Internet

4 diversi tipi di portafogli Bitcoin utilizzabili

Un portafoglio Bitcoin è analogo al vostro conto bancario. Si utilizza un portafoglio Bitcoin per memorizzare, inviare e ricevere Bitcoin. In particolare, un portafoglio Bitcoin memorizza le chiavi private e le chiavi pubbliche. La chiave pubblica viene utilizzata per inviare/ricevere denaro e la chiave privata è ciò che ti dà effettivamente accesso al tuo conto. Ci sono molti diversi tipi di portafogli Bitcoin è possibile utilizzare, ma tutti i portafogli possono essere classificati in due categorie: Hot Wallet e Cold Storage Wallet.

Portafoglio caldo vs Portafoglio per la conservazione a freddo

Un Hot Wallet in Bitcoin si riferisce a qualsiasi tipo di portafoglio di archiviazione online. Gli Hot Storage Wallet possono essere accessibili da qualsiasi luogo da un portale web. Questo tipo di portafoglio di solito non è raccomandato perché il portafoglio è conservato online, il che lo rende suscettibile di hacking.

D’altra parte, qualsiasi tipo di portafoglio che è memorizzato offline è definito come Portafoglio per la conservazione a freddo. Questi tipi di portafogli sono più sicuri, in quanto sono conservati fisicamente e gli hacker non hanno accesso ad essi.

Ora che conoscete i portafogli caldi e i portafogli frigoriferi, ecco i 4 diversi tipi di portafogli Bitcoin che potete utilizzare:

1. 1. Portafogli software

I portafogli software sono Hot Wallets che richiedono il download di client software per creare e utilizzare un portafoglio. I client software sono disponibili sia per piattaforme desktop – desktop che per piattaforme mobili. I client software per desktop come Bitcoin Core solitamente richiedono il download della Blockchain, che ha una dimensione di oltre 100 GB. Questo potrebbe essere un vero rompicapo se si ha una larghezza di banda limitata o spazio di archiviazione limitato. Fortunatamente, i client software desktop come MultiBit permettono di creare e utilizzare un portafoglio senza bisogno di scaricare le informazioni Blockchain. Armory è un’altra alternativa popolare, ma può essere poco difficile da configurare per gli utenti non tecnici. Tutti questi portafogli software sono multipiattaforma e altamente sicuri.

VEDI ANCHE  PDF Candy: Tutti gli strumenti PDF in un unico posto

I client software sono molto più facili da usare sui dispositivi mobili. Potete scaricare un’app per il portafoglio e iniziare subito a creare e utilizzare il vostro nuovo portafoglio. MyCelium offre un robusto client portafoglio per Android e iOS completo di funzioni di backup. Copay è un altro ottimo client per il portafoglio, che non è disponibile solo per i dispositivi mobili, ma offre anche una controparte desktop. È possibile creare tutti i portafogli che si desidera, utilizzando queste applicazioni.

Ma bisogna tenere presente che sono sicuri solo quanto il computer/mobile su cui sono memorizzati. È difficile, ma non impossibile per qualsiasi malware rubare le informazioni del vostro portafoglio. Inoltre, le persone possono scoraggiare l’uso di client desktop offline, in quanto richiede un certo livello di know-how tecnico .

2. 2. Portafogli online

Online Wallets o Web Wallets sono i più facili da usare tra tutti i diversi tipi di Hot Wallets. Creare un Online Wallet è facile come iscriversi ad un nuovo account su BlockChain o qualsiasi altro servizio simile. Inoltre, è possibile accedere al portafoglio da qualsiasi dispositivo collegato a internet, quindi fare transazioni non potrebbe essere più facile.

Ma ci sono alcuni compromessi per l’utilizzo di un portafoglio online. La cosa più importante è che le vostre chiavi private sono memorizzate su un altro server, che potrebbe attirare gli hacker indiscreti in tutto il mondo per rubarle. Per esempio, nel 2014, gli hacker hanno rubato Bitcoins per un valore di 460 milioni di dollari da Mt. Gox, un popolare sito di scambio di Bitcoin. I portafogli online dovrebbero essere usati solo per fare piccole transazioni quotidiane. Se si possiede un gran numero di Bitcoin, si consiglia di stare lontani dai portafogli online.

VEDI ANCHE  6 Cose da sapere prima di acquistare un Bitcoin

3. 3. Portafogli di carta

Un Paper Wallet è un termine di fantasia per stampare le vostre chiavi pubbliche e private su un pezzo di carta. I Paper Wallets sono più sicuri rispetto all’uso di software o portafogli online perché le chiavi sono fisicamente stampate su un pezzo di carta. Come avrete intuito, si tratta di un metodo di conservazione a freddo, in quanto è offline.

La maggior parte dei servizi di portafoglio online/software consente di stampare le chiavi del portafoglio esistenti. Nel raro caso in cui ciò non avvenga, potete creare un portafoglio da soli usando BitAddress e stamparle. Per utilizzare il portafoglio, è sufficiente aggiungere la combinazione di chiavi pubbliche e private al servizio di portafoglio esistente. Se sei un appassionato di design di carta su misura, potresti voler dare un’occhiata al servizio BitcoinPaperWallet.

Anche se più sicuro delle controparti online, un portafoglio di carta può essere strappato, danneggiato dall’acqua o distrutto in molti modi perché, sapete, è una carta. Pertanto, è importante fare più copie fisiche di questa carta e assicurarsi di tenerla in un armadietto o in un altro luogo sicuro.

4. 4. Portafogli di ferramenta

I portafogli hardware sono dispositivi hardware stand-alone per la conservazione a freddo che generano chiavi al volo mentre si effettua una transazione. Sono dispositivi a forma di USB, che devono essere collegati al computer mentre si effettua una transazione.

VEDI ANCHE  15 Servizi affidabili che offrono uno storage cloud gratuito

I portafogli hardware sono protetti dal normale malware informatico perché genera chiavi private offline, sul dispositivo stesso. Sono estremamente comodi da usare e non richiedono la comprensione di dettagli tecnici complessi. Forniscono anche robuste opzioni di backup, in modo da non perdere l’accesso al portafoglio. Possono essere anche protetti con una password per combattere i furti. Nel complesso, poiché si porta sempre con sé le proprie chiavi private e si è soggetti a malware, i portafogli hardware sono l’opzione più sicura.

Se commerciate regolarmente in Bitcoins, dovreste assolutamente investire in Portafogli di ferramenta come TREZOR o Portafogli Ledger. Vale ogni dollaro speso e vi porta una grande tranquillità.

VEDERE ANCHE: 6 Cose da sapere prima di acquistare un Bitcoin

Quale tipo di Portafoglio Bitcoin dovresti usare?

Se usate Bitcoin per fare piccole transazioni di frequente o siete un po’ fuori fase quando si tratta di competenze tecniche, i Portafogli Online sono i più facili da usare. Se possibile, dovreste sostituire i portafogli online con i portafogli mobili o da scrivania più sicuri. Se non vi piace l’idea di affidare a terzi le vostre chiavi private, allora Paper Wallet è la soluzione giusta. Ricordate, sarete responsabili di mantenere il portafoglio di carta al sicuro per tutto il tempo. Sborsare un po’ di soldi e investire in un Hardware Wallet è forse l’opzione più sicura disponibile al momento.

Ecco, questi sono i 4 diversi tipi di portafogli Bitcoin che potete usare per riporre i vostri Bitcoin. Che tipo di portafoglio usate per riporre i vostri Bitcoin? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *