ascolto senza pubblicità e l’accesso alle applicazioni mobili di Spotify. Puoi anche scaricare musica per l’accesso offline sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile, che è molto comodo per quando non hai il servizio ma hai comunque bisogno della tua musica.

Spotify offre sia l’ascolto simile a quello di una stazione radio con cui Pandora si è fatta un nome, sia la playlist e lo streaming completo degli album, rendendola una piattaforma molto versatile. Permette anche di gestire la propria collezione musicale sul computer, il che significa che può servire come sostituto di iTunes.

L’impossibilità di utilizzare le app mobili di Spotify senza pagare un abbonamento può essere irritante, anche se se non si ascolta molto la musica in movimento, potrebbe non essere un grosso problema. Con un prezzo di abbonamento che costa il doppio di quello di Pandora, il fatto che il premio Spotify sia o meno un buon affare dipende in gran parte da quanto è probabile che si utilizzino le app mobili e l’accesso offline. Anche la selezione di musica significativamente più ampia è un fattore importante.

VEDI ANCHE  Cos'è Sarahah e perché è l'App più calda della città?

Per aiutare più le persone ad accedere al loro piano premium, Spotify offre uno sconto del 50% per gli studenti e un piano di affiliazione familiare in cui i membri della famiglia di un abbonato premium ricevono anche il 50% di sconto sulla quota d’iscrizione.

Il nuovo arrivato: La musica della mela

Apple Music può essere la nuova arrivata sulla scena, ma a causa della presenza dominante di iTunes e di Apple nel mercato tecnologico, è diventata subito una seria contendente nello spazio dello streaming musicale online. E combinando una serie di funzionalità delle precedenti app musicali di Apple ha creato un servizio che potrebbe essere difficile da battere.

Il catalogo Apple Music contiene oltre 30 milioni di canzoni, che si affianca a Spotify per la quantità di musica a cui si può accedere (anche se non copre tutte le canzoni che si possono acquistare tramite iTunes). Se avete già usato iTunes in passato, sapete che ricevete un sacco di prime uscite, esclusive e materiale bonus, e tutto questo è disponibile anche su Apple Music. Potete trasmettere musica in streaming, ascoltare le stazioni radio curate dalle celebrità e ottenere informazioni sugli artisti utilizzando la piattaforma sociale Connect.

A 9,99 dollari al mese, Apple Music costa come Spotify Premium, e offre molte delle stesse caratteristiche, come l’accesso offline a contenuti scelti, applicazioni mobili (anche su Android!), e salti illimitati. Include le funzionalità di iTunes Match e Beats Radio, e ne aggiunge altre ancora, rendendolo una soluzione di streaming musicale molto completa e completa.

Naturalmente, uno dei maggiori vantaggi dell’utilizzo di Apple Music è che è già profondamente integrato con i prodotti Apple esistenti. Vi si accede attraverso le app iTunes e Music che vengono fornite con ogni Mac, iPhone e iPad, è a pagamento utilizzando il vostro Apple ID, e integra tutta la musica che avete già nella vostra collezione sui vostri prodotti Apple.

VEDI ANCHE  30 Migliori siti web del portafoglio online che puoi usare

E una delle caratteristiche più interessanti è che Siri diventerà molto più intelligente quando si tratterà di musica: dille cosa vuoi sentire, cosa vuoi sentire dopo, chiedile di suonare le canzoni migliori di un anno specifico, dille che vuoi sentire “più così” per ottenere canzoni correlate, e molto di più.

Quale servizio di streaming musicale è il migliore?

Come potete vedere, ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie un servizio di streaming musicale – e quale sia il migliore dipende sicuramente da cosa si vuole ottenere. Se si ascolta musica solo occasionalmente, il piano di Pandora da 4,99 dollari potrebbe essere il migliore, dato che è la metà del costo di Spotify e Apple Music. Se ascoltate più spesso e apprezzate un numero elevato di canzoni, Spotify o Apple Music sono probabilmente la soluzione migliore.

Scegliere tra Spotify e Apple Music è difficile. Spotify è affermato, è molto amato e mi è molto familiare. Apple Music è ancora un po’ sperimentale, anche se iTunes e Apple hanno dominato completamente la scena musicale online per anni. Ci sono anche alcuni punti non proprio eccezionali nel passato di Apple, come Beats Radio e Ping. Sembra che abbiano imparato dai loro errori e abbiano creato un grande servizio, ma è difficile saperlo senza provarlo.

Fortunatamente, sia Spotify che Apple offrono prove gratuite; è possibile provare gratuitamente Spotify Premium per 30 giorni, e si può ottenere un intero tre mesi di Apple Music per provare. Il modo migliore per capire quale sia il servizio più adatto a te è provarlo: vedi se i tuoi artisti preferiti sono disponibili, controlla le app, assicurati che sia facile ottenere il tipo di esperienza di riproduzione musicale che desideri, e alla fine uno di questi servizi uscirà vincente.

Ora, se solo riuscite a capire cos’è quella canzone in modo da poterla trovare.

VEDERE ANCHE: 14 Siti web di download di musica legale e gratuita

Quale servizio di streaming musicale utilizzate Apple Music, Spotify o Pandora? Cosa vi ha spinto a scegliere questo servizio rispetto alle altre opzioni? Condividi i tuoi pensieri qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *