Internet

6 Cose da sapere prima di acquistare un Bitcoin

Noi di LeeCounty stiamo cercando di salire sul carro dei Bitcoin e lo stiamo coprendo già da un po’ di tempo. Ora che avete capito cos’è in realtà il Bitcoin, facciamo un passo avanti. Ci stiamo muovendo nella giusta direzione ma non comprate ancora un Bitcoin. Il Bitcoin è un sistema di pagamento radicalmente diverso, quindi ci ci sono alcune cose che dovete capire in anticipo. Oggi vi dirò 6 cose che dovreste sapere prima di comprare un Bitcoin.

Nota: Tutti questi punti sono fatti con riferimento alla tecnologia Bitcoin. Se siete alla ricerca di un consiglio economico sull’acquisto di Bitcoin, probabilmente è meglio chiedere ad un consulente di investimento.

1. Bitcoin è volatile

La Bitcoin è nella sua fase nascente e ci sono una serie di fattori di mercato che la influenzano. Per cominciare, dipende dalla classica domanda e offerta. Più la gente è disposta ad acquistare Bitcoin, più il valore del Bitcoin aumenterà. Al contrario, se più persone vendono, i prezzi scenderanno. Vedi questo grafico che mostra il tasso di cambio dei Bitcoin rispetto al dollaro USA, cortesemente BitcoinCharts.com

Come si può vedere, il valore del Bitcoin fluttua selvaggiamente con il tempo. L’imprevedibilità del valore del Bitcoin lo rende un investimento estremamente rischioso. Il Bitcoin non dovrebbe essere visto come uno schema a quick-money scheme. Piuttosto, si dovrebbe fare una ricerca adeguata prima di fare qualsiasi investimento in esso. Come consiglio generale, ricordate la regola d’oro di investire – Non investite più di quanto non possiate permettervi di perdere.

2. Informazioni sulla sicurezza prima di acquistare Bitcoin

Questo può sembrare molto ovvio all’inizio, ma è degno di nota dato il numero di persone che scelgono di ignorare it. Imparare a conoscere la sicurezza è di fondamentale importanza prima di acquistare un Bitcoin. Se perdi i Bitcoin nel tuo portafoglio Bitcoin, sono spariti per sempre. Non essendoci alcuna autorità di governo interessata, non c’è assolutamente modo di recuperarli.

VEDI ANCHE  PCloud ou Google Drive ou DropBox: La battaglia dei magazzini cloud

Immaginate lo scenario: Nel corso degli anni avete accumulato Bitcoins per migliaia di dollari e un giorno il portafoglio online che avete usato per conservarli è stato violato. O se li avete memorizzati localmente sul vostro computer, solo per scoprire che il vostro disco rigido non ha funzionato. Le cose potrebbero andare male in tanti modi. In entrambi i casi, i vostri Bitcoin andrebbero persi per sempre e non potrebbero più essere recuperati.

Conservare i vostri soldi nei portafogli online dovrebbe essere evitato ad ogni costo. Utilizzate un servizio di portafogli mobili di fama come CoinBase. Assicurati di fare un backup del tuo portafoglio nel caso in cui qualcosa vada storto con il tuo dispositivo mobile. Un’alternativa ancora migliore potrebbe essere quella di utilizzare un portafoglio hardware , che memorizza le chiavi private su un dispositivo hardware dedicato e sicuro. Questo assicura anche che il vostro portafoglio sia protetto da software maligno che potrebbe tentare di rubarlo. Il Ledger e TREZOR sono alcuni dei portafogli hardware più caldi disponibili sul mercato al momento.

3. Le transazioni Bitcoin non possono essere annullate

Una volta effettuata una transazione sulla rete Bitcoin, non può essere annullata. Una volta che la transazione è iniziata e i Bitcoin lasciano il portafoglio, il processo non può essere annullato. Pertanto, è estremamente importante che voi verifichiate due volte se la transazione che state per fare è quella giusta. Se vi capita di fare una transazione errata, dire alla persona sbagliata o di inserire l’importo sbagliato, la cosa migliore sarebbe cercare di mettersi in contatto con il destinatario e chiedergli una restituzione (che può funzionare o meno a seconda della situazione).

VEDI ANCHE  Kwork: Comodo negozio online di servizi freelance

4. 4. Ricerca dove viene accettato il Bitcoin

Prima di acquistare un Bitcoin, è necessario fare una ricerca su dove si possono effettivamente spendere tutti i Bitcoin. Dopo tutto, quanto vale il tuo Bitcoin se nessuno lo accetta come sistema di pagamento?

Tra le grandi aziende che accettano pagamenti tramite Bitcoin ci sono Microsoft, Dell, WordPress, PayPal e molte altre. Cerca “Bitcoin accettato” quando fai transazioni in un mercato locale. Se non sei sicuro da dove cominciare, inizia con CoinMap. Elenca una lista di dati provenienti dalla folla dei luoghi di business locali che accettano Bitcoin in tutto il mondo. Con il tempo, sempre più proprietari di business-place si rivolgeranno ad accettare Bitcoin. Se sei uno di loro, accettare Bitcoin è facile come scaricare un portafoglio Bitcoin e creare un account su di esso.

Naturalmente, tutto questo è necessario solo se si sta cercando di acquistare qualcosa utilizzando i Bitcoins. Se preferisci usare i tuoi Bitcoins come un semplice investimento, puoi facilmente scambiare Bitcoins con denaro fiat come il dollaro USA utilizzando uno qualsiasi dei siti di scambio.

5. Bitcoin NON è anonimo

Il mito numero uno che la gente ha in mano sulla Bitcoin è che possiamo trasferire il denaro in forma anonima. Ma in realtà, il opposto è vero. Il tuo indirizzo pubblico è visibile a chiunque nel mondo. Infatti, ogni transazione effettuata e il saldo del tuo conto è visibile sul sito web di Blockchain. Porta il vostro indirizzo pubblico come identificatore, ma non dovrebbe richiedere molto sforzo per rintracciare il nome collegato a quell’indirizzo pubblico.

Il fatto che la Blockchain sia pubblica è importante per proteggere l’integrità della rete Bitcoin. Essa impedisce la manomissione dei dati delle transazioni nel libro mastro. Se stai cercando di effettuare transazioni in forma anonima, potresti voler controllare Dashcoin o altre alternative Bitcoin.

6. 6. Verificate se Bitcoin è legale nel vostro paese

Forse uno dei passi più importanti è verificare se l’uso del Bitcoin è legale nel vostro paese. Sicuramente non volete circondarvi di potenziali azioni legali in futuro. Ma perché un governo dovrebbe considerarlo illegale?

VEDI ANCHE  Sygma Connect: Un'alternativa economica TeamViewer per tutti

Poiché non esiste un’autorità centrale di governo dei Bitcoin, alcuni governi condannano l’uso dei Bitcoin. Più la gente inizia ad usare i Bitcoin, più la valuta fiat viene deprezzata. Le istituzioni bancarie potrebbero essere rese inutilizzabili quando il potere viene trasferito dal governo alle mani del popolo. Questa è la ragione per cui alcuni governi censura fortemente l’uso dei Bitcoins.

Ecco alcuni dei paesi che hanno abbracciato la Bitcoin a braccia aperte e l’hanno dichiarata perfettamente legale –

Se non riesci a trovare il tuo paese nella lista di cui sopra, è probabile che la legalità del Bitcoin possa essere abbastanza controversa o addirittura sconosciuta nel tuo paese.

Russia, Bolivia ed Ecuador sono i noti paesi ostili all’approccio Bitcoin.

In altri paesi come l’India, la Cina e il Kazakistan, questo è abbastanza controverso. Mentre ci sono state incursioni su alcuni venditori di Bitcoin, non c’è nessuna legge in quanto tale che impedisca l’uso di Bitcoin. In ogni caso, le transazioni tramite Bitcoin in tali paesi dovrebbero essere effettuate a proprio rischio e pericolo.

Nella la maggior parte dell’Africa, Perù, Venezuela lo status rimane ancora sconosciuto. BitLegal è una grande risorsa per tenere traccia dello status legale dei Bitcoins in tutto il mondo.

VEDERE ANCHE: Bitcoin Spiegato: Tutto quello che devi sapere

Pronto a comprare un Bitcoin?

Abbiamo solo scalfito la superficie di ciò che è possibile fare con il Bitcoin. Il Bitcoin ha molte potenziali applicazioni che potrebbero trovare una soluzione nel prossimo futuro. Ora che siete equipaggiati con le basi della tecnologia Bitcoin, potete procedere all’acquisto di Bitcoin. Se avete acquistato un Bitcoin in passato, dovreste sicuramente condividere la vostra esperienza con altri lettori nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *