Internet

15 Trucchi di Google Chrome per aumentare la produttività

Google Chrome è senza dubbio il browser web più popolare in circolazione, nonostante esistano numerose e valide alternative. E questo non dovrebbe sorprendere, dato il robusto set di funzionalità che possiede, come la profonda integrazione con gli altri servizi di Google, un’interfaccia utente minima e molto altro ancora. Ora, sono sicuro che tutti voi conoscete abbastanza bene (la maggior parte) delle funzionalità di Google Chrome. Ma è tutto?

Difficilmente, dato che il browser più popolare al mondo include molte caratteristiche e funzionalità nascoste, che possono renderlo ancora più utile. Incuriosito? Continuate a leggere, mentre diamo un’occhiata ai 15 dei migliori trucchi di Google Chrome, garantiti per sovralimentare la vostra produttività.

1. 2. Chiudi e aggiungi ai preferiti più schede, accedi alla cronologia delle schede e altro ancora, con un clic

Google Chrome include molte opzioni avanzate di gestione delle schede, facilmente accessibili tramite il menu contestuale delle schede. Basta fare clic con il tasto destro del mouse su una qualsiasi scheda (attiva o non attiva), e troverete le opzioni per chiudere tutte le schede a destra della scheda attiva, ricaricare &amplificare; duplicare le schede, aggiungere un segnalibro a tutte le schede, ecc. Ecco un elenco di tutte le opzioni disponibili nel menu contestuale delle schede:

  • Nuova scheda: Spedisci una nuova scheda del browser, immediatamente a destra di quella attiva.
  • Reload: Rinfresca il contenuto della scheda attualmente attiva.
  • Duplicare: Creare una nuova scheda a destra, con lo stesso contenuto della scheda attiva.
  • Pin Tab: Permanentemente inserire una linguetta nel browser. Le schede bloccate vengono spostate a sinistra di tutte le altre schede e rimangono bloccate anche quando il browser è chiuso.
  • Mute Tab: Mute la riproduzione audio nella scheda. Ovviamente, questo funziona solo se la scheda sta riproducendo qualche suono (indicato da una piccola icona dell’altoparlante accesa).
  • Chiudere la linguetta, chiudere le altre linguette, chiudere le linguette a destra: Self explanatory.
  • Riaprire la scheda chiusa: Aprire la scheda chiusa più recente e caricare la pagina web caricata in it al momento della chiusura.
  • Bookmark All Tabs: Salva tutte le schede aperte correnti (o più specificamente il loro contenuto) come segnalibri in una cartella specificata dall’utente.

Non solo, si può semplicemente cliccare con il tasto destro del mouse su Indietro e Avanti pulsanti di navigazione su qualsiasi scheda per vedere la cronologia di navigazione della pagina web di quella scheda, per la sessione corrente. Date un’occhiata allo screenshot dell’accompagnatore qui sopra.

VEDI ANCHE  10 Migliori estensioni Chrome e applicazioni per Reddit che dovreste usare

2. 2. Eseguire calcoli, conversioni di unità di misura ecc. direttamente dall’Omnibox

Il Omnibox, che è la barra combinata di ricerca e indirizzo di Google Chrome, è uno strumento piuttosto versatile in sé. Si può usare per eseguire rapidamente qualsiasi cosa, dai calcoli aritmetici di base (addizione, sottrazione, moltiplicazioni, ecc.) alle conversioni di unità (Conversioni di valuta, Miglia a Chilometri, Sterlina a Chilogrammo, ecc. Può anche essere utilizzato per comporre rapidamente la posta elettronica (utilizzando il client di posta elettronica predefinito configurato) e aggiungere eventi al calendario di Google.

Per eseguire un calcolo aritmetico, è sufficiente digitarlo nell’Omnibox, seguito dal segno uguale a (=) segno, e il risultato sarà visualizzato nella casella a discesa, in tempo reale. Fico, vero?

3. 3. Ottieni i tuoi segnalibri, estensioni, preferenze, ecc. su tutti i dispositivi

Forse uno dei migliori esempi della stretta integrazione di Google Chrome con gli altri servizi di Google è la funzione di accesso al browser. Fondamentalmente, quando si accede a Google Chrome con il proprio account Google, tutte le impostazioni del browser, compresi i segnalibri, le estensioni installate, la cronologia di navigazione, le password salvate ecc. vengono automaticamente criptate e sincronizzate con lo stesso account Google. Questo può essere fatto facilmente navigando in Chrome Impostazioni (icona Hamburger) Accedi, e inserendo le credenziali del tuo account Google.

It significa che ottenere i tuoi siti preferiti, le estensioni e altri dati su tutti i dispositivi su cui utilizzi Google Chrome, è semplice come firmare su quei dispositivi con lo stesso account Google. Si può anche usare l’opzione Impostazioni di sincronizzazione avanzate (Vedi l’immagine sopra) per sincronizzare selettivamente solo alcuni dei contenuti.

4. 4. Spingi i siti web sul desktop per un accesso con un clic

Volete un modo rapido per accedere ai vostri siti web preferiti? Appuntateli a Desktop come app. Sì, Google Chrome vi permette di creare collegamenti diretti sul desktop ai vostri siti web preferiti. Per fare questo, basta navigare al sito web da appuntare e andare a Chrome Impostazioni (icona Hamburger) Altri strumenti Crea scorciatoie per le applicazioni. Vedi lo screenshot qui sotto.

A partire dall’ultima versione testata di Google Chrome (versione 47), i siti web pinned fungono da applicazioni desktop e si aprono nelle loro finestre, senza elementi di interfaccia utente del browser invadenti, come la barra degli indirizzi e i pulsanti di navigazione. Quanto è bello?Google Drive, che funziona nella propria finestra come pinned Desktop app.

5. 6. Essenziali scorciatoie da tastiera Chrome che è necessario utilizzare

Quasi tutte le applicazioni desktop e web supportano le scorciatoie da tastiera, visto quanto sono maneggevoli, e Google Chrome non è diverso. Include il supporto per decine di scorciatoie da tastiera, e queste possono essere usate per fare tutto, dalla gestione delle schede di navigazione, alla cancellazione della cronologia del browser. Ecco alcuni dei più utili:

  • Ctrl+Shift+N : Aprire una nuova finestra in Incognito mode.
  • Ctrl+Shift+T : Riaprire l’ultima scheda chiusa. Si ricordano fino a 10 schede chiuse di recente.
  • Shift+Esc : Apri il task manager di Google Chrome.
  • Alt+Enter:  Dopo aver digitato un URL: Aprire l’URL in una nuova scheda.
  • Ctrl/Shift+F5 : Ricaricare la pagina corrente, ignorando il contenuto della cache.

Per visualizzare un elenco di tutte le scorciatoie da tastiera di Google Chrome, clicca qui.

6. Usate le estensioni to fate in modo che Chrome faccia molto di più che navigare sul web.

Se si utilizza Google Chrome, è più o meno un dato di fatto che si utilizza un paio di extensions. Il Chrome Web Store include centinaia di migliaia di estensioni utili, e queste consentono di utilizzare Google Chrome per una vasta gamma di scopi. Alcune estensioni estremamente maneggevoli tra le quali goo.gl URL Shortner, che rende facile creare goo.gl brevi link per la condivisione, e LastPass, che ti permette di salvare e gestire in modo sicuro tutte le password dei tuoi account web. Vuoi ancora di più? Guarda la lista delle 35 migliori estensioni di Google Chrome che abbiamo compilato.

VEDI ANCHE  Top 10 delle applicazioni Android per i file Zip e RAR

7. Eseguire le estensioni in modalità Incognito

Il Modalità Incognito in Google Chrome consente di navigare in privato sul web, senza doversi preoccupare che la cronologia della navigazione (e altri dati) venga salvata dal browser. Tuttavia, per impostazione predefinita, le estensioni installate non funzionano in modalità Incognito.

Non è un problema, in quanto è incredibilmente semplice abilitare le estensioni per eseguire in modalità Incognito. Basta andare su Chrome Settings (icona Hamburger) Extensions  per visualizzare l’elenco delle estensioni installate, e controllare l’opzioneAllow in incognito opzione per tutti quelli che si desidera lavorare in modalità Incognito. Facile come bere un bicchier d’acqua!

8. 8. Personalizza la pagina della nuova scheda per mostrare informazioni utili

Per impostazione predefinita, la New Tab page di Google Chrome ha un aspetto piuttosto semplice e noioso. Tuttavia, è possibile utilizzare numerose estensioni di personalizzazione delle schede disponibili nel Chrome Web Store per renderlo non solo più attraente, ma anche molto più utile. Queste estensioni rendono possibile to aggiungere informazioni come l’orologio, la temperatura attuale, i prossimi eventi del calendario ecc. alla New Tab Page. Date un’occhiata alla schermata di accompagnamento qui sopra, che illustra la pagina New Tab, come personalizzata da Momentum, una di queste estensioni.

9. Bloccare alcuni siti web in Chrome

Ci sono un sacco di siti web là fuori con contenuti espliciti/obiezioni, che non è adatto per gli utenti di determinate fasce di età, come children. Per fortuna, è possibile bloccare facilmente i siti web in Google Chrome, utilizzando una varietà di metodi. È possibile disattivare l’accesso a siti web inappropriati in Google Chrome sia manualmente (creando un account supervisionato), o utilizzando una delle tante estensioni (come SiteBlock) disponibile per lo stesso.

10. 10. Ricerca rapida di qualsiasi immagine utilizzando la ricerca di immagini inversa di Google

Questo è un altro esempio che illustra come Google Chrome tragga vantaggio da una profonda integrazione con altri servizi di Google. Volete trovare immagini simili a quella in cui vi siete appena imbattuti su un sito web? Basta cliccare con il tasto destro del mouse sull’immagine e premere il tasto Cerca su Google l’immagine opzione. Chrome lancerà una nuova scheda e, utilizzando la magia della ricerca inverso delle immagini di Google, ti troverà tutte le immagini corrispondenti. Basta un clic!

11. 11. Accesso remoto ad altri computer da Chrome

Remote Desktop Access è un grazioso comodo metodo per controllare/condividere in modo sicuro controllare/condividere un computer remoto attraverso la rete. Ci sono molte applicazioni disponibili per esso, come Teamviewer (il più conosciuto), o le sue numerose alternative, ma se si vuole, si può anche usare Google Chrome per visualizzare/controllare un computer remoto attraverso la rete.

Proprio così. Tutto quello che dovete fare è installare l’applicazione Google Chrome Remote Desktop App su entrambi i computer e seguire le semplici istruzioni fornite. La condivisione del sistema remoto è sicura e autenticata da PIN condivisi dall’utente.

12. 13. Attivare le funzioni nascoste del browser utilizzando Chrome Flags

Volete sbloccare il potenziale nascosto di Google Chrome? Date un’occhiata a Flags. In sostanza, le bandiere sono caratteristiche sperimentali di Google Chrome (nascoste sotto la chrome://flags page) che non sono ancora pronte per la prima serata. Di conseguenza possono cambiare, o addirittura smettere del tutto di funzionare con i successivi aggiornamenti del browser. Tuttavia, essi sicuramente possono impartire al browser un sacco di fantastiche funzionalità aggiunte, come la generazione automatica di password, strumenti di controllo ortografico multilingue e altro ancora. Ci sono molti Google Chrome flag flags disponibili per giocare, se vuoi vivere sul filo del rasoio della tecnologia del browser. Assicuratevi solo di usare usateli con attenzione, o potreste ritrovarvi con un browser non funzionale.

VEDI ANCHE  Top 22 dei migliori film in 3D da non perdere

13. 13. Visualizza l’elenco delle pagine web in cache in Chrome

Come qualsiasi browser web, Google Chrome salva anche le copie locali delle pagine web a cui si accede, per velocizzare i tempi di caricamento futuro delle pagine. E se si vuole visualizzare l’elenco di tutte quelle pagine web memorizzate nella cache, basta andare su “chrome://cache“. (senza virgolette) URL del sistema. Date un’occhiata allo screenshot qui sotto:

E indovinate un po’? Ci sono molte funzioni di base (e avanzate) di Google Chrome a cui si può accedere tramite gli URL del sistema similar&nbsp. Pochi esempi sono chrome://memory (per visualizzare le statistiche dettagliate sul consumo di memoria del browser e dei suoi processi), e chrome://policies (per visualizzare le politiche degli utenti). E la cosa divertente è che l’elenco di tutti questi URL di sistema è accessibile con un altro URL : “chrome://chrome-urls“. (senza virgolette). Controllateli tutti, potreste trovare qualcosa di utile, e forse anche divertente.

14. 14. Utilizzare Chrome come blocco note rapido

Succede spesso che, mentre si naviga sul web, ci si imbatte in alcune informazioni (testuali) che si desidera annotare rapidamente per un successivo reference. In tal caso, si può semplicemente utilizzare una scheda Chrome stessa come un veloce blocco note di lancio. Sì, è vero. Tutto quello che dovete fare è inserire la stringa  “data:text/html,“. (senza virgolette) nell’Omnibox, hit Invio, e iniziare a digitare. Potete mantenere questo link come segnalibro per un accesso con un clic al vostro blocco note di Google Chrome in un secondo momento. Just Tieni presente che il contenuto digitato andrà perso se la scheda viene chiusa.

15. Gestire le schede in esecuzione & estensioni con il Task Manager di Chrome

Google Chrome è un’applicazione software piuttosto affamata di risorse (quasi troppo affamata), con tutto, dalle schede attive alle estensioni che divorano pesanti pezzi di memoria di sistema. Se si vuole gestire il consumo di memoria del browser, è possibile farlo tramite il suo task manager. Il task manager fornisce informazioni dettagliate sulle schede in esecuzione, le estensioni, i plug-in, ecc., mostrando le statistiche di aggiornamento in tempo reale come l’utilizzo della memoria, l’ID del processo, la cache delle immagini, &nbsp e molto altro ancora. Non solo, è anche possibile utilizzarlo per uccidere le schede e le estensioni non rispondenti. Il task manager è comodamente accessibile tramite la scorciatoia da tastiera Shift+Esc .

VEDERE ANCHE: 20 Cool Microsoft Edge Tips And Tricks

Conclusione

Essendo un browser potente, fatto per gestire le esigenze del web moderno, Google Chrome è dotato di tutte le caratteristiche uniche. Tuttavia, le sue caratteristiche non si limitano solo a ciò che si vede in superficie. Dalle estensioni utili, alle potenti bandiere, ai calcoli istantanei, c’è molto che il browser più popolare del mondo ha da offrire, per rendervi più produttivi. Quindi provate questi trucchi e fatemi sapere come funzionano per voi. Conoscete altri trucchi che potrebbero essere stati inclusi nella lista di cui sopra? Gridate nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *