Software

7 Migliori emulatori Android per Windows 10

Se sei un utente di Windows 10 alla ricerca di emulatori Android per testare le tue app, giocare a un gioco a caso (probabilmente PUBG Mobile, giusto?), o anche solo per saziare la tua curiosità sull’uso di Android su Windows 10, è probabile che tu sia confuso su quale emulatore utilizzare. Dopo tutto, ci sono troppe opzioni là fuori, quindi abbiamo fatto il lavoro duro per voi, abbiamo controllato un gruppo di emulatori Android e in questo articolo, vi dirò i migliori emulatori Android che potete usare su Windows 10.

1. 1. Giocatore Nox

Nox Player è francamente uno dei migliori emulatori Android che ho usato su Windows 10. Fa quasi tutto quello che si potrebbe aver bisogno di un emulatore per fare e porta caratteristiche come il pieno supporto per PUBG Mobile, la registrazione dello schermo, la possibilità di installare facilmente gli APK e molto altro ancora.

Caratteristiche

  • Veloce e veloce

Nox Player è di gran lunga l’emulatore più veloce che ho usato da molto tempo. Se avete mai usato un emulatore, sapreste quanto può essere fastidioso quando il vostro emulatore ha un ritardo di input visibile, o cadute di frame ovunque guardiate. Con Nox Player, tutto questo non c’è proprio. È quasi come usare un vero e proprio dispositivo Android. L’emulatore è piuttosto veloce e nel mio utilizzo non ho trovato alcun problema di reattività, velocità, o solo un’istantanea generale.

  • Ricco di caratteristiche

Alcuni dei più grandi svantaggi degli emulatori includono cose come il semplice fatto che non hanno un giroscopio, o un accelerometro, l’accesso al GPS, e cose del genere. Quindi, se state testando o usando un’applicazione che dipende da queste cose, ovviamente non funzionerà. Con Nox Player, tutte queste funzioni sono a portata di mano. C’è un pulsante per simulare una scossa, impostare una posizione virtuale che utilizzerà come informazioni GPS per qualsiasi applicazione che ne abbia bisogno.

  • Perfetto per il gioco

Nox Player è perfetto per il gioco, ed è dotato di caratteristiche che si adattano perfettamente anche a questo caso d’uso. Per cominciare, si ottiene la possibilità dimappare i tasti della tastiera per toccare gli ingressi in un’app. Inoltre, Nox Player è dotato di un pulsante dedicato che consente di mappare i tasti di un controller sulla tastiera per utilizzare i controller anche con l’emulatore. Viene anche fornito con un registratore a schermo integrato. L’ho provato, e funziona davvero bene; in più usa OBS, e posso dirvi per esperienza personale, OBS è un’applicazione abbastanza solida ed è fantastico che Nox la usi.

  • Facile installazione dell’APK

Nox Player permette inoltre agli utenti di installare facilmente gli APK. È possibile installare gli APK utilizzando il pulsante dedicato all’APK, ma meglio ancora, si può semplicemente trascinare e rilasciare un file APK scaricato dal PC nell’emulatore e si installa! È davvero fantastico e rende l’installazione delle applicazioni un gioco da ragazzi.

Casi d’uso

Anche se è sicuramente possibile utilizzare Nox per lo sviluppo, non lo consiglierei. Tanto per cominciare, l’emulatore esegue Android 4.4 fuori dalla scatola (sì, sorprendentemente), il che significa comunque che se stai usando una qualsiasi delle nuove API nelle nuove versioni di Android, dovrai andare al Multi-instance manager di Nox Player e impostare un nuovo emulatore con Android 5.1.1 o Android 7.1.2. Per il gioco, tuttavia, Nox Player è senza dubbio il miglior emulatore che si possa provare. Inoltre, grazie al registratore a schermo, puoi anche usare Nox Player per giocare con i giochi Android sul tuo PC e trasmetterli in streaming dal vivo su Twitch o ovunque tu voglia. Nox è un emulatore altamente raccomandato per chiunque voglia giocare a giochi Android sui propri sistemi Windows 10.

Pro e contro:

Pro:

  • Prestazioni rapide e veloci
  • Caratteristica imballata
  • Perfetto per il gioco
  • Viene fornito con il registratore a schermo

Contro:

  • Esegue Android 4.4 fuori dalla scatola, invece di versioni più recenti, disponibili

Scaricare

2. Genymotion

Genymotion è un’altra applicazione davvero buona per verificare se stai cercando di utilizzare alcune applicazioni Android in modo casuale sul tuo PC Windows 10. Ha molto da fare, ma ha una sua serie di problemi.

Caratteristiche

  • Ultime versioni di Android

Per quanto riguarda le versioni di Android disponibili per l’uso, Genymotion è fantastico. Esso offre dispositivi virtuali che eseguono tutto, da Android 4.1, fino a Android Pie! Sì, puoi già usare Android Pie sul tuo PC Windows 10 anche se il tuo telefono non l’ha ancora ricevuto.

  • Gapps facili

Per impostazione predefinita, i dispositivi virtuali creati su Genymotion vengono forniti con le ossa nude. Non c’è neanche un Play Store, ma se lo volete (e presumo che lo vorrete), Genymotion ha un piccolo pulsante che installa direttamente la versione perfetta di Gapps per il vostro dispositivo virtuale. Poi, puoi accedere al tuo account Google e installare tutte le app che vuoi. È davvero fantastico.

  • Completamente supportato da Android Studio

Se sei uno sviluppatore, questa funzione ti interesserà – Genymotion è pienamente supportato da Android Studio, il che significa che una volta che hai impostato un dispositivo virtuale in Genymotion, puoi lanciarlo dall’interno di Android Studio stesso. Questo renderà molto più facile testare le proprie applicazioni, perché, diciamocelo, l’emulatore che viene fornito con Android Studio non è neanche lontanamente buono come Genymotion.

VEDI ANCHE  Come installare applicazioni Android da file APK su Chromebook

Casi d’uso

Genymotion è qualcosa di Consiglierei di più agli sviluppatori come sostituto dell’emulatore che viene fornito con Android Studio. L’emulatore può essere usato per giocare ad alcuni giochi casual (PUBG e Free Fire non si installano nemmeno su di esso, tra l’altro), ma ci sono dei ritardi di input e questo rende praticamente inutile il gioco su di esso. Per gli sviluppatori, comunque, Genymotion è una buona idea, dato che ha il supporto nativo di Android Studio. Questa è una buona idea da seguire se si è infastiditi dal dispositivo virtuale integrato in Android Studio, e si cerca qualcosa che funzioni molto meglio. C’è una prova gratuita disponibile, ma per usarlo per scopi professionali, dovrete sborsare un piano a pagamento a partire da 136 dollari all’anno.

Pro e contro:

Pro:

  • Interfaccia eccellente
  • Lanci molto veloci
  • Supporto nativo di Android Studio
  • I Gapp si installano praticamente senza sforzo

Contro:

  • Ritardo di ingresso visibile
  • Ha bisogno di un account Genymotion da utilizzare
  • Non gratuito per uso professionale

Scaricare

3. MEmu

MEmu è l’ennesimo emulatore che potete controllare. C’è molto da apprezzare di MEmu, compreso il fatto che si installa molto velocemente, e permette di saltare subito dentro con un dispositivo virtuale tutto impostato per voi. Potetepersonalizzarlo come volete, e MEmu vi dà le opzioni perscegliere da impostazioni a basse prestazioni a impostazioni ad alte prestazioni che potete scegliere in base alle specifiche del vostro PC. Tuttavia, l’emulatore viene fornito solo con Android 5.1, il che è una seccatura.

Detto questo, la configurazione di rete per l’emulatore di default non sembrava funzionare per me. Se si incontrano gli stessi problemi, si può sempre andare nelle impostazioni di rete dell’emulatore e cambiarle da NAT a ‘Bridging’. Questo installerà un driver aggiuntivo, e l’emulatore utilizzerà fondamentalmente la rete WiFi del vostro PC come proprio WiFi.

Caratteristiche

  • Gamma di emulatori “pre-costruiti” tra cui scegliere

Una delle cose belle di MEmu è che offre una gamma di emulatori pre-costruiti tra cui scegliere. Questi includono sia tablet che smartphone, come il Mi A1, il Galaxy J7, gli smartphone di Oppo e altri ancora. È possibile, ovviamente, personalizzare e creare un dispositivo virtuale in base alle proprie preferenze, ma è fantastico che per le persone che vogliono solo provare alcune applicazioni, l’emulatore è praticamente preconfigurato.

  • Psuedo-GPS e Shake

Se state testando un’applicazione, o ne state provando una, che richiede l’abilitazione del GPS, o che prende input sotto forma di scuotimento del vostro dispositivo, MEmu vi copre. Simile a Nox Player, l’emulatore viene fornito con

  • Registrazione a schermo incorporata

MEmu è anche dotato di un registratore a schermo integrato che può registrare lo schermo del vostro emulatore mentre controllate una nuova app, mostrate la vostra app ai vostri clienti, o mentre prendete la cena a base di pollo su PUBG Mobile e raccogliete la vostra legione di fan. Il registratore è dotato di un mazzo di scorciatoie pratiche per avviare, mettere in pausa, riprendere, e fermare la registrazione dello schermo in modo da non dover saltare ogni volta nel menu. Potete semplicemente usare la vostra tastiera per farlo.

  • Installazione degli APK

Se avete già scaricato i file APK per le applicazioni o i giochi che volete controllare, MEmu vi permetterà di installarli sul vostro emulatore molto rapidamente. Basta cliccare sul pulsante ‘APK’ e selezionare l’APK che si desidera installare dal proprio PC.

Casi d’uso

MEmu è un grazioso emulatore solido per quasi tutti i casi d’uso che si possono pensare. È ottimo per gli sviluppatori, dato che è così veloce e veloce, e permette di installare gli APK senza problemi. Inoltre, è ottimo per i giocatori, perché giochi come PUBG Mobile si installano su di esso abbastanza facilmente, ed è possibile registrare il proprio gameplay utilizzando anche strumenti integrati. È un emulatore piuttosto solido da controllare su Windows 10.

Pro e contro:

Pro:

  • Veloce e scattante
  • Facile da usare
  • Registrazione dello schermo incorporata
  • Supporta PUBG Mobile out of the box

Contro:

  • Android 5.1 (Cosa?)
  • Il lavoro in rete potrebbe darvi dei problemi

Scaricare

4. LDPlayer

LDPlayer è anche un emulatore Android che si può controllare. Simile alla maggior parte degli altri emulatori presenti in questa lista, LDPlayer è dotato di funzionalità ed è un’ottima opzione per giocare, o semplicemente per provare quell’applicazione su cui hai messo gli occhi. LDPlayer è libero di usare, il che lo rende un’opzione piuttosto solida da provare, a patto che non vi dispiaccia il fatto chenon abbia il Play Store, e nessun facile pulsante Gapps (come in Genymotion). Ha però un suo store, e su di esso potrete trovare applicazioni come PUBG Mobile, Instagram e WhatsApp.

Caratteristiche

  • Supporto APK

Proprio come la maggior parte degli altri emulatori, anche LDPlayer è dotato di supporto per l’installazione di APK grazie ad un pratico pulsante APK che permette di sfogliare i file APK sul PC e di installarli nell’emulatore. Quindi, anche se vi imbattete in un’applicazione che LD Store non ha, potete scaricare il suo APK e installarlo nell’emulatore.

  • Registrazione dello schermo nativo
VEDI ANCHE  10 Migliori applicazioni e-mail alternative per iPhone e iPad

LDPlayer ha anche un registratore a schermo nativo che puoi usare per registrare il tuo gameplay, o per mostrare un’app. Tuttavia, lo screen recorder non dispone di scorciatoie da tastiera come lo screen recorder di MEmu, quindi dovrete fare affidamento sull’uso del menu dello screen recorder per avviare o arrestare le registrazioni dello schermo, il che può essere una vera seccatura se vi siete abituati alle eccellenti scorciatoie da tastiera di MEmu.

  • Funziona subito

Una delle cose belle di LDPlayer è che funziona subito. Si lancia come tablet con Android 5.1, ma si può facilmentepersonalizzare le risoluzioni dello schermo, le impostazioni di rete, le scorciatoie, e altro ancora dall’icona delle impostazioni a portata di mano nella barra laterale. È anche possibile scegliere di eseguire un emulatore mobile invece di un tablet, se questo è più il vostro stile.

  • Supporto Gamepad

LDPlayer viene fornito con il supporto nativo del gamepad, quindi se preferisci giocare con un controller, puoi semplicemente collegarlo al tuo computer e cliccare sull’icona del gamepad (nella barra del titolo) per impostare il tuo gamepad per il gioco sull’emulatore.

  • Sincronizzatore

Questo è qualcosa che posso solo immaginare essere utile per le persone che testano le applicazioni in condizioni diverse. LD Player è dotato di un sincronizzatore di operazioni integrato che permette di eseguire operazioni sincronizzate su un gruppo di emulatori tutti in una volta. In questo modo è possibile lanciare la stessa app su un gruppo di emulatori diversi, simulare i clic su diversi emulatori al momento samae e molto altro ancora. È una caratteristica piuttosto di nicchia, ma se avete bisogno di qualcosa del genere, sarete felici di sapere che LDPlayer ha questa caratteristica.

Casi d’uso

Anche se LDPlayer può essere sicuramente utilizzato per testare un’applicazione che si sta sviluppando, lo consiglierei di più ai giocatori che cercano di giocare con i giochi per smartphone sul loro PC, dal momento che LDPlayer sembra più ottimizzato per quel particolare caso d’uso. Tuttavia, se sei uno sviluppatore e vuoi provarla, sarai felice di sapere che supporta cose come scuotimenti simulati, pseudo posizioni e altro ancora.

Pro e contro

Pro:

  • Veloce e scattante
  • Gestisce bene i giochi
  • Registratore a schermo incorporato
  • Supporto Gamepad

Contro:

  • Funziona con Android 5.1
  • Ha un mucchio di strane applicazioni promosse
  • No Play Store, e LD Store non si sente così bello o accogliente

Scaricare

5. KOPlayer

KOPlayer è anche una buona opzione per chiunque voglia giocare a giochi Android sul proprio PC. L’emulatore è pronto per l’uso, ed esegue Android 6.0.1, che potrebbe non essere una versione molto nuova di Android, ma è ancora meglio di quello che la maggior parte degli emulatori di questa lista offrono. KOPlayer presenta la maggior parte delle cose che si trovano in altri emulatori, ma non tutte, e rimane indietro quando si tratta di cose come la schiocchezza, anche se non di molto. L’emulatore èlibero di usare, quindi è sufficiente scaricarlo e iniziare. Inoltre, se non ti piace la modalità ‘tablet’ predefinita in cui si avvia, puoi cambiare le impostazioni e andare con qualsiasi risoluzione preferisci, e anche assegnare le risorse di sistema come meglio credi.

Caratteristiche:

  • Supporto completo della tastiera

KOPlayer viene fornito con il supporto completo della tastiera, il che significa che è possibile personalizzare facilmente la mappatura della tastiera per qualsiasi applicazione che si desidera. È anche possibile creare mappature di tastiera personalizzate se non ci sono preimpostazioni, e la creazione di queste è super semplice.

  • Android 6.0.1

KOPlayer è uno dei pochi emulatori che eseguono versioni Android sopra Lollipop, e questo è sicuramente una buona cosa. Ovviamente, questo non farà molta differenza per voi se state semplicemente cercando di giocare a PUBG Mobile, ma se state cercando di testare le applicazioni su diversi livelli di API, questo è qualcosa che vi interesserà.

  • Pseudo GPS, simulatore di scosse

Proprio come la maggior parte degli altri emulatori, KOPlayer dispone anche di un pulsante che può facilmente consentire di assegnare una posizione GPS falsa, che può tornare utile per testare le applicazioni che richiedono input GPS. Inoltre, c’è anche un simulatore di shake, in modo da poter simulare un dispositivo shake con la semplice pressione di un pulsante.

  • Supporto Gamepad

Se sei più un amante di Asphalt 9, e vuoi giocare con un gamepad, sarai felice di sapere che KOPlayer supporta anche i controller, quindi puoi semplicemente collegare un controller al tuo PC, e KOPlayer lavorerà con esso, permettendoti di giocare i tuoi giochi preferiti con un gamepad.

Casi d’uso

KOPlayer è un discreto emulatore Android che può essere utilizzato da entrambi gli sviluppatori per testare le loro applicazioni, grazie a caratteristiche come pseudo-GPS, simulatore di shake, e facili installazioni APK, e dai giocatori perché è dotato della possibilità di creare mappature di tastiera personalizzate e supporta anche i gamepad. Tuttavia, se state cercando di condividere il vostro gameplay su Twitch, dovete sapere che KOPlayer non dispone di un registratore di schermo integrato, quindi dovrete usare altri software per registrare il vostro schermo.

Pro e contro

Pro:

  • Android 6.0.1
  • Mappatura della tastiera personalizzata
  • Supporto Gamepad
  • Gratuito

Contro:

  • Nessun registratore a schermo incorporato
  • Non sempre si sente molto reattivo

Scaricare

6. AndyOS

Se state cercando un emulatore che non fa molte cose, ma fa quello che fa bene, AndyOS è uno di quelli che dovreste controllare. Esso offre alcune caratteristiche ordinate, non ultimo il fatto che funziona abbastanza bene. Inoltre, è in esecuzione Android 7.1.2 Nougat che è sicuramente un vantaggio. È anche gratuito, e vi permetterà di fare la maggior parte di quello che vorreste (eccetto PUBG Mobile, per qualche strana ragione).

VEDI ANCHE  Intel Coffee Lake ou Kaby Lake: Confronto rapido

Caratteristiche:

  • Supporto webcam

AndyOS viene fornito con il supporto per la webcam del PC o del laptop. Questo può essere utile se avete bisogno di scattare una foto di voi stessi, o se state trasmettendo il vostro gioco in streaming e volete mostrare anche le vostre reazioni.

  • Supporto GPS

AndyOS porta anche il supporto per il GPS, il che significa che invece di utilizzare una pseudo posizione nelle applicazioni che hanno bisogno del GPS, si può effettivamente utilizzare la propria posizione. Non preoccupatevi però, potete disabilitarlo, o anche impostare una posizione diversa manualmente, se è quello che volete.

  • Mappatura della tastiera

AndyOS potrebbe non eseguire PUBG Mobile al momento, ma è un emulatore molto popolare tra gli appassionati di Clash of Clans, e Clash Royale, e con lo strumento di mappatura della tastiera integrato, è possibile scaricare rapidamente le mappe della tastiera per un sacco di giochi. C’è una lista enorme di giochi per i quali sono disponibili configurazioni di keymapper.

Casi d’uso

L’unico caso d’uso per il quale raccomanderei AndyOS è quello dei giochi diversi da PUBG Mobile. Se sei uno sviluppatore, ti troveresti meglio con qualche altro emulatore in questa lista (come Genymotion). Per i giocatori, tuttavia, e soprattutto per i giocatori che vogliono usare un gamepad, AndyOS è un’opzione piuttosto solida. Può eseguire alcuni dei giochi di strategia più popolari come Clash of Clans, insieme a giochi come Dumb Ways to Die.

Pro e contro

Pro:

  • Veloce e scattante
  • Funziona Android 7.1.2 Torrone
  • Supporto Gamepad
  • Supporto webcam

Contro:

  • Non supporta PUBG Mobile
  • Nessun registratore a schermo incorporato

Scaricare

7. Androide x86

Android-x86 non è tanto un emulatore Android, quanto una ROM Android progettata per funzionare su dispositivi x86 (come i PC con alimentazione Intel). Ho usato Android-x86 per un po’ di tempo, ed è in realtà una grande opzione se stai cercando di far funzionare Android sul tuo PC, ma la ragione per cui è qui alla fine della lista è semplicemente cheinstallarlo non è la cosa più semplice là fuori, rispetto a questi altri emulatori. Dovrete scaricare il file ISO per Android-x86, creare una macchina virtuale in Virtual Box, e poi cambiare le impostazioni della VM per utilizzare il file ISO per l’avvio in modo da poter effettivamente installare Android su di esso. Tuttavia, altrimenti, Android-x86 funziona dannatamente bene, ed è aggiornato ad Android Oreo, che è piuttosto impressionante.

Caratteristiche

  • Esperienza Android completa

Poiché Android-x86 è fondamentalmente Android che gira su dispositivi x86, offre praticamente un’esperienza Android completa, e funziona abbastanza bene. Ho provato la build di Android Oreo, che è l’ultima disponibile, e ho notato alcuni problemi di reattività, ma nel complesso, è una porta abbastanza solida e si può sicuramente usare per controllare le applicazioni Android.

  • Supporto Bluetooth

Android-x86 supporta le connessioni Bluetooth (se il tuo PC ha la funzionalità Bluetooth), il che significa che puoi praticamente collegare qualsiasi dispositivo Bluetooth al tuo emulatore Android-x86 e utilizzarlo con esso.

Casi d’uso

Io suggerirei Android-x86 più per gli sviluppatori, e meno per i giocatori, soprattutto perché non è così scattante come dovrebbe essere un emulatore orientato al gioco, quindi giocare su Android-x86, anche se del tutto possibile, non sarà l’esperienza più soddisfacente. Inoltre, la ROM supporta cose come il Bluetooth, l’audio ALSA, e altre cose con cui gli sviluppatori potrebbero voler testare le loro applicazioni. È sicuramente più orientata alla comunità degli sviluppatori.

Pro e contro

Pro:

  • Praticamente Android che gira direttamente su x86 (quanto è figo?)
  • Bluetooth, ALSA, V4l2, supporto della macchina fotografica ecc.
  • Completamente gratuito
  • Androide 8.0 Oreo

Contro:

  • Richiede più set up della maggior parte degli emulatori là fuori
  • Non adatto ai giochi
  • Non mi sembra che siano le opzioni più veloci…

Scaricare

Bonus: Emulatore di Android Studio

Infine, se state cercando un emulatore ufficiale di Google, ce n’è uno incluso in Android Studio – l’IDE utilizzato dagli sviluppatori per costruire applicazioni Android. Non è l’opzione più facile da usare per l’utente finale. Per cominciare, dovrai installare Android Studio, che si rivelerà inutile per te come consumatore a meno che tu non voglia sviluppare applicazioni Android, e poi c’è il fatto che l’emulatore nativo di Android Studio è estremamente lento da caricare. Anche con l’accelerazione hardware attivata, l’emulatore di Android Studio può essere una spina nel fianco. Detto questo, se volete un emulatore sviluppato da Google, questa è la vostra unica opzione.

Guarda qui

VEDERE ANCHE: 4 Migliori emulatori Android per Mac Dovresti provare

Eseguire Android su Windows 10 con questi emulatori

Beh, quelli erano i 7 migliori emulatori Android per Windows 10. Ho cercato di includere tutti i tipi di emulatori in questa lista, compresi alcuni orientati al gioco e altri agli sviluppatori. Ho anche menzionato le caratteristiche, i pro e i contro, e persino i casi d’uso per i quali ho trovato che questi emulatori sono i migliori, in modo da poter prendere facilmente la decisione. Allora, quale di questi emulatori ti piace di più e qual è il tuo principale caso d’uso? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *