Software

12 Migliori software di editing video per i video di YouTube

Realizzare video professionali su YouTube non è facile come girare il filmato e caricarlo direttamente. C’è molto lavoro di post-produzione che deve essere curato, soprattutto se non vedete l’ora di avviare il vostro canale YouTube professionale. Pertanto, oltre ad acquistare una costosa videocamera o un microfono da studio per registrare filmati o audio di alta qualità, è assolutamente necessario investire in un buon software di editing video per gestire tutto il lavoro di post-produzione. Con questi software, sarete in grado di rimuovere parti indesiderate delle riprese reali, migliorare il video nel suo complesso e persino aggiungere animazioni o transizioni. Quindi, se siete già interessati ad acquistare un buon software di editing video, ma siete confusi su quale scegliere, ecco i 12 migliori software di editing video per i video di YouTube.

Il miglior software di editing video per il montaggio dei video di YouTube

Per semplificarvi le cose, abbiamo diviso questo articolo in sezioni in base alle esigenze dell’utente. Potete cliccare sul link sottostante per passare rapidamente alla sezione che vi interessa di più.

  • Il miglior software di editing video per principianti
  • Il miglior software di editing video per professionisti
  • Il miglior software di editing video per gli appassionati
  • Il miglior software di composizione per effetti visivi

Il miglior software di editing video per principianti

1. 1. Elementi Adobe Premiere

Se sei un principiante nel montaggio di video, allora il software Adobe Premiere Elements è un buon punto di partenza. È praticamente una versione ridotta del popolarissimo Adobe Premiere Pro, che è molto più facile da usare, ma manca di molte funzioni avanzate che abbiamo visto sul suo fratello maggiore, come il multicam, l’editing 3D, ecc. Grazie all’interfaccia pulita e facile da usare, anche i principianti troveranno facile lavorare. Premiere Elements vanta caratteristiche come Guided Edit  che permette agli utenti di applicare effetti su più clip o sull’intero video in una sola volta. La funzione face detection è in grado di portare i volti in primo piano e centrarli automaticamente per rendere i video più memorabili.

Con Premiere Elements, la condivisione dei video modificati su YouTube e Facebook richiede solo pochi secondi, quindi non abbiamo alcuna lamentela al riguardo. Premiere Elements 15 dispone di un rinnovato Organizer che potete utilizzare per mixare diverse foto e video al fine di creare un collage video dinamico, che può essere facilmente condiviso con gli amici o sui social media. Infine, è possibile anche trasformare una foto in una panoramica e zoomare il filmato modificando la quantità di tempo e di spazio che la fotocamera dedica a un soggetto. Tutto sommato, per un acquisto una tantum di poco meno di 70 dollari, Adobe riesce a portare un sacco di funzioni che possono aggiungere un tocco professionale ai vostri video, senza richiedere molta abilità ed esperienza.

Piattaforme supportate: macOS, Windows

Formati di ingresso supportati: H.264 (.mp4, .m4v), H.264-encoded QuickTime (.mov, .mp4, .m4v), MPEG-1 (.mpeg), MPEG-2 (.m2v, .mpg) e altri.

Formati di output supportati: H.264 (.mp4), H.264-encoded QuickTime (.mov, .mp4),MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4 e altri

Prezzo: (euros99.99)

Compra ora

2. Corel VideoStudio Ultimate X10.5

Con un prezzo simile a quello di Adobe Premiere Elements di cui abbiamo appena parlato, Corel offre una pletora di strumenti creativi tra cui i creatori di contenuti possono scegliere. L’azienda riesce a mantenere il software aggiornato, poiché l’ultima versione vanta un’abilità di editing a 360 gradi. VideoStudio ha un’interfaccia utente semplice, ordinata ma elegante che si adatta molto bene agli YouTubers in erba che non hanno molta esperienza nell’editing video. Il software supporta pienamente il video 4K Ultra HD, quindi non ci sono lamentele in questo reparto. La funzionemotion-tracking che questo software ha da offrire permette agli utenti di aggiungere testo, oggetti e persino effetti, che è in grado di seguire un soggetto in movimento.

Il Timeline Editing su VideoStudio X10.5 è piuttosto semplice, in quanto gli utenti potranno raggruppare i clip e accedere alle colonne sonore direttamente nella loro libreria musicale. Detto questo,Il Time remapping è una delle caratteristiche che ci piace usare su questo software, in quanto gli strumenti disponibili in questo reparto consentono di congelare, rallentare e velocizzare le riprese. Infine, questo software è anche in grado di convertire video a 360 gradi in video standard. Bene, l’unica lamentela che abbiamo riguardo al software è il suo tempo di rendering, che è notevolmente più lento, soprattutto se lo si confronta con il suo principale concorrente, Premiere Elements. Prima di decidere l’acquisto di VideoStudio Ultimate X10.5, si potrebbe provare il software gratuitamente, per verificare se vale davvero i soldi che si pagano.

Piattaforme supportate: Finestre

Formati di ingresso supportati: AVCHD, DV, HDV, AVI, MPEG-1/-2/-4,

DVR-MS, M4V, WebM, 3GP, WMV, titoli DVD, MOV (H.264), MKV, XAVC, MXF**, HEVC (H.265)

Formati di uscita supportati: AVCHD, DV, HDV, AVI, MPEG-1/-2/-4, UIS, UISX, M2T, WebM, 3GP, HEVC (H.265), WMV

Prezzo: (euros79.99)

Compra ora

3. iMovie

Se tu attualmente possiedi un Mac, allora sei fortunato perché potrai accedere e goderti il software iMovie di Apple gratuitamente. Con iMovie, puoi modificare 4K filmati senza sudare. Ciò che rende speciale questo software di editing è la sua integrazione con l’hardware. L’interfaccia utente pulita e minimalista è sicura di piacere ai principianti che vogliono ottenere il lavoro facilmente. iMovie riesce a impressionarci con una funzione chiamata Trailer che fornisce un modello per organizzare e presentare i vostri video. Beh, se non siete preoccupati per questo, basta trascinare e rilasciare i clip senza soluzione di continuità nella timeline. Oltre ad essere in grado di creare una colonna sonora utilizzando musica ed effetti sonori integrati, gli utenti potranno scegliere le canzoni dalla loro libreria iTunes, GarageBand e persino la propria narrazione.

VEDI ANCHE  10 Cose fantastiche che si possono fare con la Touch Bar sul nuovo MacBook Pro

Anche se iMovie non vanta alcune delle funzionalità avanzate che sia Premiere Elements che VideoStudio mettono a disposizione, sarete in grado di fare le cose di base come aggiungendo titoli, transizioni, globi 3D e persino mappe di viaggio ai vostri video. iMovie vi permette anche di creare effetti picture-in-picture, side-by-side-by-side e green screen, il che è a dir poco utile. Il software ha anche unopzione di miglioramento con un solo clic che permette di migliorare istantaneamente l’aspetto generale e il suono del video con un semplice tocco di un pulsante. Infine, gli utenti potranno caricare i loro video modificati direttamente su YouTube ad una risoluzione massima di 4K, in un batter d’occhio. Nel complesso, pensiamo che Apple sia riuscita a confezionare tutte le funzionalità di base che probabilmente potrebbe offrire per un software di editing video gratuito.

Piattaforme supportate: macOS

Formati di ingresso supportati: DV, HDV, AVCHD, Apple Intermediate Codec, Apple Animation Codec, Motion JPEG/A, iFrame, h.264, alcune, ma non tutte le varietà di MP4, MOV.

Formati di uscita supportati: H.264, HDV, Apple Pixlet Video, Apple VC H.263, MPEG e HDV tra gli altri

Prezzo: (Gratis)

Prova ora

4. Wondershare Filmora9

Quando si tratta di offrire un’esperienza di montaggio video semplificata, “Wondershare Filmora9” non è secondo a nessuno. Il software viene fornito con una serie di di preset come filtri, transizioni e sovrapposizioni per permettervi di creare i vostri video senza rimanere bloccati in complessità o dover passare attraverso una ripida curva di apprendimento. Con gli strumenti facili da usare, potete comodamente tagliare, ritagliare, unire o ruotare i video. Per non parlare del fatto che fornisce anche il supporto all’editing 4K che consente di modificare ed esportare i video 4K, il che potrebbe essere un grosso problema se si desidera produrre video di alta qualità che possono ottenere il massimo dai dispositivi compatibili come le smart TV 4K.

Come persona a cui piace avere sempre il lusso di una tonnellata di effetti sonori, Filmora9 mi è sembrato abbastanza buono in termini di musica ed effetti sonori. Grazie a così tanti effetti sonori fighi, creare un’atmosfera unica che può andare bene con i film diventa un tantino semplice. Inoltre, l’editor video ha anche una solida collezione di effetti in stile hollywoodiano che possono essere ottimi per dare un tocco cinematografico ai video. Per quanto riguarda i prezzi, Filmora9 è disponibile gratuitamente con strumenti di base che permettono di fare un test drive del software prima di optare per la variante premium che costa 49,99 dollari.

Piattaforme supportate: macOS, Windows 

Formati di ingresso supportati: MKV, MP4, WMV, AVI, MOV, MPEG, GIF, ecc. 

Formati di uscita supportati: WMV, MP4, AVI, MOV, MOV, F4V, MKV, TS, 3GP, MPEG-2, WEBM, GIF e MP3

Prezzo: Gratuito, 49,99 dollari per la versione premium 

Prova ora

Il miglior software di editing video per professionisti

1. Taglio finale Pro X

Sviluppato da Apple, Final Cut Pro X è uno dei più popolari software di editing video di tipo prosumer-grade che i creatori di contenuti amano usare. Alcuni dei più popolari YouTubers e filmmaker là fuori preferiscono usare Final Cut Pro, per tutto il loro lavoro di post-produzione e questo include anche noi. Usiamo Final Cut Pro X per l’editing di tutti i nostri video per il nostro canale YouTube. Multi-cam editing, importazione XML e supporto monitor esterno sono alcune delle caratteristiche che ci si aspetta normalmente da un software di editing video avanzato, e Final Cut Pro di Apple riesce a fornire questo. È dotato della Magnetic Timeline 2  con codifica a colori e corsie flessibili che è significativamente veloce e facile da usare. Gli utenti potranno utilizzare le Clip Connections per aggiungere B-roll, effetti sonori e musica alla timeline. Il software è in grado di gestire progetti multicamera con sincronizzazione automatica basata su forme d’onda audio, e ha anche il supporto per un massimo di 64 angoli di ripresa.

Per quanto riguarda le prestazioni, solo pochissimi software possono avvicinarsi alla velocità di rendering che Final Cut Pro ha da offrire, in quanto il software sfrutta appieno i vantaggi dell’elaborazione a 64 bit e multi-core. A parte questo, l’elaborazione in background e il rendering è una delle caratteristiche più amate da Final Cut, in quanto non si deve aspettare a lungo, solo che il rendering venga completato. Il software può gestire facilmente i vostri problemi audio come hum e il rumore di fondo. Anche se il software è più adatto ai professionisti, il clean e la spaziosa interfaccia utente fa in modo che i principianti siano in grado di imparare tutti i dettagli del software in breve tempo. Final Cut Pro X non è a buon mercato, e attualmente può essere acquistato da Apple per circa 300 dollari.

Piattaforme supportate: macOS

Formati di ingresso supportati: H.264, Apple Animation codec, Apple ProRes (tutte le versioni), AVHCD, DVCAM, DVCPRO, e altro ancora

Formati di output supportati: Apple Pro-res, H.264, HDV, MPEG e HDV tra gli altri

Prezzo: euros299.99

Compra ora

2. 2. Adobe Premiere Pro

Questo editor video è considerato il principale rivale di Final Cut Pro di Apple ed è un aggiornamento significativo se si proviene da un software di livello principiante come Premiere Elements 15. Beh, come suggerisce il nome, il software si rivolge ai professionisti che vogliono accedere a strumenti avanzati per il loro lavoro di post-produzione. Proprio come Final Cut Pro, il software di editing video top di gamma di Adobe è utilizzato sia dai registi che dai popolari YouTubers. L’interfaccia utente è pulita e ordinata, cosa che ci si aspetta da un software di editing video di alto livello. Premiere offre i quattro tipi di editing e cioè Ripple, Roll, Slide e Slip facilmente accessibili dalla sinistra della timeline. Simile a Photoshop di Adobe, Premiere Pro vantalayer  supporto, al fine di effettuare le regolazioni. C’è una funzione chiamata Warp Stabilize che fa un ottimo lavoro nel lisciare un video traballante.

In termini di prestazioni, il Premiere Pro non è uno slouch, in quanto le velocità di rendering sono piuttosto impressionanti se si dispone di un sistema con un hardware capace. Tuttavia, poiché manca delle capacità di rendering in background di Final Cut Pro, si dovrà aspettare molto fino a quando il processo non sarà finito. Detto questo, è possibile fissare l’intero processo utilizzando l’accelerazione GPU, soprattutto se si dispone di una scheda grafica di fascia alta. Può anche sfruttare i processori a 64 bit che hanno un numero di core multipli, quindi non ci sono lamentele a questo proposito. Rispetto a Final Cut Pro che è limitato solo a 64 angoli di ripresa, Premiere Pro offre teoricamente angoli illimitati con cui lavorare, ma in pratica c’è un limite che dipende dall’hardware del computer. Infine, a differenza di Final Cut Pro X di Apple, dove è sufficiente effettuare un solo acquisto, Premiere Pro può essere utilizzato solo abbonandosi ad Adobe Creative Cloud che costa 19,99 dollari al mese, se fatturato annualmente o 29,99 dollari al mese, se fatturato mensilmente.

VEDI ANCHE  3 App per visualizzare in remoto la Webcam su iPad/iPhone

Piattaforme supportate: Finestre, macOS

Formati di ingresso supportati:  MP4, MPEG, MPE, MPG (MPEG-1, MPEG-2), M2V (MPEG-2 compatibile con DVD), MTS (avchd), MOV, FLV, AVI

Formati di output supportati: H.264: AAC, 3GP, MP4, M4V, HEVC (H.265), MPEG-2 e MPEG-4, tra gli altri

Prezzo: euros19.99/mese (fatturato annuale)

Compra ora

3. Vegas Pro 15

Su YouTube, la qualità audio del vostro video conta tanto quanto la qualità del video. Se l’audio non è buono, nessuno guarderà il tuo video, non importa quanto sia buona la tua grafica. Ecco perché Sony Vegas Pro è sempre stato uno dei miei software di editing video preferiti sul mercato a causa di esso porta funzionalità avanzate di editing audio.  Mentre altri software di editing come Final Cut e Premiere Pro forniscono un certo controllo sull’editing audio, Vegas Pro porta un editor audio completo. Esso consente di modificare l’audio multitraccia ad alta risoluzione per abbinare la qualità video. .

Il Vegas Pro 15 porta anche una tonnellata di nuove funzionalità di editing video tra cui il supporto per schede grafiche di fascia alta, un ambiente di lavoro totalmente flessibile, nuovi potenti strumenti e altri piccoli miglioramenti per rendere il vostro viaggio di editing il più agevole possibile. Detto questo, il software è disponibile in tre diverse versioni, il che rende un po’ difficile scegliere quella che fa per voi. Tuttavia, almeno tutte richiedono un pagamento una tantum, poiché qui non è previsto un prezzo basato su un abbonamento.

Piattaforme supportate: Finestre

Formati di ingresso supportati: DV, HDV, AVCHD, NXCAM, MOV, MP4, WMV, MPEG-1/2/4, H.264/AVC e altro ancora. 

Formati di uscita supportati: DVD, Blu-ray Disc, AVCHD Disc, (DV-)AVI, MJPEG, MXF, MOV, WMV, XAVC, XAVC S, MPEG-1/2/4, H.264/AV, e altro ancora

Prezzo: (euros399 a euros799)

Compra ora

4. DaVinci Risolvi 16

Ciò che pone “DaVinci Resolve 16” in prima linea nel video-editing per i professionisti è la combinazione di 8K editing, effetti visivi, post-produzione audio e correzione del colore. Quindi, se la vostra esigenza richiede che il vostro editor video sia efficiente in tutti questi parametri fondamentali, questa potrebbe essere la risposta giusta. Un’altra area in cui Resolve 16 ha un vantaggio rispetto a molti altri rivali è l’interfaccia utente altamente intuitiva che può consentire di passare da effetti, colori, audio e editing senza soluzione di continuità che può giocare un ruolo decisivo nell’aumentare la vostra produttività. Inoltre, le clip di regolazione rendono più comoda l’applicazione di effetti e gradi alle clip sulla timeline.

L’inclusione dell’accelerazione su GPU non solo aiuta a svolgere il lavoro più velocemente, ma offre anche opzioni di monitoraggio più tecniche. Grazie alla funzione di collaborazione multiutente, è possibile collaborare con l’intero gruppo di redattori, artisti VFX, assistenti, sound designer e coloristi per lavorare su un progetto con la sincronizzazione desiderata.

Una delle mie caratteristiche preferite di Resolve 16 è la capacità di lavorare con tutti i principali pacchetti software di post-produzione. Pertanto, avete la libertà di usare AAF, XML e persino EDL per spostare i vostri progetti tra molti altri noti editor video come Final Cut Pro, Adobe Premiere Pro e Avid Media Composer (a partire da 23,99 dollari). Tutto considerato, è uno dei migliori video-editor per YouTube, che i professionisti vorrebbero avere.

Piattaforme supportate: macOS, Windows e Linux

Formati di ingresso supportati: AVI, MP4, QuickTime, DNxHD, e XAVC XML, EDL,[55] AAF, DCP, MXF, CinemaDNG, AAC, AIFF, WAVE, RAW, OpenEXR, TIFF, DPX, R3D, JPEG, JPEG 2000, ecc. 

Formati di uscita supportati: MP4, AVI, MOV, H.264, FCPx XML, Avid AAF, e altro ancora;

Prezzo: euros299

Compra ora

Il miglior software di editing video per gli appassionati

1. Cyberlink PowerDirector 16 Ultimate

Dopo aver acquisito una certa esperienza nell’editing video, potreste voler abbandonare il livello di principiante, per accedere ad una certa serie di strumenti avanzati per il vostro lavoro professionale. Bene, il Cyberlink PowerDirector 16 Ultimate è uno di questi software che può aiutarvi ad ampliare i vostri orizzonti con la sua serie di caratteristiche uniche. In termini di prestazioni, questo software riesce facilmente a superare la maggior parte della concorrenza in quanto la velocità di rendering è al top. È capace di Multi-cam editing e ha il supporto per riprese 3D e 4K, quindi non ci sono dubbi sulle potenzialità del software. L’interfaccia utente è elegante e pulita, in modo da renderla facilmente comprensibile agli utenti.

Anche se Corel VideoStudio consente di modificare le riprese a 360 gradi, PowerDirector riesce a portare questa funzionalità al livello successivo, consentendo agli utenti di importare riprese a 360 gradi o di avviare un progetto a 360 gradi completamente nuovo, e quindi di aggiungere transizioni ed effetti utilizzando la varietà di strumenti che questo software ha da offrire. Se si dispone di una action camera che riprende in super grandangolo, PowerDirector ha un Action Camera Center dedicato che fornisce le correzioni del profilo della camera per vignetta e fisheye. Aiuta anche a ridurre le vibrazioni della fotocamera, il che è un grande vantaggio. Come molti altri software di editing video oggi disponibili, potrete caricare il filmato finale direttamente su YouTube. Detto questo, per un prezzo richiesto inferiore ai 70 dollari, pensiamo che PowerDirector 16 offra più valore all’utente intermedio, rispetto a Premiere Elements e Corel VideoStudio.

Piattaforme supportate: Finestre

Formati di ingresso supportati: H.265/HEVC, MVC (MTS), MP4 (XAVC S), FLV (H.264), MPEG-4 AVC, e altro ancora. 

Formati di output supportati: H.264 AVC, WMV, H.265 HEVC, XAVC S, e altro ancora. 

Prezzo: (Inizia a euros99,99)

Compra ora

2. Pinnacle Studio 21 Ultimate

Se non lo sapevate prima, sia il software Pinnacle Studio che VideoStudio sono sviluppati da Coral. Considerare questa è la variante più ricca di funzionalità di VideoStudio che si rivolge principalmente ai principianti. Se siete abituati a VideoStudio e desiderate accedere a un set di funzioni più avanzate, siamo certi che vi piacerà utilizzare Pinnacle Studio. Anche se l’interfaccia utente non è la più elegante del gruppo, Pinnacle Studio brilla dove conta di più, perché è pieno di effetti e ha un funzionamento nativo a 64 bit. Motion tracking con mosaic blur, editing video a 360 gradi, video a schermo diviso, animazione stop motion, ecc. sono solo alcune delle caratteristiche che questo software riesce ad offrire.

VEDI ANCHE  Come usare iMovie: Una guida completa per fare Home Video

Il Pinnacle Studio 21 vanta oltre 1500 effetti, titoli e transizioni tra cui gli utenti possono scegliere. Se si desidera realizzare video tutorial di questo software di editing, c’è un’opzione Live Screen Capture che consente di catturare lo schermo, l’audio di sistema e la voce fuori campo allo stesso tempo, e successivamente importarlo nella timeline per modificarlo e migliorarlo. Gli utenti potranno anche combinare fino a 6 telecamere nel Multi-camera editor, che è a dir poco impressionante. La funzione di Audio Ducking di Pinnacle Studio farà in modo che il suono di primo piano e quello di sottofondo siano sempre ben bilanciati, quindi non ci sono lamentele al riguardo. Anche se è leggermente più costoso del PowerDirector 15, pensiamo che questo software valga ogni centesimo che si paga, soprattutto se si sta aggiornando dal VideoStudio di Corel.

Piattaforme supportate: Finestre

Formati di ingresso supportati: AVCHD; DivX; MKV; MPEG-1, 2 e 4, QuickTime, WMV, XAVC S e altri.

Formati di uscita supportati: MP4, MOV, AVI e altri. 

Prezzo: (Inizia a euros59.95)

Compra ora

Il miglior software di composizione per effetti visivi

1. 1. Adobe dopo gli effetti

Essendo disponibile da quasi 24 anni, Adobe After Effects è leader di mercato per quanto riguarda il software di composizione, in quanto è il software più ricercato per la gestione degli effetti visivi. Che si tratti di un video su YouTube, di uno show televisivo o di un filmato, è probabile che After Effects sia stato utilizzato per migliorare la grafica, infatti utilizziamo Adobe After Effects per fare le transizioni e le animazioni che vedete nei nostri video.

Il software è dotato del cosiddetto Cinema 4D composition renderer, che permette agli utenti di creare oggetti 3D in modo rapido e con maggiore controllo e precisione. Come molti di voi sapranno già, la correzione del colore è quello dei reparti dove After Effects brilla veramente. Con l’ultimo aggiornamento, si può dire che Adobe ha migliorato questo aspetto con l’aggiunta del pannello Lumetri Scopes. Adobe ha preso questa caratteristica direttamente da Premiere Pro e l’ha implementata in After Effects, che vi dà tutti i dettagli riguardanti la saturazione, la luminanza e la crominanza attraverso i vectroscopi.

Nei recenti aggiornamenti, sembra che Adobe abbia anche lavorato per migliorare gli strumenti di stabilizzazione di After Effects. Il software attualmente segue una tecnica che coltiva e ruota il filmato al volo, in un passaggio a eliminare i dossi nel video. After Effects può anche utilizzare l’accelerazione su GPU per accelerare alcuni effetti e rendere più veloce il rendering. Per quanto riguarda le prestazioni complessive, è abbastanza impressionante, soprattutto se si dispone di un hardware capace. Detto questo, se siete nuovi ad After Effects, c’è una curva di apprendimento profonda che dovete attraversare, dato che il software è un po’ complicato da usare, e potreste dover acquisire ulteriori conoscenze sul software. Simile a Premiere Pro, After Effects può essere utilizzato abbonandosi ad Adobe Creative Cloud, pagando 19,99 dollari al mese, se fatturato annualmente, o 29,99 dollari al mese, se fatturato mensilmente.

Piattaforme supportate: Finestre, macOS

Formati di ingresso supportati: MPEG, MP4, M4V, M4A, MOV, AVI, WAV e altri.

Formati di output supportati: MOV, OMF, AVI, 3GP, 3G2, AMC, e altro ancora.

Prezzo: (euros19.99/mese – fatturati annualmente)

Prova ora

2. HitFilm Pro

Ultimo della lista, abbiamo un potente software VFX sviluppato da FXHomeg4 che è in grado di gestire il vostro lavoro professionale di post-produzione. Anche se potrebbe non essere così avanzato come After Effects, HitFilm Pro ha molto da offrire. Il software offre una varietà di opzioni come Editing, compositing, VFX e strumenti di animazione di cui i creatori di contenuti possono trarre il massimo vantaggio. Oltre a questo, HitFilm Pro include anche una suitedi 150 plug-in che possono essere utilizzati per altri software di editing non lineare. L’ultima versione di HitFilm Pro è migliorata molto in termini di rendering 3D ed è riuscita a superare, in termini di funzionalità, anche gli After Effects. Il software ha una pletora di effetti visivi e di preset tra cui gli utenti possono scegliere.

HitFilm Pro èin bundle con Ignite Pro, un plug-in che riesce a portare le prodezze VFX di HitFilm a qualsiasi altro editor video professionale come Premiere Pro, Final Cut Pro, Vegas Pro, ecc. In termini di audio, HitFilm dispone di un mixer audio con misurazione dei picchi, pan e regolazione del volume per canale. Boris FX Title Studio è un’aggiunta gradita nell’ultima versione di HitFilm Pro, in quanto consente di modificare i titoli e di animare i loghi oltre a una varietà di preset per l’animazione e gli effetti visivi. HitFilm Pro può essere acquistato al momento per un prezzo di oltre 300 dollari, ma se pensi che sia troppo costoso, puoi usare l’HitFilm Express tagliato, che può essere scaricato gratuitamente.

Piattaforme supportate: Windows, macOS

Formati di ingresso supportati: MP4, H.264, AVCHD AVI, M2T, M2TS, MTS, MXF (DVCPro HD), DV, HDV, WMV, Apple Pro Res

Formati di uscita supportati: MP4, H.264, MOV, Apple ProRes, AVC e altro ancora

Prezzo: euros299

Compra ora

Il miglior software di editing video da utilizzare per i video di YouTube

Se attualmente non vedete l’ora di avviare il vostro canale professionale su YouTube, è giunto il momento di rendervi conto che la post-produzione è importante quanto l’acquisto di una telecamera di fascia alta. Per migliorare completamente il video registrato e rendere i contenuti molto più coinvolgenti per i vostri abbonati, vi consigliamo vivamente di investire in un buon editor video. Beh, siamo lieti di poter elencare qualche ottimo software di editing video per realizzare video pro-grade su YouTube per il vostro canale.

Se sei un principiante senza esperienza in questo campo, ti suggeriamo di prendere il conveniente Premiere Elements o VideoStudio. Ma se hai già un’ampia conoscenza nel reparto di editing, dovresti scegliere Final Cut Pro o Adobe Premiere Pro. Quindi, ora che avete un’idea chiara di tutti i software disponibili, quale pensate di acquistare? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *