Windows

7 Nuove funzionalità di Windows 10 in arrivo con l’aggiornamento 20H1

Microsoft è nella fase finale dei preparativi per lanciare il suo primo importante aggiornamento per Windows 10 questa primavera. Oggi daremo un’occhiata alle nuove caratteristiche e ai miglioramenti funzionali che il gigante di Redmond aggiungerà alla sua versione 2004 di Windows 10, conosciuta anche come Windows 10 20H1.

1. Ridisegnato Cortana

Cortana potrebbe non essere il più grande punto di forza di Windows 10 secondo gli utenti di Windows 10, ma Microsoft non ha intenzione di cedere. Nel giugno dello scorso anno, su Microsoft Store è stata avvistata una versione beta di Cortana. Con Windows 10 2004, Microsoft dovrebbe fare di Cortana un’applicazione a sé stante, in modo che gli sviluppatori possano distribuire gli aggiornamenti di Cortana non appena sarà pronto attraverso il Microsoft Store, invece di aspettare la principale linea temporale di aggiornamento di Windows 10.

Il cambiamento significativo con Cortana è in termini di usabilità. Nell’ambito della nuova esperienza conversazionale di Cortana, Microsoft permette di ridimensionare Cortana e di posizionarla dove si preferisce. È possibile riposizionare Cortana trascinando la barra del titolo, proprio come si fa con altre applicazioni o massimizzare per visualizzarla a schermo intero.Crediti: Microsoft

L’interfaccia Cortana ridisegnata va finalmente a braccetto con l’approccio di ricerca voice-centrico. Agli utenti viene ora mostrata una casella di testo di ricerca accanto al pulsante di inserimento vocale per incoraggiare le ricerche testuali.

VEDI ANCHE  9 Windows 10 Impostazioni da regolare

Inoltre, un’aggiunta interessante è che Cortana fornisce risposte vocali per le interrogazioni vocali e rimane in silenzio quando dà risultati per le interrogazioni di testo.

2. 3. Ricerche rapide nella casa di ricerca

Per semplificare l’esperienza di ricerca, Microsoft offre quattro opzioni di ricerca rapida sul web: Meteo, Top news, Oggi nella storia e Nuovi film.

  • Meteo: Ottieni le condizioni attuali e le prossime previsioni
  • Top news: Leggi gli ultimi titoli dei siti di notizie popolari
  • Oggi nella storia: esplora quattro eventi accaduti in questo giorno
  • Nuovi film: Scopri cosa c’è nei cinema vicino a te

La funzione è già in funzione sulle versioni precedenti di Windows 10 attraverso un rollout lato server e quindi, è possibile iniziare ad utilizzare la funzione fin da ora.

3. Ricerca con Screenshot

Potreste aver notato la presenza di un nuovo pulsante sull’immagine qui sopra oltre ai pulsanti di ricerca rapida. Bene, questa è la nuova funzione “Cerca con uno screenshot” che è stata aggiunta recentemente in Windows 10 Insider build. La funzione utilizza la ricerca di immagini inversa Bing per recuperare immagini visivamente simili da uno screenshot.

Potete scegliere una parte specifica dello screenshot per affinare i risultati della ricerca cliccando sul pulsante “Ricerca visiva” visto sopra. I risultati sembrano abbastanza precisi e, a mio avviso, questo sarebbe utile a molte persone per effettuare una ricerca rapida delle immagini senza soluzione di continuità.

VEDI ANCHE  Come ottenere Windows 10 gratuitamente ed è legale?

4. 4. Miglioramenti del Task Manager

Microsoft ha leggermente migliorato il Task manager sotto due aspetti. In primo luogo, ora si vede la temperatura della GPU proprio accanto all’elenco nella sezione Performance. Attualmente, la temperatura della GPU sarà mostrata solo se si dispone di una scheda grafica discreta e il valore sarà mostrato in Celsius.

Inoltre, il task manager ha acquisito la capacità dirilevare e mostrare lo spazio su disco. Per esempio, date un’occhiata all’immagine qui sopra dove ha contrassegnato il Disco 0 come HDD e il Disco 1 come SSD. Questo sarà informativo per chi è interessato a ripartizionare o espandere lo spazio del disco C.

5. 5. Accoppiamento Bluetooth senza soluzione di continuità

Microsoft ha iniziato a testare la funzione Swift Pair per l’accoppiamento di dispositivi Bluetooth dalle notifiche dello scorso settembre in una build Insider. In questo modo, non è più necessario passare attraverso la seccatura di aprire l’applicazione Impostazioni per accoppiare nuovi dispositivi Bluetooth.

Tuttavia, si noti che la funzione è limitata agli accessori di superficie per ora. Questo include Surface Ergonomic Keyboard, Surface Precision Mouse, Microsoft Modern Mobile Mouse, Surface Mobile Mouse, Microsoft Arc Mouse, Surface Arc Mouse e Surface Headphones.

6. 7. Ripristino del cloud PC

Windows otterrà una funzione “Cloud Download” che essenzialmente scaricherà l’ultima versione di Windows 10 dal cloud nel caso in cui vi troviate di fronte a problemi casuali o vogliate iniziare da capo sul vostro PC.

VEDI ANCHE  Come declassare Windows 10 e Rollback a Windows 10/8.1/8/7

In particolare, la funzione di reimpostazione del cloud reinstallerà la stessa versione di Windows 10 che avete nel vostro dispositivo, invece di recuperare l’ultima versione disponibile per Windows.

7. 8. Accesso senza password

La funzione “Richiedi accesso a Windows Hello per gli account Microsoft” è certamente una delle caratteristiche più sottovalutate della lista, a mio avviso. Windows vi permetterà finalmente di disattivare la password del vostro account Microsoft come opzione di accesso al vostro dispositivo.

In sostanza, si tratta di un enorme miglioramento in termini di privacy, in quanto ho visto personalmente molte persone dare la password del loro account Microsoft ai loro coetanei senza rendersi conto che non è locale al dispositivo e la persona dall’altro lato potrebbe accedere all’intero account.

Modifiche varie

Con Windows 10 versione 2004, Microsoft è un passo più vicina ad affidarsi meno all’antico Pannello di controllo e ha spostato diverse funzioni nella sua applicazione Impostazioni. Ad esempio, non è più necessario immergersi in profondità nelle impostazioni del mouse del Pannello di controllo per regolare la velocità del cursore. Questa opzione è stata incorporata nella sezione Mouse della pagina Dispositivi dell’app Settings.

Altri miglioramenti minori includono la possibilità di rinominare i desktop virtuali, notepad & miglioramenti di Windows Search, aggiornamenti opzionali, più kaomoji, miglioramenti alle impostazioni della lingua & accessibilità a Windows Sandbox, e download throttling per gli aggiornamenti di Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *